sabato 11 febbraio 2017

Review of the Week #171 Storia d'inverno - Mark Helprin

Buon pomeriggio a tutti Dreamers belli! Come state?
Oggi non credo farò niente di speciale, se non impastare la pizza per domani! Abbiamo visto che, lasciarla a riposo tutta la notte la rende più leggera e anche più buona! Quindi faremo spesso così, penso :3 Però questo stasera, mentre vedrò Sanremo, forse xD E voi cosa farete invece? Non so proprio che dirvi oggi, in realtà xD solo che ho sempre freddo U.U Spero passiate un buon week end! Ah, ho visto che la mia rubrica sul San Valentino forse non vi è piaciuta molto e mi spiace perchè c'era una mia ricettina T.T Domani ci sarà un altro appuntamento! Ora vi lascio al post :3


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Storia d'inverno di Mark Helprin




Titolo Storia d'inverno
Autore Mark Helprin
Prezzo 9,99 €
Dati 24 novembre 2016; 846 pp.; Copertina rigida
Editore BEAT
Traduttore A. Dell'Orto 
ISBN 978-8865593868
Peter Lake è un ladro. Un ladro nella Manhattan dei primi del Novecento in cui la guerra tra bande regala ogni mattina un mucchio di cadaveri a Five Points sul fronte del porto e in luoghi insoliti come campanili, collegi femminili e magazzini di spezie. Peter lavora in proprio, e perciò non interessa più di tanto alle forze dell'ordine sguinzagliate contro il grande crimine. Sta particolarmente a cuore, invece, ai Coda Corta, una dozzina di sgherri guidati dal feroce Pearly Soames. Pearly ha occhi lucidi e argentei simili a lame di rasoio e una cicatrice che gli solca il viso dall'angolo della bocca all'orecchio. È un criminale e, come tutti i criminali, vuole oro e argento, ma non per amore della ricchezza alla maniera di volgari rubagalline. Li vuole perché brillano e sono puri. Affascinato dai colori, legge i giornali e i cataloghi delle aste, e capeggia i Coda Corta giusto per trafugare opere d'arte "degne di lui", importate dall'Europa a bordo di lussuosi panfili. Il campo di manovra è troppo ristretto e la posta in gioco troppo alta perché Pearly Soames possa tollerare la presenza di Peter Lake a Manhattan. Avvezzi come sono all'omicidio e alla corruzione, i suoi Coda Corta l'avrebbero eliminato da un pezzo, se il ladro non avesse un prezioso alleato: un cavallo che sembra una statua eroica, un enorme monumento bronzeo, capace di balzi strabilianti, voli di sei metri di lunghezza e due e mezzo di altezza. Dal romanzo è stato tratto, nel 2014, il film omonimo diretto da Akiva Goldsman.


La mia recensione:
Peter Lake è un ladro fin da piccolo. Il suo mondo va avanti così fino a quando incontra Beverly, l'amore della sua vita. Peter cambierà diventando un vero uomo. Le cose, però, non sono destinate a rimanere così per sempre e, rimasto solo, dovrà trovare il suo spazio, il suo momento per definirsi soddisfatto.
Ok, non credo di esser riuscita molto a spiegare la trama per quello che è, ma spero abbiate potuto capire ciò leggendo la trama vera e propria. 
Da quando ho visto il trailer del film e la trama del libro, ho sempre voluto leggerlo anche se, il fatto di essere un bel mattoncino, mi faceva sempre sviare un po'. Sapevo si sarebbe trattato di un libro narrante una storia d'amore epica ma non ero a conoscenza del modo, così ero abbastanza curiosa.
La storia cominciamo presentandoci il personaggio di Peter Lake, un ragazzo che vive nei primi anni del 900 e che non ha molto. La sua professione è quella di ladro e vivrà le sue avventure anche con altri personaggi che hanno la sua stessa filosofia di vita. E crescerà così, tra un furto e un altro, fino a quando, proprio in una di queste sue infrazioni, entrerà nella casa dei Penn e si imbatterà in Beverly. Da questo momento, cerca di mettere la sua testa a posto, di cambiare e lo farà, fino a quando ci sarà Beverly con lui, almeno. Ma il suo destino non è quello di stare con lei per sempre... non rivelerò altro, perchè la lettura deve essere una sorpresa, o quasi. 
Partirò dal fatto che me lo aspettavo molto diverso, molto più incentrato su questa storia d'amore, ma così non è stato e la cosa mi è un po' dispiaciuta in quando sicuramente lo avrei apprezzato molto di più. Eppure, non mi è neanche dispiaciuto, perchè, pagina dopo pagina, è stato sempre più o meno in grado di attirare l'attenzione e mantenerla viva. Ci sarebbero sicuramente miglioramenti apportabili, ma non sono io a doverlo dire, soprattutto non con i miei gusti xD Del libro ho apprezzato la storia, perchè non è banale, nè già vista. L'ho trovata adatta sia ai maschi che alle femmine. 
Mi è piaciuta la storia del personaggio così misterioso per gli altri, ma non così tanto per noi lettori; il suo cambiamento nei confronti della vita e di se stesso, la sua ricerca dei ricordi passati e l'arrivo alla sua "conclusione".
Anche il finale è buono, particolare, aperto ma che ci fa sperare per il meglio, o almeno ciò che ho pensato io col mio immenso romanticismo.
In definitiva, un buon romanzo, capace di di emozionare, di far riflettere, ma non quanto mi aspettavo e avrei voluto. Però, lo consiglio lo stesso!


La mia votazione: 
 Interessante!




Anche per questa recensione è tutto! Spero, con le mie parole, di esser riuscita a farvi capire, almeno in parte, ciò che ho pensato e provato durante la lettura! So di non essere proprio brava con le parole e con l'esprimere i miei pensieri al riguardo, e non solo al riguardo xD, ma ci provo, ci metto sempre tanto impegno e spero che la cosa si veda! Voi avete letto il libro o visto il film? Io il film devo ancora recuperarlo, ma non penso passerà troppo tempo prima che io lo faccia! Spero mi piaccia, ma mi ispira così tanto che non ne sono certa xD Quindi, se volete, fatemi sapere le vostre opinioni, altrimenti ci sentiamo domani, come sempre! Ora vi saluto! ^^ Buona serata e buon sabato!
Ika.

venerdì 10 febbraio 2017

SPECIALE SAN VALENTINO #1 Idee per la colazione, regali e decorazioni!

Buon pomeriggio a tutti! Come state? Spero vada tutto bene!
Come avete letto, oggi c'è un appuntamento speciale! Non so quanto possa piacervi o farvi piacere, però mi sembrava una cosa carina! Anyway, cosa state facendo? Io credo che oggi mi dedicherò al pc e al blog in generale! Non ho niente da fare e nessuna compagnia, per cui eccomi qui xD Voi penso farete qualcosa di più allettante, o no? xD Oggi è già venerdì e quindi il week end sta arrivando! Are you happy? Io abbastanza dai xD Ora vi lascio al post, sperando vi faccia compagnia :3


Quest'anno volevo fare la rubrica anche per San Valentino. Si tratterà solo di un paio di appuntamenti, tranquilli, in cui darvi qualche spunto carino! ^_^ Vi va di cominciare?



Per prima cosa, sarebbe bene pensare a qualche idea regalo, no? 
San Valentino è la festa di chi si vuole bene, quindi non bisogna per forza essere "accompagnati" per volerla festeggiare, no?




Per accompagnare un regalo, qualche bigliettino va bene, no? :)



Oltre alle idee regalo, ci sono le decorazioni! Se non festeggiamo con nessuno, possiamo farlo anche solo per noi stessi!




Ma, se vogliamo regalare qualcosa di più dolce, o coccolarci un po', perchè non pensare a qualche dolcino?





Infine, volevo lasciarvi con un'idea sana per la colazione di San Valentino, magari! ^_^ Da preparare per le persone a cui volete più bene, e anche a voi stessi! 
Parlo di una mia ricettina :D


WAFFLE CUORICIOSI

La gaufre, anche nota come wafel e waffle, è un dolce a cialda cotto su piastre roventi che gli conferiscono il caratteristico aspetto goffrato.
Ne esistono diverse varianti, tipiche del Belgio, della Francia, della Germania, della Scandinavia e dei Paesi Bassi. In Italia esiste un dolce pressoché identico chiamato ferratella, "ofela" o "canestrel".
Si ritiene che le gaufre abbiano origine nell'antica Grecia, identificate con le cialde chiamate ὀβελίας obelías. Nel Medioevo si cucinavano  le gaufre, che venivano consumate con il formaggio o con il miele.
Anche a Malta e Gozo nel XII secolo si preparavano waffle che venivano venduti fuori dalle chiese, specialmente durante le feste.
Secondo i Grimm, la parola wafel in olandese si diffonde a partire dal XV secolo, e si consolida in Germania come Waffel dal XVII secolo. Il sostantivo in inglese americano, waffle, giunge attraverso il termine olandese.

Le gaufre, come altre preparazioni simili, erano un augurio di buona fortuna e buona salute e venivano preparate tradizionalmente per la festa della Candelora e per il Martedì Grasso.


Ecco la mia proposta!


Ingredienti:
1 tazza di farina
1 tazza di latte di soia
80 g zucchero
1/2 lievito
5 cucchiai olio di semi
1/2 bustina di lievito
Topping:
Marmellata
Cioccolato fondente fuso
Zucchero a velo

Procedimento:
Fare questi waffles è davvero molto semplice e veloce! Vi basterà mescolare tutti gli ingredienti, magari prima quelli secchi e poi quelli liquidi. Dopo averli fatti amalgamare per bene, otterrete una pastella abbastanza liquida.
 
Ora scaldate la vostra piastra per Waffles (io utilizzo quella comprata da LIDL), mettete uno o due mestoli di composto, chiudete e aspettate che il tutto sia pronto!
Atteso il tempo di cottura, tirateli fuori, metteteli a freddare su una gratella (oppure, no) e continuate con l'altro impasto.
Adesso non vi resta che decorare i vostri Waffles come più volete! Come vedete, io ho optato per del cioccolato fuso e per la confettura di albicocca, ma anche con dello zucchero a velo (la foto è sotto il titolo!). Voi potete accompagnarli a frutta fresca, crema pasticcera, Nutella... Tutto ciò che più vi piace!
 

Spero tanto che questa ricettina vi sia piaciuta!



Benissimo, per questa prima (di due + il tag) puntata della rubrica della festa più dolce dell'anno è tutto! So di non avervi fatto vedere niente di speciale o di così tanto innovativo, ma spero tanto che vi abbia fatto compagnia o vi abbia fatto piacere leggere un po' e vedere video con consigli utili e non! Magari non festeggerete questa giornata, non farete niente, ma è sempre bello vedere video e cose carine, no? Io personalmente non farò proprio nulla, ma mi è piaciuto lo stesso mettermi alla ricerca! Fatemi sapere cosa ne pensate :3 Vi aspetto domani, sempre qui e sempre se volete! Buona serata!
Ika.

giovedì 9 febbraio 2017

Wish Books #174

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Ieri, come vi avevo detto, sono andata a vedere Fallen al cinema e che delusione :( non totale, questo lo ammetto! Mi è piaciuto qualcosa, le scene che hanno lasciato come nel libro, alcune frasi, ma per molti versi non mi è proprio piaciuto ç_ç Troppi sospiri, riprese poco adatte, che mi hanno ricordato i film degli anni 80! Insomma, ci speravo, soprattutto dopo tutto il tempo che ho aspettato per vederlo! Voi lo avete visto il film? Avevate letto prima il libro? Ora vi lascio al post :)


Wish books è una delle rubriche preferite dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.







Titolo A fior di pelle
Autore Sophie Jackson
Prezzo € 15,90
Dati 11 giugno 2015; 452 pp.; Copertina rigida
Editore Fabbri
ISBN 978-8891515537
 Dopo aver assistito all'omicidio di suo padre quando era solo una bambina, Kat da anni sogna il misterioso ragazzo che l'ha salvata dal fare la stessa fine. Ora, a 24 anni, Kat insegna letteratura inglese in un carcere di New York per onorare la memoria del padre, un sognatore prestato alla politica. Tra i detenuti c'è Wes Carter, un ragazzo dal passato difficile, bello quanto pericoloso, misterioso e brillante, amante dei libri e della musica eppure così impulsivo da mettersi costantemente nei guai. Tra loro cominciano a esserci scintille: ma Kat scopre presto che dietro le continue provocazioni di Carter, dietro quell'aria rude e quei modi bruschi c'è molto di più. E a rendere il loro rapporto ogni giorno più difficile è l'attrazione che esplode: immediata, intensa, fuori controllo. Ma la famiglia di Kat e i suoi amici potranno mai accettare l'idea che nella sua vita ci sia un "cattivo ragazzo" come Carter? E la scoperta del ruolo che ebbe Carter la notte della morte del padre di Kat li costringerà ad allontanarsi o finirà per unirli ancora di più?




Titolo Puoi fidarti di me
Autore Leisa Rayven
Prezzo € 15,90
Dati 11 giugno 2015; 334 pp.; Copertina rigida
Editore Fabbri
Traduttore A. Taroni
ISBN 978-8891515544
La forza dell'amore vince sempre. Tranne quando manda in pezzi tutto. Cassie e Ethan si sono conosciuti, poco più che ventenni, all'Accademia d'Arte di New York: elettrizzanti ed esplosivi sulla scena, complicati e riservati dietro le quinte. Travolti da un'attrazione che li ha avvicinati sin dal primo istante. Si sono amati. Si sono spezzati il cuore. È passato qualche anno e Ethan di nuovo ha mandato all'aria tutto: ora deve convincere Cassie di essere cambiato, di essere finalmente l'uomo che lei merita. Cassie, però, non ha dimenticato, e alle sue orecchie le promesse di Ethan suonano come minacce. Lui per convincerla è disposto a tutto: le offre uno sguardo sulla sua parte più nascosta, permettendole di leggere i suoi diari scritti all'epoca del college. Ma come può Cassie concedergli un'altra possibilità sapendo che potrebbe distruggerla di nuovo? Come se non bastasse, i due si ritrovano a recitare insieme in uno spettacolo romantico e sensuale, che mette a dura prova i loro istinti più inconfessabili, annullando ogni razionalità. Il copione sembra ripetersi: se Romeo e Giulietta li ha fatti avvicinare, questa nuova pièce rischia di distruggerli una volta per tutte. Shakespeare una volta ha scritto: "Mai è stato liscio il corso del vero amore", Sembra proprio che quella frase sia stata pensata per Ethan e Cassie...




Titolo The Collectors’ Society
Autore Heather Lyons
Dati 23 ottobre 2014; 355 pp.; eBook
Editore Cerulean Books
Lingua Inglese
Dall'autrice della serie di Fate e The Deep End of the Sea, arriva una romantica fantastica avventura che vede Alice cadere ancora nella tana del coniglio.
Dopo anni a Wonderland, Alice è tornata in Inghilterra da adulta, disperata nel recuperare la sanità mentale e il controllo della sua vita. Un enigmatico gentiluomo le fa un'intrigante offerta di lavoro troppo allettante per resistere, anche se ciò cambia i suoi piani di una calma esistenza. 
Presto, viene sbattuta a New York e iniziata nella Collectors' Society, un'organizzazione segreta i quali membri confermano che famose storia sono tutt'altro che semplici e quello che si conosce è solo una frazione di verità.
Assegnata a lavorare con il misterioso e allettante Fin, Alice e il resto della Collectors' Society lottano contro un orologio per il giorno del giudizio per prevenire ulteriore distruzione...  Ma ce la faranno a fare tutto prima che tutti i terminali siano cancellati? 



Ecco qui le mie tre proposte per questa settimana! Mi spiace solo che i primi due libri, quelli in italiano, siano sullo stesso genere e quindi non riuscirò ad accontentare la maggior parte di voi ù.ù Sapete come sono fatta, no? Voi avete letto questi libri? Io non ne ho sentito parlare molto in giro, in realtà, quindi, se voi li avete letti, mi farebbe piacere conoscere le vostre opinioni, i vostri pensieri al riguardo! Altrimenti, ditemi solo se vi ispirano o se proprio credete non facciano per voi! Giusto per fare due chiacchiere :P Altrimenti ci sentiamo domani :3 Bye bye! Buona serata!
Ika.

mercoledì 8 febbraio 2017

Booktrack #29 Sai che

Come promesso, eccomi tornata! :D Sono diventata proprio brava (più o meno xD)
Che state facendo di bello? Io non sono tornata veramente XD Come ben sapete (credo), oggi il cinema costa solo 2 € e con le mie amiche abbiamo deciso FINALMENTE di andare a guardare Fallen! In realtà non ne ho sentito parlare molto bene, però sono ugualmente curiosa! Voi approfitterete dell'offerta? Cosa andrete a vedere? Peccato che è l'ultimo mese ç_ç Spero la rinnovino! Ora vi lascio al post ^__^


Booktrack è una rubrica a cadenza mensile, ideata dai blog Libri per vivere e Dreaming Wonderland. Un blog al mese sceglie una canzone che ama, illustrandone testo o traduzione (quando serve) ed entrambi devono identificare un libro con la determinata canzone spiegandone i motivi.





Per questo mese, l'onore di scegliere la canzone è toccato a me, ed ho scelto Sai che di Marco Mengoni. Vi piace? :)




Questa canzone a Babuska ricorda:
Leggendo il testo, la prima cosa a cui ho pensato è stata una poesia di Montale, poi sono andata alla ricerca di un libro in cui ci fosse una storia  finita in modo non tragico e ho pensato a Ragione e Sentimento di Jane Austen (ultimamente sto scegliendo solo classici per questa rubrica, ma non ho tanto tempo per leggere e quindi non mi "aggiorno"). Marianne è innamorata di Willoughby e lui ricambia, tuttavia la relazione viene interrotta bruscamente e Willoughby sposa un'altra. Dopo un po' di tempo Marianne si ammala ed è in fin di vita, Willoughby la va a trovare e le dice che la ama ancora e che ha sposato l'altra donna perchè è ricca, mentre lui è stato diseredato dalla zia. Lei lo capisce e, pur amandolo, accetta che la storia finisca. Ho pensato che la canzone possa riferirsi proprio al momento in cui i due si rincontrano, scoprono di amarsi, magari ricordano i bei momenti passati assieme, ma hanno la consapevolezza che la storia è finita per sempre.



Questa canzone a Ika ricorda:
Leggendo il testo (attentamente, perchè la canzone la conosco già e so che Marco Mengoni è una garanzia, almeno per me!) mi è subito venuto in mente un libro. O meglio un racconto breve. Di quale parlo? Di Una remota possibilità di C.J. Charlie. Il testo me lo ha ricordato perchè ci sono due giovani protagonisti che parlano lingue diverse, che inizialmente non riescono a comunicare, ma che hanno un luogo in comune, un luogo dove tutto è nato, un posto dove vedersi e dove essere loro stessi totalmente e dove, seppur lieve, dolce, nasce l'amore. I due, poi, sono costretti a perdersi di vista, per un motivo non razionale, ma accade, per poi ritrovarsi nuovamente. Non so se sono riuscita a spiegarmi, ma il testo mi ha fatto pensare tantissimo a questa storia!




Ed ecco il testo della canzone con evidenziate le parti che più mi fanno pensare al libro :)
Sai che 
Sono tornato a rivedere 
Quel posto in cui andavamo insieme 
Dove pioveva col sole

Ma no 
Che non c'era più quella sensazione 
Di gioia serena 
Ricordi com'era 
Che tutto splendeva 
E io volevo te, tu volevi me

Eravamo davvero felici con poco 
Non aveva importanza né come né il luogo 
Senza fare i giganti 
E giurarsi per sempre 
Ma in un modo o in un altro 
Sperarlo nel mentre

Sai che 
Ho cercato un modo per dimenticare 
Ma di colpo c'è il mio volerti bene 
Che è ancora più grande di me

E non c'è 
Un motivo per non tornare insieme 
E sembri più forte di tutte le volte che 
Tra tutte le volte 
io ho voluto te, tu hai voluto me

Eravamo davvero felici con poco 
Non aveva importanza né come né il luogo 
Senza fare i giganti 
E giurarsi per sempre 
Ma in un modo o in un altro 
Sperarlo nel mentre

Aver fatto di tutto per non stare alla porta 
E trovarsi da soli col poco che resta 
Rifugiarsi in un luogo lontano dal mondo 
Dove sembra infinito anche un solo secondo

Dell'amore che resta 
E del tempo che passa

E credimi lo sai che io cercavo un modo per dimenticare 
Dimenticare di volere ancora bene a te 
Ma non ci sono regole che puoi seguire per lasciare scorrere 
E' più forte di me

Eravamo davvero felici con poco 
Non aveva importanza né come né il luogo 
Senza fare i giganti 
E giurarsi per sempre 
Ma in un modo o in un altro 
Sperarlo nel mentre

E' l'amore che resta 
Quando il tempo non passa 
E tu resti alla porta 
Con l'amore che resta



QUI trovate il post di Babuska.
Anche per questo mese il post finisce qui! So che non vi piace tanto questa rubrica, perchè vedo che non la commentate tanto, però a me piace farla, mi piace scegliere la canzone (che mi viene sempre difficile perchè non so mai quale scegliere!) e mi piace collegarci un libro, pensarlo, scavare nella memoria per trovare qualcosa che ci stia bene. Insomma, avrete capito che per me, questa rubrica è piacevole! Spero che anche voi la penserete così, prima o poi! Fatemi sapere che libro colleghereste a questa canzone, se volete ^_^ Altrimenti ci sentiamo domani! Buona serata!
Ika.

Novità in libreria e non! #149

Buon pomeriggio e buon mercoledì!
Tutto bene?
Mi auguro di sì! Cosa mi dite di bello? Io niente di che! Ho iniziato la giornata con una bella tazza di camomilla (io la bevo anche quando sto bene, mi piace troppo!) e una puntata di Supergirl! Si dica ciò che si voglia, ma a me piace un sacco come serie! So che non è chissà quanto istruttiva, ma mi fa piacere guardarla! E a voi piace? Ora vi lascio al post, sperando vi faccia compagnia :3


Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.






FABBRI
Titolo Se mi lasci ti licenzio
Autore Noelle August
Prezzo   16.90 €
Dati febbraio 2016; 322 pp.; cartonato
Adam Blackwood ha tutto: è giovane, è sexy, ha una splendida villa a Malibu ed è capo e fondatore di Boomerang, una società di successo che gestisce un frequentatissimo sito di incontri. Il suo sogno, però, è diventare produttore cinematografico e per realizzarlo ha bisogno di un grosso finanziamento. A interessarsi al progetto è un ricco magnate, che manda la figlia, Alison, a lavorare a Boomerang con l’incarico di indagare su Adam e svelare i suoi scheletri nell’armadio. Lei, d’altronde, non desidera altro che dimostrare di essersi lasciata alle spalle un passato burrascoso e di meritare un posto al comando dell’impero di famiglia. Peccato che durante una festa in maschera, prima ancora che il loro rapporto professionale abbia inizio, tra Alison e Adam si accenda una potente attrazione che diventerà sempre più difficile ignorare… anche in ufficio. Ma la passione e – chissà – l’amore possono davvero vincere la sete di carriera, denaro e successo?



RIZZOLI
Titolo Il re mago
Autore Lev Grossman
Prezzo   20.00 €
Dati febbraio 2017; 490 pp.; brossura
Quentin Coldwater dovrebbe essere entusiasta. Brooklyn e la sua infanzia infelice sono un ricordo, è approdato alla scuola di magia di Brakebills, e lì ha scoperto che Fillory – il mondo incantato dei libri che divorava da bambino – esiste davvero; e adesso, lui e i suoi amici ne sono i re e le regine. Trascorrono le loro giornate immersi in un pae-saggio da fiaba fatto di alberi-orologio e animali parlanti, eppure Quentin è sempre più irrequieto. Questa nuova vita facile e spensierata non gli basta: lui desidera, con tutte le sue forze, un’avventura. E poi, ultimamente, a Fillory stanno succedendo cose strane e inquietanti… Così, insieme alla regina Julia, Quentin fa riparare una vecchia nave magica e prende il mare per raggiungere i confini estremi del regno. Sull’Isola Esterna viene a sapere della leggenda delle sette chiavi di Fillory e decide di andarle a cercare. Ecco l’avventura che bramava, ma sarà un’impresa ardua e dolorosa, che lo riporterà anche sull’odiata Terra e, soprattutto, lo obbligherà allo scontro con il pericoloso e rancoroso potere di Julia. Con il secondo volume della saga di Fillory, iniziata con Il mago (Rizzoli 2010), Grossman catapulta i suoi protagonisti nel cuore più scintillante e insieme più buio della magia. Ironico, ingegnoso, a tratti angosciante, Il re mago conferma Grossman quale moderno erede di C.S. Lewis ed esponente della nuova avanguardia del fantasy.Dalla trilogia è stata tratta la serie televisiva di culto The Magicians, trasmessa negli Stati Uniti dalla rete via cavo SyFy.




NEWTON E COMPTON
Titolo 6 cose impossibili
Autore A.G. Howard
Prezzo   eBook  € 4,99
              Cop. rigida  € 12,90
Dati febbraio 2017; 288 pp.
ISBN 978-88-227-0114-5
Alyssa Gardner è finalmente andata nella tana del coniglio e ha il controllo del suo destino, dopo aver affrontato innumerevoli sfide e avventure straordinarie.
I tre racconti di questa raccolta narrano diversi momenti trascorsi dalla famiglia e dagli amici di Alyssa nel Paese delle Meraviglie. La madre di Alyssa, in Il ragazzo nella ragnatela, rivive gli eventi che hanno portato alla salvezza dell’uomo che sarebbe diventato suo marito. Morpheus, invece, dà spazio ai ricordi di Jeb legati ai fatti narrati nel Mio splendido migliore amico. Infine, in 6 cose impossibili, Alyssa ricorda il periodo della sua vita dopo Il segreto della Regina Rossa, e il ruolo che la magia ha avuto nel difendere la felicità di coloro che ama. Questo quarto capitolo della saga di A.G. Howard, che segue Il segreto della Regina Rossa, fornisce uno sguardo più completo sul passato e sul futuro dei personaggi preferiti di questa avventura nel tempo. 



Titolo La figlia del mercante di seta
Autore Dinah Jefferies
Prezzo   eBook  € 3,99
              Cop. rigida  € 9,90
Dati febbraio 2017; 384 pp.
ISBN 978-88-227-0111-4
1952, Indocina francese. Dalla morte della madre, Nicole, diciottenne franco-vietnamita, è vissuta all’ombra della bella sorella maggiore, Sylvie. Quando Sylvie prende le redini degli affari di famiglia, che ruotano intorno al commercio della seta, a Nicole non resta che accontentarsi della gestione di un vecchio negozio, nel quartiere vietnamita di Hanoi. La zona, tuttavia, pullula di militanti ribelli pronti a tutto per porre fine alla dominazione francese, persino a tradire i loro cari. In questo clima sempre più teso Nicole scopre la corruzione su cui si regge il sistema coloniale e si rende conto con sgomento che anche la sua famiglia è coinvolta… Nel frattempo, la ragazza conosce Trân, un ribelle vietnamita, e, nonostante sia innamorata di Mark, un affascinante imprenditore americano che incarna alla perfezione l’uomo dei suoi sogni, le sembra finalmente di intravedere una via di fuga da una vita che non ha scelto e da una cultura a cui non sente di appartenere. In un Paese dilaniato dai contrasti, è difficile per Nicole fare la scelta giusta, capire di chi fidarsi… 
La figlia del mercante di seta è un romanzo affascinante sulla rivalità tra sorelle, sull’amore che sfida la sorte, sui segreti da tenere nascosti, a cui fa da sfondo un Vietnam incantevole nell’età del colonialismo. 



Titolo Nessuno tranne te
Autore Cecile Bertod
Prezzo   eBook  € 2,99
              Cop. rigida  € 5,90
Dati febbraio 2017; 384 pp.
ISBN 978-88-227-0094-0 
Trudy Watts ha tutto quello che ha sempre sognato: un lavoro in banca che le piace, un ragazzo bello e di successo e un appartamento ultramoderno in una delle zone più alla moda di Londra. Non cambierebbe nulla, neanche gli orari impossibili in ufficio. Dopo sei anni dalla sua assunzione, quando ormai sta per arrivare la tanto attesa promozione e anche il suo matrimonio è vicino, ecco che una catastrofe le piomba addosso. Trudy viene trasferita in una sperduta cittadina della Scozia, a gestire una piccola filiale in deficit. L’arrivo è traumatico: detesta tutto e tutti e desidera solo scappare via. Finché compare lui, Ethan, l’affascinante proprietario di un pub, che si diverte non poco a punzecchiarla. Ed è proprio lì, in quel pub, che la sua vita improvvisamente cambierà… 



NATIVI DIGITALI EDIZIONI
Titolo Perdonami se rido
Autrice Chiara Cerri
Data di uscita ebook 09/02/17, cartaceo 16/02/17
Prezzo Ebook 3.99€, cartaceo 10€
Cosa succede a Viareggio a settembre, quando l’estate è ormai finita e il Carnevale è ancora lontano, quando gli ombrelloni lasciano spazio all’odore del salmastro e alla malinconia?Ce lo raccontano Elena, barista part-time e aspirante ballerina, sua madre Eleonora, in bilico tra i rimpianti del passato e le utopie di un futuro idealizzato, Ivano, belloccio vincitore di un concorso televisivo che rinnega le sue origini, Rino, manovale vedovo in tempo di crisi, e suo figlio Jacopo, alla faticosa ricerca di uno spazio per sé tra la pineta e il mare.Personaggi diversi, storie diverse ma che finiscono inevitabilmente a incrociarsi tra loro, come può succedere solo in provincia.Ambientato in una Versilia “che è come Orange County, ma senza l’Orange”, il romanzo di Chiara Cerri è semplice ma anche ambizioso, riflessivo ma anche svagato, malinconico ma anche genuinamente divertente; la chiave di lettura di “Perdonami se rido” è nello stesso titolo: quell’arte tutta italiana di stemperare i momenti più difficili con una risata.



 LIBRO MANIA
Titolo Accesso negato 
Autore Ugo Lucchese 
Formati: epub, mobi 
Prezzo: € 1,99  
Tradire un'organizzazione  criminale  è una cosa rischiosa, soprattutto se si ha a che fare con la Costellazione, un impero del crimine  potentissimo e supersegreto. Non la pensa così Nico, che si occupa di fabbricare dossier per mettere sotto scacco imprenditori, politici  e chiunque entri nel mirino  del Giudice, il misterioso capo dell'organizzazione.  Forse stanco di una vita da furfante e accecato dalla perizia che ha sempre dimostrato nel suo lavoro, Nico ha deciso di rischiare e assicurarsi un futuro sereno grazie ai segreti di cui è a conoscenza e alla sua esperienza negli  "affari". Qualcun altro, però, lo ha anticipato e il tradimento non passa inosservato come sperato, scatenando una caccia all'uomo senza quartiere in cui tutti fanno il doppio gioco e forse nessuno è davvero quello che sembra.  Perché lo abbiamo scelto La trama è ben congegnata e riserva colpi di scena dall’inizio alla fine; il cast dei personaggi costituisce  una galleria di tipi umani, molti dei quali poco raccomandabili, ma assolutamente irresistibili.   

L'autore
Ugo Lucchese (Foggia, 1980), diplomato al Liceo Classico San Giuseppe di Monza, lavora in Unicredit per cui si occupa della gestione audio e video degli eventi aziendali.  È sposato e ha una figlia,  Gemma.




Queste sono tutte le uscite più interessanti che ho trovato in giro per il web! Probabilmente ce ne sarebbero state altre da aggiungere, ma nessuno mi aiuta e quindi mi baso solo sul mio gusto e su ciò che credo e spero possa piacere di più a chi mi leggerà! Devo ammettere che me ne interessano varie, ma prima di decidere, dovrò leggermi le trame per bene per capire cosa susciteranno in me! Non voglio aggiungere TUTTO nella mia WL perchè è già troppo piena >.< Voi cosa mi dite? Qualcuno di questi titoli vi ha suscitato interesse oppure no? Se vi va fatemelo sapere :3 Ora vi saluto e, se tutto va bene, vi invito a tornare più tardi! :D 
Ika.

martedì 7 febbraio 2017

Top Ten Tuesday #151 Libri in cui avrei voluto trovare qualcosa in più!

Buon pomeriggio! Come state?
Spero che le cose vadano bene! Ieri sera sono stata tutta la serata a guardare ricette con mia madre xD Una volta a settimana ci sediamo al pc e guardiamo le ricette perchè è una cosa che ci piace fare xD In realtà siamo anche quasi costrette, perchè mi fa iscrivere su tutti i siti possibili e su tutti i canali youtube dato che lei non è in grado di utilizzare il pc e, prima che mi si accumulino troppe cose, dobbiamo vederle xD Sì, siamo strane xD Ora vi lascio al post, sperando vi piaccia! ^^


Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ovviamente pubblicata il martedì, ideata dal blog The Broke and the Bookish, che implica il pubblicare una lista di 10 elementi in base alla richiesta.

Questa settimana: Top Ten Books I Wish Had More In Them (Libri in cui avrei voluto trovare qualcosa in più!)





 

 

 


 





Bene questi sono alcuni dei libri da cui mi aspettavo tanto, forse troppo, e che non hanno reso, ai miei occhi, quanto speravo o quanto volessi. Per alcuni nutrivo così tante aspettative! Altri, invece, sono libri che mi sono piaciuti, ma non quanto avrei voluto! Insomma, mi avete capita no? Credo capiti a tutti i lettori di avere tante aspettative verso un libro e poi vederle quasi crollare durante la lettura, giusto? Ma può capitare con qualsiasi cosa in realtà! Anyway, voi che libri avreste inserito in questa lista? Mi piacerebbe scoprire anche i vostri libri! Ovviamente se vi va di condividere con me ciò :3 Altrimenti ci sentiamo domani! Buona serata!
Ika.

lunedì 6 febbraio 2017

Cover Love #171 Regina rossa

Buon pomeriggio e buon lunedì!
Come state? Spero bene!
Ieri in casa abbiamo fatto le castagnole e le frappe e sono venute abbastanza buone, per cui credo proprio che arriverà la ricetta :3 Credo farò una mini rubrica sul carnevale dove inserirò per ogni puntata, una mia ricettina! ^_^ Vi potrebbe interessare come cosa o meglio lasciar perdere? Cosa farete di bello oggi? Io solite cose, quindi neanche sto qui a dirvele xD Ora vi lascio al post :3


Cover Love è una rubrica settimanale, postata il lunedì nella quale mostro le cover in giro per il mondo di un determinato libro e decreto la migliore e la peggiore, secondo il mio personale punto di vista.

Questa settimana: Regina rossa - Victoria Aveyard





Cover Originale


Cover Spagnola


Cover Polacca


Cover Tedesca


Cover Francese


Cover Olandese


Cover Rumena


Cover Turca


Cover Italiana


Ecco qui tutte le copertine che sono riuscita a trovare in giro per il web! Purtroppo, a parte una, sono tutte uguali, quindi dovrò basarmi solo sul font e sul modo di impaginare il tutto >.< Devo essere sincera, mi piacciono tutte, perchè adoro le copertine minimal, ma anche quelle con volti, ecc. Però, quella che mi piace di più per il suo font, è la cover italiana. Così, scelta un po' d'istinto! Quella che mi piace di meno, invece, sempre per l'impaginazione e il font scelto, è la copertina polacca.



Benissimo! Anche per questa volta è tutto! Mi spiace un po' che le copertine siano tutte molto simili tra di loro, però non le hanno cambiate di paese in paese, stranamente xD Delle volte le cambiano totalmente, tanto che ci si chiede se il libro sia lo stesso o meno. E la cosa non fa piacere, ma lo fa se si deve fare una puntata di questa rubrica XD Spero di essermi spiegata in modo esaustivo e, soprattutto, di averlo fatto in italiano xD Bene, aspetto le vostre opinioni, sia sulle copertine che sul libro stesso che mi ispira, ma non so quanto possa essere bello! Altrimenti ci sentiamo domani!
Buona serata!
Ika.

domenica 5 febbraio 2017

Did, Do, Will #159

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Oggi è domenica e significa pizza e dolci! :P Oggi abbiamo intenzione di fare le castagnole e le frappe, infatti! Non so se poi le faremo o meno, ma per sicurezza sto pianificando questo post già dalla sera prima perchè anche di mattina dovrei essere impegnata! Non ho la certezza, ma ovviamente non voglio lasciarvi soli ù.ù Per cui vi lascio al post, sperando vi faccia compagnia ^^


Did, Do, Will è una rubrica settimanale, che viene pubblicata la domenica.

Bisogna elencare:
- Cosa hai finito di leggere? (DID)
- Cosa stai leggendo? (DO)
- Cosa pensi leggerai? (WILL)




Cosa hai finito di leggere?
Questa settimana ho terminato solamente Starcrossed di Josephine Angelini. Come l'ho trovato? Come avevo detto la scorsa settimana, la storia è carina, però è scritto in un modo che non mi piace molto! Comunque penso che continuerò la serie!


Cosa stai leggendo?
Sto leggendo Il trono di ghiaccio di Sarah J. Maas. Non ho letto tantissimo, non sono nemmeno ad un terzo, però per ora mi sta piacendo! Ma non solo, infatti, sto leggendo anche Tim Burton. Visioni di confine di Mauro Di Donato. Ovviamente, lo sto trovando un sacco interessante e mi sarebbe stato utilissimo per la tesina di maturità!
 



Cosa pensi leggerai?
Ciò dipenderà molto da quando terminerò i libri in lettura, perchè devo passare in biblioteca! Nel caso in cui la mia prossima lettura proverrà dalla biblioteca, potrebbe trattarsi di La casa buia di Dennis Lehane o La donna alata di Joanne Harris
 




Anche per questa settimana è tutto! Sono abbastanza soddisfatta delle letture che ho fatto e sto facendo, nel senso che sono libri che volevo leggere da un bel po' per cui leggere cose e diminuire un po' la WL è sempre una cosa positiva, no? Soprattutto per noi che abbiamo oltre 900 titoli sulla lista dei desideri! Si, parlo per me stessa xD Sono piena piena piena di libri, sono pessima! Ma che posso farci? Sono aperta quasi ad ogni libro e quindi niente, non penso li leggerò tutti durante la mia vita! Voi cosa pensate delle mie letture? E cosa mi dite delle vostre? Se vi va, fatemelo sapere perchè sarei curiosissima di conoscere le vostre opinioni! Altrimenti a domani!
Buona serata!
Ika.