sabato 19 novembre 2016

Review of the Week #159 Pocofuturo - Sergio Beducci

Buon pomeriggio a tutti e buon sabato! Che si dice?
Io non farò la pizza ç_ç Ma penso verrà rimandata a domani xD Stasera ho il compleanno di una mia amica e mangerò almeno la torta, quindi non mi andava di appesantirmi ulteriormente con la pizza xD Inoltre, i miei sono stati invitati da mia zia, quindi era destino non ci fosse la pizza nella mia cena ù.ù Parlo sempre di cibo nel mio blog, invece che parlare di libro xD Ci avete fatto caso? ù.ù Ma il cibo è importante nella mia vita, quindi non potrei non parlarne! Cosa farete voi oggi? Io mi preparerò e niente di che! Ora vi lascio al post, sperando vi interessi ^^


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Pocofuturo di Sergio Beducci





Titolo Pocofuturo
Autore Sergio Beducci
Prezzo   1.99 E in offerta fino al 6/11
Dati ottobre 2016; 70 pp.; Ebook
Editore Antonio Tombolini
ISBN 9788893370691
Pocofuturo è composto da quattordici racconti, brevi e meno brevi. Ritratti di adolescenti messi di fronte alla malattia, alla sofferenza o semplicemente refrattari a uniformarsi alle regole che qualcuno ha deciso per loro. Vite di giovani e meno giovani presi tra solitudine e incapacità di immaginare per sé o per il mondo un futuro credibile o anche solo accettabile.
Il titolo alla raccolta, Pocofuturo, è stato scelto perché in qualche modo il futuro si è contratto, ha perso di significato, è scivolato verso un futuro prossimo, un presente dilatato, atemporale. Pochi sogni, nessun ideale da realizzare: ognuno chiuso nel proprio angusto mondo, spesso intriso di rimpianto, di rancore.
Le uniche figure che conservano umanità, capacità di emozionarsi, energia vitale, sembrano essere i giovani marginali, le ragazze in fuga, i bambini che anche di fronte alla morte sono capaci di reagire, affrontandola.
Così, tra le pieghe di un’esistenza che sembra cristallizzata nell’inerzia e nell’apatia, può apparire d’improvviso una possibilità nuova, una speranza, persino l’amore.
Un libro pieno di gatti con nomi strani, di cani che si chiamano Platone, ma anche di adolescenti che del filosofo e della sua allegoria della caverna, sono affascinati.
Un racconto presenta un identico inizio per uno svolgimento e un finale completamente diverso, quasi fosse l’uno la cover o il remix dell’altro, come si usa tra i musicisti e i dj.


La mia recensione:
Pocofuturo è una raccolta di 14 racconti più o meno brevi che hanno qualcosa in comune, anche se non troppo. Se da una parte ci sono racconti che riguardano persone che hanno, come dice il titolo, davvero poco futuro, poco da dare all'umanità, dall'altra, invece, c'è una sorta di speranza per persone che, a volte, pensano di non avere molto futuro. Insomma, il titolo ci dà le indicazioni di cui abbiamo bisogno. 
Sono stata contattata dall'autore e, sebbene io non adori le raccolte di racconti, ho deciso di leggerlo perchè sembrava interessante, per cui lo ringrazio. Se non fosse stato per la sua segnalazione, non so se l'avrei letto.
Non c'è una presentazione, un avvio alla lettura, come spesso succede, ma il libro parte subito con i suoi racconti.
Come ho già detto, non c'è un vero e proprio tema comune se non quello del futuro delle persone. Ogni storia, infatti, è diversa e non ha niente a che vedere con la precedente. Per questo motivo, non vi troverete annoiati, perchè non leggerete mai le stesse cose.
L'autore utilizza un linguaggio molto semplice, che rende la lettura facile e veloce, oltre ad essere breve il libro stesso. 
Ovviamente, ci sono storie che mi hanno presa maggiormente, storie ni, e storie che non sono state in grado di interessarmi del tutto. Nello specifico, quelle che mi hanno lasciato una riflessione da fare sono state Gli occhi come il mare, Alice se ne va, La fisica dei neutrini e Un Natale diverso.
Oltre a ciò, non ho tanto da aggiungere. Dovrei parlare di ogni storia e sé, ma probabilmente verrebbe un post lungo e noioso.
Per cui, se vi piacciono le raccolte, se volete capire in che modo si parla di futuro o meno dell'umanità, allora vi consiglio questa lettura. Ma ve la consiglio anche perchè è carina, tutto sommato leggera e scorrevole.


La mia votazione: 
 Carino!


Questa è la mia recensione! Io spero vi sia interessata, spero di avervi fatto conoscere qualcosa che non conoscevate, e che possa rientrare nei vostri gusti! E' stato così? So di non essere bravissima con le parole, con le recensioni, ma cerco di dare il meglio, mi impegno affinchè io riesca a tirare fuori un po' le sensazioni, i pensieri che mi vengono suscitati proprio dalla lettura stessa! Proprio per questo, poche CE o autori mi contattano, non credo di avere particolari doti al riguardo, ahimè! XD E voi? Avete letto questo libro? Lo conoscevate? Vi ho invogliato ad accostarvici? Vi ho incuriositi? Fatemelo sapere con un commento, se vi va^^ Ci sentiamo domani!
Ika.

venerdì 18 novembre 2016

Novità in libreria e non #139 parte 2!

Buon pomeriggio a tutti e buon venerdì!
Non mi sembra affatto venerdì e invece il week end è praticamente arrivato! Meglio così, no? Cosa dirvi? Ieri sono uscita da casa per le 13.30 e sono tornata quasi all'1 di notte. Per quale motivo? Ma per cercare Dylan! E l'ho trovato, ma non solo io! Per cui sono riuscita solo a vederlo! Molto bene, è vero, ma niente di così vicino, purtroppo! ç_ç Anche oggi so dove giravano ma ho deciso di prendermi una pausa e tornarci magari la prossima settimana :3 Sono pazza, vero? Probabilmente sì xD Voi cosa avete fatto? Cosa farete? Vi lascio al post :3


Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.






EINAUDI
Titolo Le cure domestiche
Autore Marylinne Robinson
Prezzo   € 18,50
Dati 2016; 208 pp. 
Traduttore Delfina Vezzoli
ISBN 9788806180034
Ruth e Lucille non hanno mai visto Fingerbone, la cittadina del Midwest che ha dato i natali alla loro mamma Helen, né le acque fonde e cupe del lago intorno a cui sorge. Ma quel lago, che in passato è stato teatro di un tragico e spettacolare disastro ferroviario, divenendo luogo di eterno riposo per molti abitanti della zona, pretende un grande tributo dalle loro giovani vite. Lo esige il giorno in cui Helen decide di riconsegnare le bambine alle loro origini e, dopo aver affrontato il lungo viaggio da Seattle, le deposita sul portico della casa avita con un pacco di biscotti da sgranocchiare per ingannare l'attesa; quindi, senza una parola di commiato né una riga di spiegazioni, risale in macchina e va a gettarsi nel lago. La cura delle due orfane e dei loro cuori attoniti passa da quel momento nelle mani di parenti sconosciuti, mani ora tenere ed efficienti, ora timide e inette, fino alle lunghe mani ossute della sorella minore di Helen, Sylvie, mani nude e perennemente screpolate, mani che sanno carezzare ma non trattenere. Sylvie porta scarpette leggere in pieno inverno e una banconota da venti dollari spillata sotto il bavero del cappotto. Ama la luce e la natura, fa lunghe passeggiate senza orari, prepara pasti frugali e non particolarmente nutrienti. Dei cani ha la paura tipica dei vagabondi. Ruth e Lucille, cosí esperte di perdite e abbandoni, sanno di non poter fare affidamento sul suo restare: «Sylvie assomigliava a nostra madre, e inoltre si toglieva di rado il cappotto e ogni storia che raccontava aveva a che fare con un treno o con una stazione degli autobus». La stessa casa di famiglia, il nucleo originario cui Sylvie ha accettato di tornare per amore delle nipoti, con la sua gestione va rapidamente in rovina: una moltitudine di gatti e sporcizia, infiniti giornali e lattine vuote, un accumulo erroneamente scambiato per l'essenza di ogni cura domestica. Di fronte al modello aereo e sradicato della zia, le due sorelle, fino a quel momento una sola anima scagliata nel mondo, devono interrogarsi sul senso dell'appartenenza e del ritorno, venire a patti con la solitudine, e scegliere la loro idea - reale, metaforica e universale - di casa. Questi temi, dunque, variamente e luminosamente esplorati nella piú recente trilogia - Gilead, Casa e Lila - sono già al centro del romanzo che alla sua pubblicazione negli Stati Uniti, nel 1980, ha immediatamente consacrato Marilynne Robinson alla grande letteratura del mondo e, grazie alla sua sola dirompenza, ha saputo conservarle quella posizione per i quasi venticinque anni che l'hanno separato dalla successiva prova narrativa.



MONDADORI

Titolo Tredici giorni con John C. e altri racconti 
Autore Jojo Moyes
Prezzo   Euro 14,00
Dati 15 novembre 2016
Amanti appassionate e deluse, mogli invisibili e trascurate, seduttrici dai tacchi alti, casalinghe alla riscossa, ragazze intraprendenti, giovani donne in lotta con il portafoglio, nuore sfinite dalle suocere… Sono queste le protagoniste assolute degli otto incantevoli racconti di questa raccolta. Otto storie romantiche e piene di humour che parlano al cuore delle donne, scritte con penna felice dall’autrice più amata del momento.



RIZZOLI
Titolo Il codice Blackthorn
Autore Kevin Sands
Prezzo   16.00 €
Dati novembre 2016; 384 pp.; cartonato
Polveri, unguenti, erbe medicinali. E poi una grande voliera e libri, decine di libri. Entrando nella bottega di mastro Benedict Blackthorn, Christopher Rowe impara a conoscere il mondo affascinante e misterioso degli speziali. Sta muovendo i primi passi in mezzo a pozioni e medicamenti (non senza qualche scoppio), quando un misterioso culto comincia a mietere vittime tra i mastri speziali di Londra. Le morti si moltiplicano e il cerchio si stringe sempre più intorno a Christopher. A quanto pare è lui che dovrà venire a capo del mistero, interpretando enigmi e scoprendo formule alchemiche. Tra nascondigli di fortuna e fughe a rotta di collo, con una buona dose di coraggio e un amico fidato.



NEWTON E COMPTON
Titolo La lettrice
Autore Traci Chee
Prezzo   eBook  € 0,99 
              Cop. rigida  € 9,90
Dati novembre 2016; 384 pp.
ISBN 978-88-541-9501-1 
Sefia sa cosa significa dover sopravvivere. Dopo che il padre è stato brutalmente ucciso, è fuggita con la misteriosa zia Nin, che le ha insegnato a cacciare, seguire le impronte e rubare. Ma quando Nin viene rapita, Sefia rimane completamente sola. L’unico indizio che può aiutarla a ritrovare Nin è uno strano oggetto rettangolare che il padre ha gelosamente custodito fino al giorno della sua morte. Un manufatto mai visto prima, di cui nessuno le aveva mai parlato, perché nel mondo in cui è nata e cresciuta la lettura è un’attività proibita. Con l’aiuto di questo libro e di un ragazzo che nasconde oscuri segreti, Sefia cercherà di salvare la zia Nin e scoprire che cosa sia realmente accaduto il giorno in cui suo padre è stato ucciso. Con un meraviglioso alternarsi di storie di pirati, duelli di cappa e spada e assassini spietati, La lettrice è un’avventura raccontata in modo magistrale da uno straordinario nuovo talento. 



BOOK ME
Titolo Un giorno a Roma per innamorarsi 
Autore Mark Lamprell 
Dati 15 novembre 2016; 384 pp.
Traduttore Enrica Budetta
«Voglio che tu ti conceda qualcosa di unico, di indimenticabile.» E cosa c’è di più unico di una dolcissima, improvvisata “vacanza romana”? Alice, studentessa americana affamata di arte e bellezza, non ci pensa due volte a seguire il consiglio del suo professore: alla vigilia del fidanzamento con l’uomo perfetto, parte per la Città Eterna con la voglia di vivere e osare che le ribolle nel sangue. L’anziana Constance, intanto, è in città per disperdere le ceneri dell’amato marito dal Ponte Sant’Angelo, dove tutto – segreti compresi – ebbe inizio più di quarant’anni fa. Meg e Alec, infine, facoltosa coppia residente a Los Angeles, è a Roma per un capriccio di lei, disposta a tutto pur di rintracciare un artigiano dal talento inimitabile. Ma le torbide acque del Tevere riportano a galla antichi ricordi e verità troppo a lungo sepolte. Tra equivoci, imprevisti, amori che sbocciano ed altri che sembrano giunti al capolinea, riuscirà il destino a mescolare le carte e riaprire i giochi del cuore? Sei personaggi, tre storie solo apparentemente distanti, collidono e si intrecciano nella città più bella del mondo. Perché le vie dell’amore sono infinite. E portano tutte a Roma.




NATIVI DIGITALI EDIZIONI
Titolo Kilometro Zero
Autore Aniceto Fiorillo
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Data di uscita 16 novembre 2016
Prezzo Ebook 3.49 €, cartaceo 10 €
“Sarei andato via, perché a vent’anni deve essere così, devi andare, e io sentivo un fuoco dentro che faceva vibrare tutto il mio corpo. Era bellissimo ascoltarlo e diventare un’unica cosa con esso, anche tu una fiamma!” Il giorno in cui Bruno perde i genitori, qualcosa in lui si rompe. L’irrequietezza non si arresta, né dinanzi all’università, né tantomeno davanti alle donne e alla droga. Per sfuggire al dolore, decide di partire. Un viaggio verso l’Ucraina, lungo i Carpazi, attraverso i misteri di Kiev e gli eccessi di Odessa, fino alla surreale Kilometro Zero, il paese di origine della madre, dove il Danubio sfocia nel Mar Nero. Il cammino del giovane ci mostrerà una parte nascosta e affascinante di Europa e lo porterà a superare i fantasmi del suo passato.

L'autore
Aniceto Fiorillo – Nato a Cesa (Napoli) nel 1979, dopo la laurea in Lettere viaggia per l’Italia e per l’Europa, sia per piacere ma soprattutto alla ricerca di un qualsiasi lavoro che gli permettesse di scrivere senza pensieri: a Brussel, incontra il Pilota e la sua comunità di brasiliani belgi, imparando l’inglese e il francese, perché vuol sentirsi cittadino europeo, ma il grigio del cielo belga lo rende triste, e scappa verso il mare dell’isola di Malta. Qui si imbatte in una dozzina di russi che contrabbandavano in diamanti e che avevano deciso di scassarlo (picchiare una persona fino a ridurlo in fin di vita), e mentre tentava di sfuggire agli ex bolscevichi, incontra una bellissima sudtirolese che lo conduce a Bolzano, dove si impegna nell’insegnamento e nel cercare di farsi una famiglia con relativa prole. Ma il Signore per lui ha in serbo altri piani! Ritorna a Napoli, dove gestisce un video-noleggio-libri, naturalmente abusivo; finchè, un giorno, di inverno, e di forte vento, non giunse la Finanza che gli intimò di chiudere in blocco l’attività. Non si perse d’animo e con tanta voglia e molti denari, scelse la città di Roma come sua nuova sposa.
A Roma con amici fonda una piccola casa di produzione (Kinoklan), e realizza diversi corti che partecipano sia a festival italiani che europei. Si trasferisce a Bolzano dove lavora come insegnante, per poi ritornare di nuovo a Roma. A ottobre uscirà il suo primo romanzo edito da Nativi Digitali, Kilometro Zero. Il pilota e la comunità brasiliana è il primo racconto che pubblica, altri stanno aspettando.




Anche per questa seconda parte è tutto! C'è qualche uscita che sembra, anche solo un po', fare al caso vostro? Per quanto riguarda me, ovviamente sì xD Sapete quanto io abbia idee poco fisse, poco rigide per quanto riguarda i libri xD Anzi, sono molto molto aperta a quasi ogni tipo di libro! Ce ne sono davvero pochi che non penso facciano al caso mio, magari anche sbagliando eh! ù.ù Sì, diciamo che ho le idee poco chiare su quale sia il mio genere preferito al momento ù.ù Voi avete un vostro genere preferito? Non so perchè finisco sempre a discorsi che c'entrano poco e niente con il resto, anche se i libri fanno parte del nostro mondo, quindi c'entrano sempre xD Meglio che la finisca di parlare và xD Aspetto i vostri commenti, sempre che abbiate voglia di lasciarmene dopo queste chiacchiere! Altrimenti ci sentiamo domani :3
Ika.

giovedì 17 novembre 2016

#42 Autunno nei libri TAG!

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
In realtà ve l'ho già chiesto nel post di prima xD Ma ok! ahahah Oggi che giorno è? E' 17! :D Per cui mesiversario del blog! <3 Tanti auguri al mio angolino! E cosa fare per festeggiare? Ovviamente, un tag! Ormai è tradizione, no? :3 Vediamolo! :D
Sono stata taggata da Babuska di Libri per vivere che è anche la creatrice! Vogliamo vedere di cosa si tratta? :3 Le sue risposte potete trovarle QUI. Mi ha taggata ormai tempo fa, ma tra Halloween e tutto il resto, ho deciso di farlo uscire solo oggi! Scusami, e grazie mille! :D


Il tag consiste nel citare un libro che abbia come tema l'autunno, nello specifico che abbia nel titolo la parola autunno o che abbia una cover autunnale.
Una sfida difficile, vero? Vediamo un po' cosa riesco a fare!

Ecco, quello che ho trovato, l'unico tra le mie letture che mi abbia ricordato l'autunno è stato questo!



Titolo Il Giardino degli Aranci - Il confine dei mondi
Autore Ilaria Pasqua
Prezzo 12,00 € cartaceo / 3,99 € ebook
Dati 6 aprile 2016; 270 pp.
Editore Nativi Digitali Edizioni 

Intrappolata nei mondi paralleli nati dai patti tra persone disperate e una vecchia misteriosa, la strada di Aria e dei suoi compagni verso il loro "vero mondo" si rivelerà sempre più complicata e impegnativa: mancano ancora tre sigilli da aprire, Will si trova sempre intrappolato nel mondo del bosco e i misteri da svelare dietro a quelle realtà artificiose e inquietanti sono ancora tanti... chi è davvero la "vecchia", e che ruolo ha l'Ombra che si cela dietro di lei? Qual è la vera natura del giardino degli aranci? Ma soprattutto, Aria sarà abbastanza forte da sopportare il dolore che si cela in quei mondi di finti oblio e a portare a termine il suo compito?
L'universo fantasy e distopico inventato da Ilaria Pasqua con Il mondo di nebbia e sviluppato in Il mondo del bosco trova la sua grandiosa ed emozionante conclusione in Il confine dei mondi, parte finale della trilogia Il giardino degli aranci. Sei pronto a seguire il viaggio di Aria, Will e Henry fino alla fine?


Regole:

1) Ringraziare chi vi ha taggato (fatto!)
2) Citare la creatrice del tag (fatto!)
3) Taggare almeno 5 persone

(mi avete rubato tutti i tag, quindi sarà difficile ç_ç, se siete già stati taggati o l'avete fatto già, scusatemi!)



Io chiedo scusa a chiunque sia già stato taggato in quanto anch'io non è che abbia ricevuto la nomina poco tempo fa >.< Inoltre, non riesco ad avvisare tutti oggi in quanto non sarò in casa oggi pomeriggio! Domani mi dedicherò ad avvisare chiunque sia stato taggato da me! Spero tanto che vi abbia fatto piacere e, se aveste fatto già il post, mi spiace >.< Inoltre, per chi non è stato taggato, mi auguro lo stesso di avergli fatto compagnia con questo piccolo tag ^_^ Ringrazio nuovamente Babuska e aspetto i vostri commenti, qualora vi andasse di lasciarne! Altrimenti ci sentiamo domani! ^^ Buona serata!
Ika.

Wish Books #162

Buon pomeriggio a tutti! Come va?
Io ho freddissimo al momento ç_ç Sono un casino! Credo di aver qualche problema col freddo  o con la circolazione.. non posso avere freddo in ogni momento della mia vita, no? ù.ù Anche quando tutti stanno bene >.< E poi io adoro i mesi invernali, anche se soffro tantissimo per le basse temperature! Perchè finisco sempre col parlare del freddo? xD Non so proprio xD Anyway cosa mi raccontate voi? E' arrivato anche da voi il freddo oppure no? Ora vi lascio al post, dai ^_^


Wish books è una delle rubriche preferite dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.







Titolo Qualcosa che somiglia al vero amore
Autore Cristina Petit
Prezzo € 14,90
Dati 2015; 264 p. , Rilegato
Editore TRE60
EAN: 9788867022588
Clementine vive a Parigi in uno splendido appartamento al numero 14 di rue le Monde. È una ragazza allegra e spensierata, e fa un lavoro che ama moltissimo: legge libri ai bambini in difficoltà, li aiuta a superare le loro paure mostrando loro altri mondi, quelli delle storie, così fantastici eppure così simili al vero. Albert è un giovane scrittore alle prime armi. In un giorno di pioggia vede Clementine per strada e ne rimane letteralmente folgorato: quella è la donna della sua vita, Albert lo sente, lo sa. Deve fare qualcosa, deve conoscerla, ma come potrà incontrarla di nuovo in una città grande come Parigi? Una cosa è certa; sarà la protagonista del suo nuovo romanzo. Una volta pubblicato, il libro conquista i lettori, che s'innamorano di quella storia scritta con il cuore. Anche Clementine lo legge, e ha uno strano presentimento. C'è qualcosa di speciale in quel libro, qualcosa che le appartiene, ma cosa? D'altra parte, nei romanzi come nella vita reale, il più grande dono dei libri è quello di unire le persone.



Titolo Le ali della vita
Autore Vanessa Diffenbaugh
Prezzo € 18,60
Dati 2015; 334 p. , Rilegato
Editore Garzanti Libri
Traduzione A. Mantovani
EAN 9788811670599
È notte e la nebbia è illuminata a tratti dai fari delle macchine che sfrecciano accanto a lei. Letty si asciuga l’ennesima lacrima e preme ancora più forte il piede sull’acceleratore. Deve correre il più lontano possibile, fuggire da tutti i suoi sbagli, è la cosa migliore per tutti. Perché la sua vita è stata difficile, ha inanellato una serie di errori uno dietro l’altro e adesso tutte le sue paure sono tornate a tormentarla, senza lasciarle una via di scampo. Intanto, ormai molte miglia lontano, i suoi due figli, Alex e la piccola Luna, stanno dormendo serenamente. Non sanno che la mamma li ha lasciati da soli nel loro letto, schiacciata dal terrore di non essere una buona madre. Convinta che senza di lei Alex e Luna saranno più felici. Quando Alex si sveglia e si accorge che Letty non c’è più, capisce che non deve farsi prendere dal panico. Deve occuparsi della sorellina e seguire le regole. Perché Alex ha quindici anni ed è solo un ragazzino, ma è dovuto crescere in fretta per aiutare sua madre Letty e i suoi occhi troppo spesso tristi. A volte guarda verso il cielo e sogna di volare via, in un posto dove l’azzurro del cielo li possa di nuovo colorare di felicità. La sua passione sono la matematica e lo studio delle rotte migratorie degli uccelli. Da loro ha imparato che non importa quanto voli lontano, c’è sempre un modo per tornare a casa. Alex sa che deve trovare il modo di far tornare anche la sua mamma. Solo lui può farlo, solo lui può curare le sue ali ferite e farle spiccare di nuovo il volo. Perché anche quando l’orientamento è perso, l’amore può farci ritrovare la rotta verso il nostro cuore. Dopo l’enorme successo del Linguaggio segreto dei fiori, bestseller internazionale venduto in più di 40 paesi, ancora ai vertici delle classifiche italiane a tre anni dall’uscita, Vanessa Diffenbaugh torna con un romanzo dalla forza dirompente. Questa è la storia di un amore immenso e imperfetto, come la vita. Questa è la storia della paura di una madre e del coraggio di un figlio. Questa è la storia di come anche un solo abbraccio può scacciare dal cuore la solitudine.



Titolo Broken
Autore A.E. Rought 
Prezzo € 9,99
Dati 8 gennaio 2013; 320 pp.
Editore Strange Chemistry
Lingua Inglese
ISBN-10: 1908844310
Una serie di morti misteriose sta accadendo vicino una piccola città del Michigan si conclude con quella del ragazzo di Emma Gentry, Daniel. Emma è distrutta, un guscio vuoto. Lei e Daniel erano fatti l'una per l'altra, completi solo quando sono insieme. Ora lei si aggira nella città nel buio dell'autunno, ossessionata dalle tombe di marmo bianco, sentendo Daniel dovunque, il suo spettro nella luce della luna e nella nebbia. Quando incontra il nuovo arrivato Alex Franks, il solo figlio della vedova di un chirurgo rinomato, lei è intrigata da questo. Lui è un enigma, un mix di ombre. Ma come lui è attratto da lei, lei lo è da lui. E' stranamente... famigliare. Dal modo in cui sta aprire il suo armadietto, il soprannome che condivideva solo con Daniel, anche i suoi occhi nocciola con macchiette marroni sono proprio come quelli di Daniel. Più diventano vicini, però, più qualcosa dentro di lei urla che c'è qualcosa di sbagliato in Alex Franks.



Perfetto! Ecco le mie tre proposte anche per oggi! :D Sono diverse tra di loro, almeno più o meno, quindi spero tanto di riuscire ad accontentare la maggior parte di voi Dreamers che leggerete il mio post! Cosa ne dite? Siete d'accordo? Vi piacciono? Vi sembrano carini? Io li voglio leggere tutti e tre, anche se è una cosa molto molto scontata, altrimenti perchè inserirli nella mia WL? Lo so, lo so, sono pessima xD Dico cose senza senso ma mi conoscete, no? :P In questo momento non so bene cosa dirvi, per cui blatero di cose che non stanno nè in cielo nè in terra, probabilmente xD Quindi meglio che io la finisca! Se avete letto questi libri magari fatemelo sapere, così saprò se ne varrà la pena o no! Adesso vi saluto e vi invito a tornare più tardi!
Ika.

mercoledì 16 novembre 2016

Novità in libreria e non #139 parte 1!

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Io bene dai, mi sento gli occhi stanchi, ma non so perchè xD Ieri credevo di avere anche la febbre, ma non l'avevo xD Cosa farò oggi? Non ne ho idea! O proverò ad andare in giro a cercare di nuovo Dylan o andrò in giro a cercare un altro pezzo di regalo alla mia amica xD Non so bene cosa fare... vorrei solo trovare Dylan perchè mi farebbe tanto piacere vederlo! Non voglio foto, autografo, mi basta veramente vederlo! *w* Mi piace dalla prima volta che ho visto Stiles in Teen Wolf! Ok, smetto di parlare, vi avrò pure annoiato! Ora vi lascio al post :3


Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.







GIUNTI
Titolo Alaska
Autore Brenda Novak
Prezzo   Euro 14,90
Dati 9 novembre 2016; 416 pp.
Stanno accadendo strane cose ad Anchorage, piccolo villaggio dell’Alaska ricoperto dai ghiacci. A Hanover House, una clinica psichiatrica di massima sicurezza aperta da soli tre mesi, sono sparite due donne, la cuoca e un’inserviente. Evelyn Talbot, psichiatra di soli trent’anni, teme che ci sia un killer in azione, un sospetto che risveglia in lei il suo incubo più nero: Jasper, il ragazzo che a sedici anni l’ha segregata e seviziata ripetutamente. Che sia di nuovo sulle sue tracce? Dopo la macabra scoperta dei cadaveri delle due donne, il giovane commissario Amarok vede confermato ciò che ha sempre intuito: quella clinica è un pericolo per il villaggio e deve essere chiusa. Ma la sua fermezza si scontra con il fascino fragile e seducente di Evelyn, a cui il commissario è tutt’altro che indifferente. E mentre una torbida rete viene alla luce minacciando la reputazione del direttore della clinica, Evelyn sente che sta rischiando più che mai di cadere nella trappola del suo persecutore…



HARPER COLLINS ITALIA
Titolo Non c’è gusto senza te 
Autore Gloria Brolatti & Edy Tassi
Prezzo   Euro 14,90
Dati 10 novembre 2016; 384 pp.
Cos’hanno in comune una pasta alla Norma destrutturata e delle frittelle di zucchine? Un’ostia di polpo e un biscotto al cioccolato?Niente.Proprio come lo chef Massimiliano Vialardi e la foodblogger Caterina Malena. Lui propone una cucina dal forte impatto estetico, estremamente raffinata e algida. Lei dispensa ricette e consigli ereditati dalla nonna pugliese, pensati per donne che non hanno tempo di trascorrere mezza giornata in cucina “per rendere sferico il fumetto di pesce”.Eppure Caterina e Massimiliano dovranno imparare a collaborare per realizzare un progetto top secret, che potrebbe rappresentare la soluzione ai loro problemi. Caterina, infatti, ha perso il lavoro, ma la sua famiglia non lo sa e non lo deve sapere. Massimiliano, invece, ha bisogno di nuovi locali perché la madre ha deciso di trasformare il suo ristorante in una galleria d’arte temporanea.Così, anche se è l’ultima cosa che vorrebbero fare, i due si ritrovano a cucinare insieme, chiusi in una villa dove andare d’accordo sembra impossibile. Tra Milano, Cisternino di Brindisi e l’Oltrepo Pavese; tra programmi televisivi, battibecchi, tradimenti e impreviste riappacificazioni, la schermaglia, nata dosando ingredienti e sguardi davanti alle telecamere, si trasforma fra le mura della villa in una storia che cuoce a fuoco lento, profuma di cacao, ha un lato dolce tutto da scoprire… e lascia in bocca il gusto persistente dell’amore. All’interno, XX ricette golose e facili, tratte dal blog Trafelate in cucina


Titolo La regina d’inverno
Autore Nicola Cornick
Prezzo   Euro 14,90
Dati 10 novembre 2016; 480 pp.
Londra, 1662. Sul letto di morte, Elisabetta Stuart, Regina di Boemia, detta anche Regina d’Inverno, dona all’amato William Craven una perla di inestimabile valore, pregandolo di nasconderla. Ha un’ultima richiesta per lui: distruggere uno specchio in vetro di Murano, le cui delicate fattezze nascondono presagi di morte. Ashdown, Oxfordshire, ai giorni nostri. Ben Ansell sta studiando l’albero genealogico della sua famiglia, quando scompare misteriosamente. Appena avvisata della sua sparizione, Holly, sorella di Ben, comincia le ricerche dall’ultimo luogo dove è stato visto il fratello, e cioè la secolare casa di campagna degli Ansell, confinante con la proprietà ormai in rovina di Ashdown House. Ma qui la ragazza scopre molto più di quanto avrebbe mai immaginato: prima riceve in dono da un antiquario che avrebbe dovuto incontrarsi con Ben un misterioso specchio antico, poi ritrova il diario di Lavinia Flyte, una cortigiana che agli inizi del XIX secolo aveva abitato ad Ashdown House, appena prima che la magione venisse rasa al suolo da un pauroso incendio. E infine viene a conoscenza della leggendaria perla collegata alla Regina d’Inverno e misteriosamente scomparsa. Sempre più incuriosita e determinata, Holly comprende che l’unica speranza di ritrovare il fratello è scoprire i segreti che ancora si nascondono ad Ashdown House.


NEWTON E COMPTON
Titolo Niente è impossibile
Autore M. Leighton
Prezzo   eBook  € 4,99 
              Cop. rigida  € 9,90
Dati novembre 2016; 256 pp.
ISBN 978-88-541-9764-0 
Violet Wilson è quasi invisibile. Timida, seriosa e sempre in procinto di fare gaffe, si trova spesso nel posto sbagliato al momento sbagliato. E la notte in cui incontra Jet Blevins è di sicuro nella top ten dei momenti più sfigati della sua vita. Violet sa di non doversi creare nessuna aspettativa e che tipi così è meglio perderli che trovarli, ma Jet tocca le corde nascoste della sua anima e le fa provare sensazioni che neppure sapeva esistessero. Nonostante questo lato così emozionante, Jet è però la tipica rockstar che vive senza regole. È difficile intuire che, in verità, sta combattendo con i demoni del passato, e la musica è la sua unica terapia. Fino a quella magica sera. La sera in cui vede per la prima volta Violet, in piedi in fondo alla sala. Jet si sente avvampare da una passione bruciante. L’immagine di lei ormai è scolpita nella mente del ragazzo, che la desidera come non ha mai desiderato null’altro nella vita... 


Titolo Ti amo ma non posso
Autore Cecile Bertod
Prezzo   eBook  € 4,99 
              Cop. rigida  € 9,90
Dati novembre 2016; 384 pp.
ISBN 978-88-541-9470-0 
Sam lavora da quattro anni al «Chronicle» e, dal primo momento in cui l’ha incontrato, è segretamente innamorata di Dave, il vicedirettore del giornale. Nonostante faccia qualsiasi cosa per essere notata, non sembra avere speranze: è timida, insicura e un po’ troppo in carne, mentre Dave ama il lusso, le modelle e ai sentimenti preferisce i flirt di una sera. Quando lo vede in TV accanto a una donna bellissima, Sam si rende conto che non può continuare a sprecare il proprio tempo dietro a un sogno irrealizzabile. Basta con Dave! Durante la settimana della moda di San Francisco, che vede Dave e Sam presenti per lavoro, il bel giornalista scopre però una ragazza che non sospettava esistesse: Sam è molto di più della schiva e silenziosa redattrice sempre infagottata nella sua felpa di pile. Ma anche per lei quei giorni saranno decisivi. Forse ha più d’un motivo per credere in se stessa. E forse c’è qualcuno che, molto prima di Dave, se n’era già accorto…


Titolo Io e te = amore
Autore Jessica Sorensen
Prezzo   eBook  € 4,99 
              Cop. rigida  € 9,90
Dati novembre 2016; 288 pp.
ISBN 978-88-541-9769-5

Oggi è il primo giorno della nuova vita di Quinton Carter. Il suo passato lo ha devastato, ma Nova Reed lo ha aiutato a rimettersi in piedi. Quinton ha ricominciato a vedere il mondo attraverso gli occhi di lei, così chiari e limpidi. Nova è l’unico motivo per cui il suo cuore batte ancora dietro la terribile cicatrice che ha sul petto. Gli piacerebbe averla tra le braccia ogni minuto della giornata… ma non è ancora pronto. Nova, nel frattempo, suona la batteria in una band e passa il tempo con i suoi migliori amici, ma la verità è che le manca qualcosa. O forse qualcuno. Con Quinton parla al telefono ogni notte. Vorrebbe toccarlo, baciarlo, anche se lei per prima sa di avere bisogno di altro tempo per guarire. Una notizia improvvisa e scioccante, arrivata come un fulmine a ciel sereno, però, le fa capire di aver bisogno di Quinton come lui una volta ha avuto bisogno di lei. Quinton sarà in grado di rompere per sempre con il passato e aprirsi al cuore di Nova?



Benissimo! Con le uscite, per questa prima parte, ho terminato! Ci sono anche altre uscite ad aspettarvi, se queste non vi piacciono! Per quanto riguarda me, ovviamente, ci sono libri che vorrei leggere e non è solo uno, almeno credo -.- Ma prima di segnare questi, voglio guardare quelli della scorsa settimana, perchè se non sbaglio, ancora non li ho analizzati per bene ù.ù Sono un casino, vero? :P Vabè, ormai mi conoscete e sapete come sono fatta xD Sono pessima xD Però ora tocca a voi chiacchierare con me, cioè quali libri vi piacciono di questi? Ce n'è qualcuno che vorreste leggere o nessuno fa al caso vostro? Se volete, fatemelo sapere con un commento :3 Noi ci sentiamo domani, se tutto va bene xD
Ika.

martedì 15 novembre 2016

Top Ten Tuesday #140 Top dieci film migliori visti per la prima volta nel 2016!

Buon pomeriggio e buon martedì! Ieri la giornata non è stata fruttuosa per niente ç_ç
Ho girato in lungo e in largo Roma ma niente Dylan ç_ç Sono andata lì per niente, però ho camminato e ho ammirato la mia bella città <3 Sono contenta per questo motivo! Dato che rimarrà ancora per una settimana e qualcosa almeno, penso che proverò a ricercarlo, ma dubito lo troverò... Deve essere destino e fortuna, basta xD Poi avevo pure trovato un set, ma era per una serie italiana della Mediaset >.< Dopo queste chiacchiere (non denunciatemi per stalking ù.ù) vi lascio al post :D


Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ovviamente pubblicata il martedì, ideata dal blog The Broke and the Bookish, che implica il pubblicare una lista di 10 elementi in base alla richiesta.

Questa settimana: Movie Freebie -- Top Ten best movies seen for the first time on 2016 (Top dieci film migliori visti nel 2016!)





Sono stata MOLTO, MOLTO tentata di fare la top ten dei film con Jake Gyllenhaal, anche perchè era tra le varie richieste proprio dal blog stesso, ma sono stata gentile e ho deciso di scegliere in generale ù.ù Ma non la scamperete, prima o poi la farò! :P


 

 


 


 





Ed ecco i miei dieci film scelti, ovviamente fino ad ottobre! Perchè sono certa che, anche se manca poco alla fine dell'anno, ci saranno altri film che mi piaceranno allo stesso modo o di più! Avete visto qualcuno di questi film? Vi sono piaciuti? Voi che film inserireste in una vostra ipotetica lista? Sapete che non è stata affatto una scelta facile? Ho visto così tanti film! E poi, fare la lista dei migliori film di Jake Gyllenhaal sarebbe stato mooooolto più semplice! Per quanto riguarda lui, ho le idee molto chiare! Visto che ne ho anche inserito uno suo? :P Non potevo non farlo! Ok, la smetto di fangirleggiare e rompervi! Spero di non avervi annoiato troppo! ^_^ Aspetto i vostri commentini, ci sentiamo domani, altrimenti! :D
Ika.

lunedì 14 novembre 2016

Cover Love #159 The program

Buon pomeriggio e buon lunedì!
Avete sentito??? DYLAN O'BRIEN E' A ROMA! Sì, avete letto bene! Io sono di Roma, ma la città è talmente grande e dispersiva che per beccarlo servirebbe un miracolo vero e proprio! Ovvio che non lo stalkererò, ma ci sto facendo un pensierino di andare in centro a fare una passeggiata! Camminare male non fa! Oggi inizieranno le riprese del film proprio in città, per cui non so quanto tempo abbia di girare per la città! ç_ç Dovrebbe fare un raduno, no? ù.ù Dato che è girato in parte a Roma, spero decideranno di farci la premiere! Ok, dopo tutte queste chiacchiere vi lascio al post!


Cover Love è una rubrica settimanale, postata il lunedì nella quale mostro le cover in giro per il mondo di un determinato libro e decreto la migliore e la peggiore, secondo il mio personale punto di vista.

Questa settimana: The program di Young Suzanne





Cover Originale


Cover Olandese


Cover Polacca


Cover Tedesca


Cover Italiana



Ed ecco tutte le cover che ho trovato! Sono poche ma tutte diverse tra di loro, quindi c'è una scelta più o meno ampia, dai! Se dovessi basarmi su un fattore puramente estetico sceglierei quella italiana o quella polacca, però quella più adatta mi sembra la copertina originale, mi da più l'idea della trama, di ciò che troveremo all'interno del libro, mi sembra più affine, insomma. E non è poi così brutta, dai! Ora passiamo alla peggiore... La scelta non è semplice, perchè nessuna è pessima, per me! Sono un po' indecisa con le altre due che non ho nominato, ovviamente xD Mmh, forse un po' a caso, dico la cover tedesca! Forse perchè è meno adatta dell'altra, sinceramente non ho una motivazione vera e propria! 


Benissimo! Anche per stavolta ho deciso qual'è la migliore e la peggiore secondo il mio punto di vista, anche se non ho dato delle motivazioni chissà quanto utili! Mi spiace <.< Ma sono una persona così poco decisa anche nella vita (ovviamente per determinati campi, perchè per alcuni guai a farmi fare cambiare idea! ù.ù)! Spero vada lo stesso bene :P Prendetemi per quella che sono, insomma! XD Anyway, voi siete d'accordo con le mie opinioni? Pensate che sia totalmente pazza? Se vi va fatemi sapere anche se avete letto il libro (ovviamente lo conoscerete, almeno!) e come l'avete trovato! Perchè sono davvero curiosa al riguardo :3 Ora aspetto i vostri commentini, altrimenti a domani!
Ika.

domenica 13 novembre 2016

Did, Do, Will #147

Buon pomeriggio e buona domenica! Come va?
Sto scrivendo questo post di sabato perchè domani (oggi per voi) sarò a casa di mia nonna. Non so fino a che ora e da che ora, se riuscirò a collegarmi prima di uscire, per cui, dato che ho fatto il post con anticipo, ho deciso di pianificarlo! Si prospetta una giornata di ricche mangiate (per questo niente pizza ieri!) in compagnia degli zii di mia madre che vengono dal Brasile! Ogni volta che vengono portano diversi tipi di noccioline ricoperte e non sapete quanto io ne vada matta! Ne mangerei dalla sera alla mattina! E voi? Cosa farete? Ora vi lascio al post ^_^


Did, Do, Will è una rubrica settimanale, che viene pubblicata la domenica.

Bisogna elencare:
- Cosa hai finito di leggere? (DID)
- Cosa stai leggendo? (DO)
- Cosa pensi leggerai? (WILL)






Cosa hai finito di leggere?
Ho terminato di leggere Tony e Susan di Austin Wright che mi è piaciuto molto! Mi ha lasciata con qualche punto di domanda, ma sono lo stesso soddisfatta! Inoltre, ho letto anche Pocofuturo di Sergio Beducci. Anche questa una lettura carina, ma ve ne parlerò! Infine, ho letto anche Will ti presento Will di John Green e David Levithan e l'ho trovato carino, divertente, scorrevole! Insomma, una lettura molto piacevole!
   



Cosa stai leggendo?
Sto leggendo Rapture di Lauren Kate! Sono contentissima perchè era da così tanto tempo che volevo terminare questa serie che non ricordo moltissimo di ciò che è successo in quelli prima >.<



Cosa pensi leggerai?
Non ne ho idea ù.ù Nel senso che devo leggere vari libri! Un esempio? Il confine dell'eternità di J.A. Redmerski. Ma, prima di tutti, vorrei leggere Le mani diverse di Rosaria M. Notarsanto, sempre che io riesca ad inserirlo nel mio kindle, perchè per sbaglio l'ho inviato al profilo di mio fratello >.<
  




Questa, quindi, è la mia settimana di letture! Questa settimana sono davvero soddisfatta! In realtà ultimamente lo dico spesso, perchè sto cercando di leggere libri che mi interessano davvero, lasciando da parte tutti quelli che non mi fanno impazzire. Mi sono resa conto che il tempo è poco e che non potrò mai leggere tutti i libri che vorrei se vado a segnarmeli tutti! Ma sono certa che questa cosa durerà davvero poco, quindi la prossima settimana potrei dirvi la cosa opposta ed esserne totalmente convinta eh xD Su queste cose non ho le idee ferme, come invece spesso le ho per altre cose! Comunque voi cosa state leggendo? Cosa leggerete? Cosa avete terminato? Siete contenti delle vostre letture? E cosa pensate delle mie? Vi sembrano carine e interessanti? Fatemelo sapere con un commento, se vi va :3 Altrimenti ci sentiamo domani!
Ika.