sabato 12 dicembre 2015

Review of the Week #110 Araba Fenice - Michele Sbriscia

Buon pomeriggio a tutti!^^ Come state?
Buona sabato!! Cosa mi dite? Ieri la tombolata è andata molto molto bene.. alla fine sono rimaste le due amiche con cui sto di più e abbiamo finito per giocare a Risiko e a Trivial Pursuit nel cuore della notte... Diciamo che non è stato il massimo per quanto riguarda la freschezza di mente, ma è stato divertente e spero di rifare presto una serata così ^_^ Voi cosa mi raccontate? Ora vi lascio al post :3


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Araba Fenice di Michele Sbriscia






Titolo Araba Fenice
Autore Michele Sbriscia
Prezzo EUR 0,49
Dati 4 giugno 2015; 219 pp.; ebook
Editore Lettere Animate Editore 
Andrea Sbroglia intraprende una lunga “avventura” che non saprà dove lo condurrà. E non sa se ne uscirà vivo. Attraverso un lungo e tortuoso “cammino” attraverserà diversi paesi, ma terribili eventi sono in agguato.
A Barchi viene circondato da una dama oscura, da presenze malefiche e terribili elfi, ma continua nella sua impresa svelandoci i retroscena degli ultimi giorni trascorsi.
E’ un neo imprenditore che ha appena aperto un’agenzia di viaggi ed è segretamente innamorato della splendida Kari, una commessa tunisina che lavora nel negozio di fronte al suo.
Ama rifugiarsi in biblioteca, ricercare e leggere libri, anche i più curiosi.
Un giorno si imbatte in un antico e singolare trattato di droghe medicinali: all’interno vi trova un foglietto bruciacchiato in pessimo stato che reca antiche iscrizioni.



La mia recensione:
Andrea è un ragazzo come tutti gli altri, lavora, ama la musica ed è infatuato di una ragazza, Kari. Questa sua infatuazione verrà poi ricambiata, ma i due non sanno che sono entrambi in pericolo, per due storie diverse, ricercati da due persone diverse. Riusciranno a trovare il modo di uscirne?
Ringrazio come sempre la "Nativi Digitali Edizioni" per avermi dato l'opportunità di leggere questa storia. 
La trama e soprattutto la bellissima cover, mi avevano molto incuriosita!
Ci addentriamo in una storia molto carina, troviamo un ragazzo che lavora e che racconta le sue giornate anche con la musica. E' cotto di una ragazza, Kari, e lo è a tal punto di volerla seguire, per scoprire qualcosa in più su di lei. Anche lei se ne accorge e si troverà a ricambiare la cosa. Fino a qui, sembrerebbe una storia già vista, magari anche banale. In realtà questo è solo l'inizio.
I fatti che si vengono ad intrecciare a questa storia la rendono invece interessante. Non sto a dirvi in che modo, o per quali motivi, i due ragazzi sono in pericolo. Vi basti sapere che se uno dei due può essere "scontato", l'altro non lo è minimamente. Ci saranno ricerche su internet, su libri che mi hanno fatto apprezzare questa storia, realistica per quanto riguarda il romanticismo e piena d'azione per il resto. 
Il modo di scrivere dell'autore non è particolare, ma semplice e di facile scorrimento, così come la storia che si lascia leggere in fretta. Si riesce a percepire che alla penna c'è un ragazzo, un ragazzo probabilmente sognatore come il protagonista.
I personaggi sono vari e anche il punto di vista che viene usato per raccontare le vicende. Quando a parlarci è il protagonista, ci troviamo a leggere in prima persona, quando di parla di altri personaggi, il narratore è esterno. Anche in questo, il libro è particolare.
Conosciamo bene, quindi, solo Andrea e credo che ciò sia voluto dato il tipo di narrazione. 
Non c'è molto altro da dire se non che la lettura è stata molto interessante. Probabilmente è molto diversa da ciò che mi aspettavo e pensavo durante la lettura della trama e delle prime pagine. Non per questo peggiore rispetto alle mie aspettative!
Forse poteva essere sviluppato un po' meglio, ma sono contenta di aver letto questa storia e ve la consiglio!
Sia ai maschi che alle donne in quanto c'è il giusto mix di ingredienti!



La mia votazione: 
 Carino!



Perfetto, anche la recensione di oggi è stata pubblicata ^_^ Lo conoscevate questo libro? Io l'ho scoperto grazie alla casa editrice e sono stata felice di farlo, per cui spero che, se non era di vostra conoscenza, io vi abbia dato spunti e motivi per cominciarlo^^ Non so se sarà così, ma la speranza c'è sempre, no? ù.ù Detto questo, mi auguro di essere riuscita almeno in parte a spiegare le mie opinioni, le mie sensazioni riguardo questa storia! Voi cosa mi dite? L'avete letto? Vi ho incuriositi? Ora vi saluto e vi invito a lasciarmi un commentino, se vi va, o a tornare domani! Buona serata!
Ika.

venerdì 11 dicembre 2015

Christmas in Wonderland! 2.0 Let's Start!

Sono tornata! Proprio come avevo detto^^
E con un post che spero possa interessarvi! Non ne sono certa, ma ok, io ci provo!
Sarà moooolto impegnativo portarlo a termine e spero saranno puntate per organizzate ecc! Chi lo sa... lo scopriremo solo vivendo, no? :) Anyway mi scuso se sto usando il banner dello scorso anno ma non ce l'ho fatta a realizzarne uno nuovo! Ho sempre poco tempo... spero davvero di riuscire a fare tutti i post! Comunque, vi lascio al calendario di quest'anno!^^


14/12 RANDOM CHRISTMAS IDEAS (decorazioni, regali, ricette, apparecchiare, biglietti, pacchetti, make up, nail arts...)
15/12 MERCATINI DI NATALE
16/12 NERD RANDOM CHRISTMAS (Regali, film, libri, telefilm, canzoni...)
17/12 TAG LIBRESCO
18/12 RANDOM CHRISTMAS IDEAS 
19/12 NERD RANDOM CHRISTMAS 
20/12 TAG NON LIBRESCO
21/12 MY CHRISTMAS (wishlist, video, ricordi, foto...)
22/12 RANDOM CHRISTMAS IDEAS 
23/12 NERD RANDOM CHRISTMAS 
24/12 LEGGENDE E STORIE DEL NATALE
25/12 MODI DI FESTEGGIARE IL NATALE
More (Aggiungerò post per capodanno e l'Epifania se riuscirò!)

Queste sono le idee che mi sono venute in mente per quest'anno! Ovviamente se ne avete altre posso benissimo sostituire una di queste puntate per inserirne altre! Come vedete le Random Christmas sono doppie perchè su internet ho raccolto un sacco di video e idee interessanti, ma ciò non toglie che potrei toglierne qualcuna o lasciarla per il prossimo anno ù.ù Inoltre, ci tengo a precisare che tenterò di portare avanti anche tutte le rubriche "normali", tempo permettendo!


Benissimo! Spero tanto che apprezziate il fatto che torni con questa bella rubrica! Non sarà affatto semplice portare avanti tutte queste puntate, ma spero tanto di riuscirci perchè so che adorate queste rubriche speciali e, dato tutto l'affetto che mi date, devo ripagarvi in qualche modo, no? ù.ù Quindi lasciatemi un commentino facendomi sapere se vi può interessare questa rubrica^^ Io sarò felice di accoglierli e accettare ogni consiglio che avete :D Adesso quindi aspetto voi! :D Ci sentiamo domani!^^
Ika.

Ika's Tasting - Gli assaggi di Ika #3





Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Oggi è finalmente venerdì... siete contenti? :D Spero proprio di si! Stasera a casa mia organizzerò la prima tombolata (e cartolata ?) dell'anno! Con i miei amici, ma anche con la mia famiglia ci riuniamo spesso per giocare a tombola e quant'altro e sgranocchiare qualcosa in compagnia! Ormai sapete anche voi che quando sto con i miei amici, il cibo non manca mai >.< Eh lo so, è proprio così xD Voi come passerete la serata? Spero bene, e spero sia carina anche la mia! Detto questo vi lascio al post^^



Ika's Tastings - Gli assaggi di Ika è una rubrica inventata da me. Verrà pubblicata saltuariamente e avrà lo scopo di parlare più o meno brevemente di un determinato cibo e, nel finale, verrà inserito anche il voto totale. Si parlerà di veri e propri assaggi... Non si tratterà di cibi normali, ovviamente... almeno non per me! 





BIG BABOL DI TUTTI I TIPI!

BIG BABOL FRAGOLOSA
Mia madre è tornata dal tabaccaio con "delle gomme nuove, magari le volevi provare!".. potevo per caso rifiutarmi? Come dice lei, dovrebbero essere nuove, io almeno non le ho mai viste in giro, non so voi!
Comunque, potete trovarle nelle tabaccherie e bar a € 0,10. Come potete vedere dalla foto, si presenta come le caramelle gommose che io chiamo fragolone, non so come le chiamate voi xD Sinceramente le adoro, mi piacciono un sacco! Chissà se ci somigliano!
Sono tanto tenerelle a vederle xD Ora sentiamo l'odore. L'odore è assolutamente di fragola, forse un po' forte e un po' finto, ma direi molto buono! Non profuma di Big Bubble come immaginavo!
Assaggiamo? :D ok, senza morderla, il sapore rispecchia l'odore, solo in maniera più debole. Una volta morsa, risulta un po' complicata da masticare, ma subito diventa morbida come un normale chewing-gum. Viene rilasciato un succo aspro e che non so bene cosa rappresenti, cioè quale gusto.

So solo che è davvero abbastanza aspro. Sulla bustina c'è scritto aroma fragola, ma a me non sembra granchè somigliante il suo interno. Negli ingredienti non si fa riferimento a nulla, quindi non saprei. Dopo un paio di minuti che si mastica, il sapore diventa lieve e c'è un leggerissimo retrogusto di Big Bubble.
Rimane quindi, quasi insapore dopo pochissimo tempo >.< come accade spesso nelle gomme da masticare -.-

Voto:




BIG BABOL FRAGOLIK
Chewing gum morbido ripieno - aroma fragola.
Si presenta come una gomma abbastanza larga, quasi come una monetina di un euro che profuma di fragola, ovviamente. La superficie è solida, quindi sicuramente sarà come tutte le gomme ripiene. 
Assaggiamo! Senza romperla il confetto è quasi insapore, ha un retrogusto leggerissimo di fragola, ora però mastichiamo! 
La gomma è morbida, non è "croccante" come le altre e fuoriesce un liquido molto dolce alla fragola, buonissimo.
Ovviamente masticandola i sapori si amalgamano e si, il sapore è proprio quello fragoloso. La gomma è abbastanza grande e stancante da masticare ù.ù come le big babol vere classiche. Ora vediamo quanto persiste il sapore...dura circa una decina di minuti, per cui meglio di molte altre!
La migliore fino ad ora! :D
Voto: 




GOMMA COCOMERO BIG BABOL
E' venuta mia madre a casa con questa gomma... ed ero davvero curiosa! Iniziamo dalla parte estetica. E' davvero carinissima! Sembra un'anguria, ha infatti la forma di una mini anguria ed è così tenera! Sono l'unica a pensarlo? xD E' carinissima xD
L'odore è quello delle gomme da masticare semplici, niente più, niente meno. Ero curiosa di sapere se all'interno c'era un succo come al solito o qualcos'altro, quindi ho deciso di dividere a metà la gomma.
E... sorpresa! Sembra realmente un'anguria! Ci sono dei granelli rossi e dei granelli neri che vanno a simboleggiare proprio la parte che si mangia e i semini. E' pucciosa! xD Ora assaggiamo!
Ovviamente qui arriva la delusione: il sapore ha qualcosa dell'anguria, lo ammetto, ma davvero leggero, perchè per il resto è una normalissima gomma! E devo anche dire che dopo pochi minuti, diventa insapore >.<
La promuovo per la vista, ma non per il gusto!
Voto: 





Gli assaggi per oggi sono terminati! Ho una lista lunghissima di assaggi da pubblicare, e piano piano ce la farò ù.ù Probabilmente questa è una delle rubriche che vi piace di meno in assoluto e mi dispiace moltissimo! Io adoro vedere i video assaggio, ma mi rendo conto che i post sul blog non siano esattamente la stessa cosa! Ma sono troppo timida e insicura per mettermi di fronte ad una telecamera a parlare e parlare! Inoltre facendo i post posso assaggiare cose in momenti diversi e in giorni e mesi diversi, invece dovessi fare video, gli assaggi sarebbero troppi per la mia povera dieta che dieta non è più! xD Detto questo fatemi sapere se avete assaggiato magari anche voi queste chewing gum! Ora vi saluto e a più tardi! :D
Ika.

giovedì 10 dicembre 2015

Wish Books #113

Buon pomeriggio a tutti e buon giovedì! Come state?
Ieri non ho pubblicato nessun post e vi chiedo scusa! Sarebbe stato il giorno perfetto per pubblicare il post della rubrica di Natale che mi piacerebbe fare e invece non sono riuscita proprio a fare nulla >.< Sono uscita per cercare un regalo a mia madre (Farò i regali solo alla mia famiglia quest'anno...) ma non ho trovato ciò che volevo! Quindi la ricerca è ancora aperta >.< Voi come avete passato la giornata? E la settimana? Ora vi lascio al post :3


Wish books è una delle rubriche preferite dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.









Titolo La lettrice che partì inseguendo un lieto fine
Autore Bivald Katarina
Prezzo     € 16,90
Dati 2014, 399 p., rilegato
Traduttore Podestà Heir M.; Nerito R.
Editore Sperling & Kupfer  (collana Pandora)
Se la vita fosse un romanzo, quella di Sara non sarebbe certo una storia d'avventura. In ventotto anni non ha mai lasciato la Svezia e nessun incontro del destino le ha scompigliato l'esistenza. Timida e insicura, si sente a suo agio soltanto in compagnia di un buon libro e i suoi migliori amici sono i personaggi nati dalla fantasia degli scrittori, che le fanno vivere indirettamente sogni, viaggi e passioni. Fino al giorno in cui riceve una lettera da una piccola città dal nome bizzarro, sperduta in mezzo all'Iowa: Broken Wheel. A scriverla è una certa Amy, sessantacinquenne americana che le invia - dalla propria vastissima biblioteca personale - un romanzo richiesto da Sara su un sito web. È così che inizia tra loro una corrispondenza affettuosa e sincera, che apre a Sara una finestra sulla vita: Amy le dimostra che è possibile amare la lettura senza per questo isolarsi dal mondo, perché è bello condividere ogni piccolo momento prezioso, anche se si tratta di un romanzo. E dopo un fitto scambio di lettere e libri durato due anni, Sara stessa trova finalmente il coraggio di attraversare l'oceano per incontrare l'amica lettrice. Tuttavia, come in un inatteso capovolgimento di trama, non c'è Amy ad attenderla: il suo finale, purtroppo, è giunto prima del previsto. Ci sono però tutti gli eccentrici abitanti di cui Amy le ha tanto parlato. E mentre loro si prendono cura della spaurita turista (la prima nella storia di Broken Wheel), Sara decide di ricambiare iniziandoli al piacere della lettura.



Titolo Ritorno a Salem
Autore Grimaud Hélène
Prezzo     € 16,50
Dati 2014, 188 p., brossura
Traduttore Capuani M.
Editore Bollati Boringhieri  (collana Varianti)
"Stavo studiando il Secondo concerto di Brahms... una musica tempestosa. Brahms l'aveva composta perché travalicasse le capacità di una donna, e a volte avevo l'impressione di una lotta spietata tra me e il pianoforte..." Di ritorno da una prova difficile, la celebre pianista Hélène Grimaud entra in un negozio di antiquariato e trova un piccolo tesoro: una chiave, uno specchio appartenuto a Lewis Carroll, e un manoscritto composto da spartiti e pagine di prosa firmato Karl Würth pseudonimo di Brahms. È il racconto di un viaggio a Rügen, isola nordica dominata da un silenzio irreale, privo di voci di animali, che esercita sull'autore un fascino colmo di terrore. Hélène trova una serie di similitudini tra il viaggio di Brahms, e l'incontro del compositore con un lupo, e il proprio percorso di ricerca sul destino ecologico del mondo, che l'ha condotta a creare un rifugio per lupi a Salem, NY. Colpita dal carattere "fatale" di tutte quelle coincidenze, anche Hélène decide di ritornare ai suoi lupi, nella città, Salem, che come Rügen è legata alla storia della stregoneria. La storia che l'autrice racconta in modo semplice e avvincente è quella della ricerca del "Paradiso e dei suoi suoni": una passione che costringe il lettore a immergersi nell'atmosfera magica di quel susseguirsi di coincidenze. Che forse coincidenze non sono, ma un filo rosso che impedisce all'autrice di perdersi nel suo viaggio, avulso dalla prosaica vita quotidiana come a volte sono le esistenze dei musicisti.




Titolo Niente è più vero di una bugi@
Autore Robinson Lucy
Prezzo     € 9,90
Dati 2013, 402 p., rilegato
Traduttore Ressi F.
Editore TRE60   
Per anni Charley Lambert si è dedicata anima e corpo all'azienda per cui lavora: non solo è una work-addicted convinta, ma si è anche innamorata del suo capo. Perciò, quando si rompe una gamba le crolla il mondo addosso: per la prima volta in vita sua è costretta a fermarsi, letteralmente. E, colpo di grazia, scopre che il suo capo ha deciso di sposare un'altra donna. Per non restare a piangere sul suo cuore spezzato e non impazzire di noia, Charley fonda la First Date Aid, una società che offre un servizio di ghost-writing per quanti muoiono dalla voglia di trovare l'amore su Internet ma non hanno il tempo o il talento per scambiare messaggi online con gli aspiranti partner. Charley non ha problemi a flirtare con perfetti sconosciuti per conto delle clienti, ma le cose si complicano quando viene ingaggiata da Shelley, una donna in carriera che le somiglia molto. Quando Shelley chiede a Charley di contattare William, la ragazza resta subito affascinata da questo dottore spiritoso e intrigante ma al tempo stesso profondo, che sembra penetrare le difese di Charley con una facilità estrema. L'affinità immediata con William la spinge a dar sfogo a quelle che sono le questioni irrisolte della sua vita. E dalla comprensione all'amore il passo è breve... Da quel momento Charley è combattuta tra desiderio e senso del dovere: quando Shelley e William decidono finalmente di incontrarsi, lei si presenta di nascosto all'appuntamento per spiarli.



Queste sono le tre proposte che ho scelto di condividere con voi per oggi! Oggi la scelta non è ampia, in quanto dovrebbero essere più o meno tutti sullo stesso genere, ma credo non siano libri famosissimi, a parte forse il primo, per cui spero tanto di avervi fatto conoscere qualcosa di nuovo e che possa rientrare nei vostri gusti! L'intento della rubrica è soprattutto questo, ma anche quello di spolverare un po' la mia memoria che è molto a breve termine, per cui non sempre, anzi quasi mai, ricordo i titoli inseriti nella mia lista dei desideri! Adesso aspetto le vostre opinioni e, se vi va, tornare domani! :D
Un abbraccio!
Ika.

martedì 8 dicembre 2015

Booktrack #19

Rieccomi! Come vi avevo detto sono tornata ù.ù
Come sta procedendo la vostra giornata? Decorata la vostra casa? Mangiato dolcetti natalizi?
Siete andati in qualche mercatino? Io dovrei un po' sbrigarmi nel cambiare grafica e decidere se fare o meno la rubrica natalizia, se continuo così non farò proprio niente anche se la cosa mi darebbe alquanto fastidio perchè quando dico una cosa devo farla ù.ù Sono fatta così... non sono una di quelle che parlano a vanvera xD Ma ok, la smetto di parlare così non vi annoio più e vi lascio al post! :3


Booktrack è una rubrica a cadenza mensile, ideata dai blog Libri per vivere e Dreaming Wonderland. Un blog al mese sceglie una canzone che ama, illustrandone testo o traduzione (quando serve) ed entrambi devono identificare un libro con la determinata canzone spiegandone i motivi.






La canzone questo mese è stata scelta da me e si tratta di Photograph di Ed Sheeran.





Questa canzone a Babuska ricorda:
Ho fatto fatica a trovare un libro da abbinare e dopo averne vagliato due mila ho scelto Hunger Games di Suzanne Collins
Infatti ho immaginato che queste parole venissero pronunciate da Gale nel pensare a Katniss. Lui, anche se sa che Katniss non lo ama,  non può dimenticarsi di lei, dei momenti vissuti insieme e dei baci. Serberá sempre questi ricordi, vividi come una fotografia.
L'amore lo fa soffrire, ma gli dà anche forza perché vuole essere forte per conquistare Katniss. Non si arrende mai, se non alla fine, quando capisce che Katniss non potrà mai perdonarlo.



Questa canzone a Ika ricorda:
Anche per me non è stato semplice riuscire a collegare la canzone. Al contrario di Babuska, la maggior parte dei libri che ho letto trattano di amore. Ma leggendo il testo della canzone, un libro prima di tutto mi è venuto in mente, e ho deciso di scegliere quello. Sto parlando di New Moon di Stephenie Meyer. In questo secondo volume della serie di Twilight, c'è una scena in particolare a cui mi ha fatto pensare il testo, quella in cui Bella attacca le sue fotografie del compleanno in un album. Nello stesso libro, la protagonista viene lasciata da Edward e ciò che le rimane, oltre al dolore, lacerante, che le fa capire che tutto ciò era reale, ci sono quelle fotografie.



Ed ecco il testo della canzone con evidenziate le parti che più mi fanno pensare al libro :)

Amare può far male, amando può ferirti a volte 
Ma è l'unica cosa che so 
Quando diventa difficile, sai che può risultare doloroso a volte 
E' l'unica cosa che ci fa sentire vivi

Teniamo questo amore in una fotografia 
Abbiamo fatto questi ricordi per noi stessi 
Dove i nostri occhi non si chiudevano mai 
I nostri cuori non si sono mai stati spezzati 
E il tempo era perennemente congelato, ancora

Così puoi tenermi 
All'interno della tasca dei jeans strappati 
Tenendomi vicino fino a quando i nostri occhi non si incontrano 
Non sarai mai sola, aspettami che torni a casa

Amare può guarire, amare può riparare la tua anima 
Ed è l'unica cosa che so 
Giuro che otterrà più facile, ricordatelo in ogni parte di te 
Ed è l'unica cosa da portare con noi quando moriremo

Teniamo questo amore in una fotografia 
Abbiamo fatto questi ricordi per noi stessi 
Dove i nostri occhi non si sono mai chiusi 
I nostri cuori non sono mai stati spezzati 
E il tempo era perennemente congelato, ancora 
E se mi hai fatto male 
Va bene, baby, ci saranno cose peggiori 
All'interno di queste pagine semplicemente tienimi 
E non ti lascerò mai andare 
Aspettami per tornare a casa 
Aspettami per tornare a casa 
Aspettami per tornare a casa 
Aspettami per tornare a casa 
Aspettami per tornare a casa

Puoi tenermi 
All'interno della collana che hai comprato quando avevi sedici anni 
Accanto al battito del tuo cuore, dove dovrei essere 
Conservala nel profondo della tua anima 
E se mi hai fatto male 
Va bene, baby, ci saranno cose peggiori 
All'interno di queste pagine semplicemente tienimi 
E non ti lascerò mai andare

Quando sono lontano, mi ricorderò come mi hai baciato 
Sotto il lampione sulla sesta strada 
Ascoltandoti sussurrare attraverso il telefono 
Aspetta che torni a casa



QUI trovate il post di Babuska.
Benissimo, il post è giunto alla sua fine! :D Cosa ne pensate? Vi piace questa rubrica? A me moltissimo :3 la trovo davvero carina ed è interessante ogni volta scoprire le differenze di pensiero e di associazione tra me e Babuska! Voi quale libro assocereste a questa canzone? Siete d'accordo con le nostre scelte? Sono curiosa di conoscere le vostre opinioni, ma questo lo sapete già perchè ve lo dico ogni volta! Detto questo vi saluto e vi lascio alla vostra vita ù.ù un abbraccio e a domani, se vi va ^^
Ika.

Top Ten Tuesday #91

Buon giorno e buon 8 dicembre!
State facendo il vostro albero? Come state passando questa giornata?
Io sono a casa di mio cugino e quindi niente, passerò la giornata qui, sperando sia carina! Non farò l'albero, ma speriamo di sentire comunque un po' l'atmosfera anche se ne dubito. Da quando sono nata l'8 dicembre era albero e presepe in compagnia della famiglia, risate e calore natalizio... va bene, spero sia una bella giornata per voi ^^ vi lascio al post!

Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ovviamente pubblicata il martedì, ideata dal blog The Broke and the Bookish, che implica il pubblicare una lista di 10 elementi in base alla richiesta.

Questa settimana: Top Ten New-To-Me Favorite Authors I Read For The First Time In 2015 (Top Dieci autori nuovi per me letti per la prima volta nel 2015)




Diciamo che non ho trovato autori preferiti anche perchè non ho letto quasi mai più di un libro dello stesso autore durante quest'anno, per cui la mia lista, in ordine puramente casuale, vede protagonisti gli autori che ho letto quest'anno per la prima volta, ma di cui sono curiosa di leggere ancora altro!

Jenny Downham                                                                   Jane Green
  

Markus Zusak                                                                           Ursula K. Le Guin

Philip Pullman                                                                           Rossella Romano

Nicolas Barreau                                        Valentina Marcone


Fannie Flagg                                                                                   Louise M. Alcott 




Perfetto! Questi sono i dieci autori che ho letto per la prima volta durante quest'anno e di cui sono tanto tanto curiosa di leggere almeno un altro libro! Voi cosa ne pensate di questi autori? Li avete letti? Probabilmente si, e anche molti molti libri, ma sapete che io arrivo sempre un po' in ritardo con le cose xD Quindi, aspetto i vostri commentini con le opinioni riguardo questi autori, ma fatemi sapere anche i vostri di 10 autori che sono entrati nel vostro cuore solo quest'anno! Noi ci sentiamo più tardi, se vi va ^_^ un abbraccio!
Ika.

lunedì 7 dicembre 2015

Cover Love #110

Buon pomeriggio a tutti e buon lunedì! Come è iniziata la vostra settimana?
Ieri ho fatto i Reese's e sono venuti buonissimi *w* peccato siano molto molto calorici! Ma ogni tanto ci sta! Per una volta ho accontentato anche mio padre, che di solito non ama le mie creazioni dato che non sono molto zuccherose xD
Domani creerete il vostro albero di Natale? Il vostro presepe? Io vorrei cambiare grafica e iniziare i post natalizi, ma mi rendo conto che sono in super ritardo rispetto a ciò che avrei voluto fare -.- Comunque vedremo un po'! Adesso vi lascio al post :)


Cover Love è una rubrica settimanale, postata il lunedì nella quale mostro le cover in giro per il mondo di un determinato libro e decreto la migliore e la peggiore, secondo il mio personale punto di vista.


Questa settimana: Voglio vivere prima di morire di Jenny Downham






Cover Originali
   



Cover Tedesche
 



Cover Francesi
   



Cover Spagnole
  


Cover Coreana


Cover Cinese



Cover Polacca


Cover Catalana



Cover Olandesi
     



Cover Italiana





Ecco qui, stavolta ne ho trovate molte e sono davvero contenta ^_^ La scelta quindi sarà moooolto difficile ç_ç Ma cominciamo, non voglio perdermi in troppe chiacchiere ù.ù
Non tutte mi piacciono, è vero, però ce ne sono anche di molto carine. Sono indecisa tra due... Mi piace moltissimo la prima cover tedesca soprattutto per i colori e i font utilizzati. E' simile ad altre due (tra cui quella italiana), ma la scritta è molto molto più bella. Mi piacciono poi i colori così vivaci in contrasto con il bianco del resto. Però la mia scelta ricade sulla terza originale, perchè l'immagine mi ha fatto pensare alla fragilità della protagonista, alla sua voglia di vivere e sentirsi libera, come i petali del soffione.
La peggiore, secondo me, è l'ultima olandese. Davvero tanto forte, ma non mi piacciono i colori, ecc...


Benissimo siamo giunti alla fine del post :D E sono soddisfatta perchè sono riuscita a trovare abbastanza cover per avere un ampio raggio di scelta ù.ù Ora aspetto i vostri commentini, sperando che vi vada di lasciarne! Fatemi sapere la vostra preferita e la vostra peggiore, ma anche cosa pensate delle mie scelte.. credete che siano abbastanza giuste oppure no? Io vi aspetto, e se non vi interessa questo post, potete tornare anche domani ^_^ un abbraccio e buona settimana!
Ika.