sabato 24 ottobre 2015

#6 It's Halloween Time! 3.0 Samhain, le zucche ed altre curiosità!

Eccomi tornata, come vi avevo promesso ce l'ho fatta a tornare ù.ù
Ho tantissimi post da recuperare, ovvero tutti perchè io sono assolutamente lentissima >.<
Inoltre, non è detto che io ce la faccia perchè forse comincerò a fare da baby-sitter ad una bimba, anche se ho un po' di terrore perchè non l'ho mai fatta da sola! Che dite? Da una parte è meglio provarci, perchè se non si inizia mai mai si impara, dall'altra sono terrorizzata e in ansia xD Sono un casino, lo so ç__ç forse però per tutti è così, non saprei proprio! Va bene, se vi va lasciatemi un commentino, adesso vi lascio al post^^

Oggi spero di darvi qualche nuova informazione su questa festività! Probabilmente non sarà così, perchè negli anni precedenti vi ho già detto la maggior parte delle cose, ma ci proviamo, no? :3 



SAMHAIN
Samhain, conosciuto nella società moderna come Halloween, è una festa che ha origini in Irlanda nel periodo dei Celti. I Celti erano un popolo di pastori che seguivano i cicli della Natura, l’anno nuovo per essi non cominciava il 1° gennaio come per noi oggi, bensì il 1° novembre, quando terminava la stagione della luce ed iniziava la stagione delle tenebre e del freddo, il tempo in cui ci si ritira in se stessi come la Natura stessa fa e le energie sono in riposo. Samhain costituisce quindi il passaggio dalla luce al buio, chiude un ciclo per aprirne un altro. 
I confini tra i mondi si fanno piu’ sottili e si aprono le porte per L’ Altro Mondo. Secondo i Celti i morti risiedevano in una terra di eterna giovinezza e di felicità, descritta come un’isola beata, e ritenevano che in certe occasioni potessero soggiornare sulle colline insieme al misterioso Popolo Fatato.
Nella notte di Samhain (i Celtici misuravano il tempo in notti) tutte le leggi dello spazio e del tempo erano sospese, permettendo agli spiriti dei morti e talora anche dei vivi di passare liberamente da un mondo all’altro. Il confine invalicabile fra L’ Aldiqua e L’ Altro Mondo si faceva più sottile permettendo alle anime o agli Spiriti di mostrarsi o di comunicare con i vivi.
Da qui hanno origine le celebrazioni in onore dei defunti, tradizioni giunte fino ai giorni nostri con rituali che si mantengono inalterati nel tempo (ma che la Chiesa ha adoperato a suo piacimento) per esempio accendere i lumini sulle tombe. 
Con l’affermarsi della nuova religione cristiana, la Chiesa cercò di cancellare le antiche feste “pagane”, cioè appartenenti a religioni precedenti, non abolendole, ma appropriandosene, riconducendole nel proprio ambito e mantenendone la data, così per cristianizzare il Capodanno Celtico, la chiesa pose al 1° novembre la festa di Ognissanti.
I Celtici ci insegnano che Samhain è il momento per ricordare i nostri amati antenati e i nostri cari che ci hanno lasciati. Gli spiriti possono essere ora contattati e consultati, prestiamo attenzione ai piccoli messaggi che ci possono inviare (ricordi,pensieri improvvisi, sogni ecc,). E’ tempo di riflessione, tempo di considerare l’anno passato e di confrontarci con quel fenomeno della vita su cui non abbiamo nessun controllo: la morte.
Per celebrare degnamente il cerchio completo dell’esistenza dobbiamo riconoscere la morte semplicemente come un evento naturale, non come qualcosa di cui aver paura o come qualcosa da ignorare o da nascondere.
Dobbiamo ricordare la morte ma al tempo stesso ricordare la nuova vita che sopraggiungerà perchè la morte è una fine ma anche un inizio. 
Approfittiamo di questo periodo dell’anno, in cui la Natura muore apparentemente, ritirandoci in noi stessi, intraprendendo viaggi interiori nella nostra coscienza. Prestiamo attenzione ai sottili mutamenti, diamo importanza e analizziamo il nostro lato spirituale più profondo per potere scoprire quegli aspetti di noi stessi che necessitano di essere cambiati prima che possa iniziare un nuovo ciclo. 
E’ un momento in cui , si possono ritualmente abbandonare tutte le cose del passato che vogliamo lasciare, o che non ci piacciono nella nostra vita al fine di favorire la nostra rigenerazione e la nostra rinascita. 
Cerchiamo di armonizzarci il piu’ possibile con l’energia di questo fantastico sabba.

Allestite in casa un piccolo altare in onore dei vostri defunti,addobbatelo con dei fiori e rivolgete loro pensieri e preghiere.Inserire i defunti nel nostro altare, iuta a mantenere con questi un dialogo d’ amore e saggezza,ricordandoci da dove veniamo e dove stiamo andando. Vestite l’altare di bianco, nero ,rosso o arancio, mettete sull’altare i simboli della stagione: mele, melograno, zucchine, zucche, la jack o’ lantern, pigne,grano,noci e ghiande. Al centro mettete un calderone pieno d’acqua con petali di crisantemi o calendule e un brucia-incensi.
Aggiungete tre candele una bianca, una rossa e una nera .Accanto al calderone mettete un pezzetto di pergamena e una penna da usare il 31 ottobre, scrivete sulla pergamena le cose di cui volete liberarvi nel nuovo anno dopo di che visualizzate questi andar via, sparire dalla vostra vita e mentre bruciate la pergamena in tutte e 3 le candele. Sentite l’anno vecchio che sta per morire, ricordate tutte le cose buone o cattive che avete vissuto, ricordate le persone a voi care che non ci sono più e accogliete gli spiriti presenti. 

Gettate una moneta fuori la porta d’ingresso di casa (dovrebbe essere d’argento ma una comune moneta andrà bene lo stesso),lasciamo la moneta nascosta davanti la porta per un mese, essa porterà fortuna alla vostra casa.

Meditiamo sul significato di questa festa e lasciamo aperta la porta di casa per fare entrare le anime dei defunti; lasciamo loro cibo e bevande. 

In questa notte incantata gli spiriti della natura tra cui fate, folletti e gnomi possono venire a curiosare nelle vostre case e portarvi doni inestimabili.

Preghiera di Samhain:
Madre, che tutto comprendi e tutto contieni
guidami nel labirinto interiore
Fa’ che io conosca ed apprenda nel buio
lascia che io mi possa perdere nell’oscuro tuo grembo
per ritornare più forte
Fa’ che veda tutto con chiarezza,
che guarisca dalle mie ferite
che affronti l’Ombra e ritrovi la Luce
Fa’ che nel silenzio ottenga il seme della saggezza
che conosca tutto dal di dentro e che sia dentro a ogni cosa
che comprenda ciò che va fatto, che sia giusto fare e sia bene fare
Fa’ che quando sarà il momento
all’azione corretta seguano risultati concreti
Ti ringrazio per i doni ricevuti
Fa’ che sia sempre nella tua Grazia Divina
concedimi di accendere in me
la Luce che ora nel mondo va spegnendosi
Madre, rigenerami mentre attendo il nuovo Sole sorgente
Fa’ che con la sua splendida Rinascita

rinasca anch’io splendidamente con Lui.


LE ZUCCHE
Negli stati Uniti, le zucche vanno a braccetto con Halloween e il Ringraziamento. Un frutto arancione ricco di vitamine. Le zucche sono usate per fare zuppe, dolci e molti americani inseriscono la torta di zucca nei loro pranzi del Ringraziamento, appunto. Intagliare la zucca come Jack O'lantern è una tradizione di Halloween nata centinaia di anni fa in Irlanda. Prima di allora, venivano intagliate le patate; fino a quando immigranti irlandesi arrivarono in America e trovarono la zucca, un nuovo rituale di Halloween nacque. 
Le piante sono native del Centro America e del Messico, ma ora crescono nei sei continenti.
La più grande torta di zucca mai cucinata pesava 2,020 pounds e ciò avvenne del 2005.
Nel 1584, dopo che l'esploratore france Jacques Cartier esplorò la regione St. Lawrence del Nord America, riportò di aver trovato "gros melons". Il nome fu tradotto in Inglese in "pompions", che si evolse nel moderno "pumkin" = zucca. 
Le zucche sono povere di calorie, grassi, sodio e hanno molte fibre. Sono buone fonti di vitamina A, B, Potassio, Proteine e ferro.

I semi di zucca dovrebbero essere piantati tra l'ultima settimana di Maggio e la metà di Giugno. Impiegano tra i 90 e i 120 giorni a crescere e vengono raccolte in ottobre quando sono di un colore arancio acceso. I loro semi possono essere tenuti per piantare nuove zucche l'anno dopo.

La zucca più pesante pesava 1.810 lb 8 oz ed è stata presentata da Chris Stevens nello Stillwater Harvest Fest di Stillwater, Minnesota, nel mese di ottobre del 2010.
halloween_minigif55
Intagliare una zucca è associato ai Celti. Essi, infatti, piazzavano una candela all'interno della zucca e la posavano sulla finestra per tenere lontani gli spiriti lontano dalla casa o venivano utilizzate come lanterne.

Ora parliamo di velocità in fatto di intagliare. Bè, Stephen Clarke detiene il record per l'intagliatura più veloce al mondo: 24.03 secondi. Le regole prevedono che la zucca deve pesare meno di 24 pounds e deve essere intagliata nel modo tradizione, ovvero almeno gli occhi, un naso, le orecchie e una bocca.




ALTRE CURIOSITA'
Il nero e l'arancione sono associati ad Halloween. L'arancione è simbolo di forza, insieme al marrone e all'oro, che simboleggiano anche il raccolto e l'autunno.
Il nero è tipicamente il simbolo della morte e dell'oscurità e serve per ricordare che Halloween una volta era una festività che delimitava il confine tra vita e morte.

Gli spaventapasseri, simboleggiano le radici agricole Quindi, vestirsi come questi grandi pupazzi è considerato una sorta di tributo alle antiche celebrazioni.

halloween_gif09Le celebrazioni di Halloween ad Honk Kong sono conosciute come Yue Lan o "Il festival dei fantasmi affamati" durante il quale fuochi vengono appiccati e cibo e regali vengono offerti per placare potenziali fantasmi arrabbiati in cerca di vendetta.

Samhainophobia è la paura di Halloween.


Il gufo è un'immagine popolare di Halloween. Nell'europa medievale, i gufi venivano considerati come streghe, e sentire il verso del gufo significava che qualcuno stava per morire.

halloween_minigif31Mentre "dolcetto o scherzetto" oggi significa "dacci un dolcetto oppure ti farremo uno scherzo", originariamente significava che la persone che chiedeva il dolcetto, doveva fare un trucco, qualcosa per il piacere del "donatore". Questo includeva recitare time o cantare canzoni. La pratica a volte, veniva scambiata, in Nord America, Irlanda e Scozia, col sollecito di vandalizzare case o fare altri scherzi se il dolcetto non era dato. 

Dato che i protestanti Inglesi non credevano nei santi cattolici, i rituali tradizionalmente associati ad Halloween vennero associati alla Guy Fawkes Night. Gli inglesi dichiararono il 5 novembre la Guy Fawkes Night per commemorare la cattura e l'esecuzione di Guy Fawkes, che co-cospirò nel 1605 contro il Parlamento per riavere un re cattolico.
halloween_minigif12
Secondo la tradizione, se una persona mette i suoi vestiti al contrario e cammina all'indietro ad Halloween, vedrà una strega a mezzanotte.

Teng Chieh o il Festival della Lanterna è una delle celebrazioni di Halloween in Cina. Lanterne a forma di draghi e altri animali vengono sistemate intorno le case e le vite per guidare gli spiriti verso le loro case terrene. Per onorare le persone care defunte, i membri delle famiglie lasciano acqua e cibo per i loro antenati. 

Boston, Massachusetts, tiene il record del maggior numero di lanterne di Jack O' Lanterns in una volta (30,128).

Secondo la leggende, se vedi un ragno ad Halloween, è lo spirito di una persona amata che ti guarda.
halloween_minigif7

Il 30 ottobre è il National Candy Corn Day. E' perfettamente comprendibile, infatti, gli americani spengono oltre 20 milioni di dollari in Candy Corn ogni anno. 

Non importa quanto sia spaventosa la tua casa infestata, probabilmente non supererà la Haunted Cave in Lewisburg, Ohio. Misura 3,564 feet, e il Guinness World Records l'ha nominata la più grande del 2010 (è stata battuta dal Giappone nel 2011).

halloween_minigif3Immagina che stai camminando verso casa nella notte di Halloween, stai tornando da una festa o da una bella nottata di dolcetto o scherzetto. Tutto sembra andare bene, ma poi senti il rumore di qualcuno che cammina dietro di te. Rallenti, ma sembra che anche gli altri lo facciano. Sei tentato di girarti e assicurarti che tutto è tranquillo, ma potrebbe essere un errore fatale. Secondo la superstizione, c'è una buona possibilità che sei stato adocchiato dalla morte, e se lo guarderai sarà la tua fine.




Bene, per questo post è tutto... spero di avervi dato delle nuove informazioni su Halloween e ciò che lo riguarda! Io mi sono divertita un sacco a cercarle e a tradurle (si, la maggior parte era in Inglese)! Quindi è stato anche un buon allenamento dai! ^_^ Anyway, quali tra queste cose sapevate? Quali invece avete scoperto insieme a me? Anche lo scorso anno ho fatto dei post simili, quindi ho cercato di mettere tutte quelle cose che negli scorsi anni non ho già detto, o almeno spero sia così! Perfetto, aspetto i vostri commentini ^_^ Noi ci sentiamo domani! Buona serata e buona domenica!
Ika.

Review of the Week #103 Aria sottile - Jon Krakauer

Hola a todossss! Come state? 
Spero vada tutto bene! Io potrei stare come al solito meglio, ma va bene lo stesso xD
Fa freddo, ma anche questo è scontato xD Stamattina sono andata a fare la spesa con i miei perchè volevo vedere se c'era qualcosa di carino per Halloween, e alla fine ho preso la cioccolata della Milka con dentro gli Oreo.. sicuramente non una cosa salutare, ma DOVEVO assaggiarla *W* Sarà buonissima o almeno spero! Ovviamente penso che la inserirò in una puntata di Ika's Tasting xD Sono una golosona :P Ora vi lascio al post però! :3



Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Aria sottile di Jon Krakauer







Titolo Aria sottile
Autore Krakauer Jon
Prezzo     € 19,90
Dati 2005, 346 p., ill., rilegato, 12 ed.
Traduttore Perria L.
Editore Corbaccio  (collana Exploits)
Il 10 maggio 1996 una tempesta colse di sorpresa quattro spedizioni alpinistiche che si trovavano sulla cima dell'Everest. Morirono 9 alpinisti, incluse due delle migliori guide. Con questo libro, l'autore, che è uno dei fortunati che riuscirono a ridiscendere "la Montagna", scrive non solo la cronaca di quella tragedia ma intende anche fornire importanti informazioni sulla storia e sulla tecnica delle ascensioni all'Everest. Offre inoltre un esame provocatorio delle motivazioni che stanno dietro alle ascensioni ad alta quota, nonché una drammatica testimonianza del perché quella tragedia si poteva evitare.



La mia recensione:
Jon Krakauer, autore del libro, è un giornalista e, per un servizio, deve e vuole scalare l'Everest. Fa parte della spedizione di Rob Hall, uno scalatore professionista che ha un sacco di esperienze alle sue spalle. E' l'anno 1996 e, oltre al suo gruppo di spedizione, ve ne sono molti altri, quello di Scott Fisher, per esempio. Nessuno di loro, però, immaginò quanto fu difficile e traumatica quella scalata.
Devo essere sincera, ho letto questo libro solo perchè incuriosita dal fatto che dalla storia ne è stato tratto un film con Jake Gyllenhaal, Everest. Non mi sono mai piaciuti libri del genere, o almeno lo pensavo, perchè non mi ci sono mai avvicinata. Le aspettative, perciò, non erano poi così alte.
Cominciamo dalla storia.
Devo dire che mi sono dovuta ricredere, l'ho trovata interessante, mai noiosa o pesante. Anche se questo mondo non mi ha mai affascinata, non ho mai perso l'entusiasmo durante la lettura. Ciò ci viene raccontato in modo dettagliato, ma non per questo meno scorrevole. La lettura è filata abbastanza facilmente. Inoltre, si può notare l'impronta dell'autore, un giornalista, dallo stile utilizzato. 
Alcune parti erano sviluppate come un servizio di cronaca, altre in modo più "romanzato". Tutto sommato ho apprezzato la trama, seppur distante dai miei gusti e da ciò che solitamente leggo.
Riusciamo anche a conoscere i vari personaggi, soprattutto Rob Hall e Scott Fisher, oltre ovviamente all'autore. 
Rob Hall ci viene presentato come un uomo esperto, sicuro di sè e delle proprie conoscenze. Prudente e innamorato di sua moglie. Scott Fisher è invece un uomo molto più entusiasta, simpatico, estroverso che ama il rischio ma che ha, anch'egli, molta esperienza. Infine, da quello che ho potuto comprendere io dell'autore, esso è un uomo abbastanza corretto, che crede in ciò che fa e porta a termine tutto ciò che comincia.
Leggere questo libro è stato molto istruttivo. Mi ha dato modo di conoscere un mondo di cui ignoravo tutto e, se devo essere sincera, mi sono anche affezionata ad alcuni personaggi, tanto che al termine mi è dispiaciuto salutarli.
Non vi dico altro, perchè spero lo leggerete anche voi! Io lo consiglio!


La mia votazione: 
 Bello!




Perfetto, ecco qui! Questo è il mio pensiero riguardo questo film! So che probabilmente non è uno dei libri che più può attirare persone, ma io l'ho reputata una storia davvero bella e che merita di essere letta perchè ha qualcosa da insegnare! Voi avete letto il libro? Avete visto il film? Io ovviamente si, e, se può interessarvi posso parlarvene nel prossimo Into The Movie, non so! ^_^ Ditemi voi se vi può fare piacere leggere il mio parere perchè a me piacerebbe moltissimo anche per invogliarvi a vederlo! Ops, forse ho spifferato troppo... Ora vi lascio e vi invito a tornare più tardi col post di Halloween! :D
Ika.

venerdì 23 ottobre 2015

Novità in libreria e non! #87

Buon pomeriggio a tutti! Come state? Tutto bene?
Io ho freddissimo ma, a parte questo, tutto ok  dai! Cosa mi raccontate?
Credo che tra poco andrò in biblioteca a prendere qualche film per Halloween. Ovviamente non per la serata di Halloween ma per la settimana che viene! Infatti devo assolutamente vedere almeno 10 film a tema ogni anno, altrimenti non sono contenta ù.ù Penso di prendere anche qualche libro però vedrò un attimo se farlo o meno! Ovviamente lo scoprirete anche voi xD Sapete che sono una chiacchierona, no? ù.ù Come passerete voi questo venerdì? Ecco il post!


Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.







FELTRINELLI

Titolo L'amante giapponese
Autore Isabel Allende
Prezzo   18,00€
Dati ottobre 2015; 288 pp.
ISBN 9788807031601
L’epica storia d’amore tra la giovane Alma Belasco e il giardiniere giapponese Ichimei: una vicenda che trascende il tempo e che spazia dalla Polonia della Seconda guerra mondiale alla San Francisco dei nostri giorni.
“Ci sono passioni che divampano come incendi fino a quando il destino non le soffoca con una zampata, ma anche in questi casi rimangono braci calde pronte ad ardere nuovamente non appena ritrovano l’ossigeno.”



MONDADORI

Titolo L'amore più giusto è quello sbagliato
Autore Chelsea Fine
Prezzo   Euro 18,50
Dati 20 ottobre 2015; 288 pp.
Ogni singolo giorno Pixie vorrebbe solo tornare indietro e cambiare il passato. Ma non può. Spera che l'estate trascorsa a lavorare nell'albergo della zia l'aiuti a dimenticare. Ma anche questo sembra impossibile: Levi è lì. Il ragazzo che era stato suo amico, e forse qualcosa in più, fino al momento in cui tutto è cambiato, per sempre.
Levi vorrebbe solo chiedere scusa, ma sa che non basterebbe, in fondo lui è il vero colpevole della tragedia che li ha colpiti. Levi sa che dovrebbe stare lontano da Pixie, sarebbe meglio per tutti e due. Ma ogni sua singola parte desidera toccarla, proteggerla, stringerla forte e baciare via tutto il dolore. Ma Pixie appare così lontana, irraggiungibile. Eppure quegli occhi verdi che Levi incontra ogni giorno gli dicono forte e chiaro che non può vivere senza di lei.



Titolo E se fosse un segreto?
Autore Virginia Bramati
Prezzo  Euro 18,00
Dati 20 ottobre 2015; 300 pp.
Alessandra è una ragazza fortunata: la sua mamma avrebbe voluto chiamarla Sendi (la sua trascrizione di Sandy), come la protagonista di Grease, ma con un piccolo inganno gliel'hanno impedito. Così la figlia della parrucchiera Mary Mantovani e di un padre ignoto è stata registrata come Alessandra, e dio sa quanto ne è felice tutte le volte che sua mamma si ostina, invece, a chiamarla con le clienti del negozio Lamiasendi. Ma Alessandra non è solo fortunata: è anche molto, molto in gamba. Nonostante i piani che sua madre aveva fatto per lei, tra phon e bigodini, è riuscita a studiare, è diventata avvocato, e da pochi giorni grazie all'appoggio di una lista civica di persone per bene è stata eletta sindaco della piccola cittadina brianzola dov'è cresciuta: Verate. E adesso, la prima cerimonia pubblica a cui partecipa con la fascia tricolore è destinata a rivelarsi un'emozione al quadrato… Nell'inaugurare il nuovo reparto maternità dell'ospedale Alessandra rincontra Stefano Parodi Valsecchi, il giovane, brillante primario con il quale a diciassette anni ha vissuto l'incanto del primo vero amore. Invece la vita, finora, li ha separati: lui a studiare ad Harvard, lei in un convitto di suore francesi a Milano. Ma forse entrambi conoscono solo una parte della verità. Come sono andate davvero le cose? Perché proprio ora si ritrovano a Verate? Le sorprese, per Alessandra e Stefano, sono appena iniziate...Ancora una volta ambientato a Verate, "magico" paese della Brianza da cui le vite dei protagonisti partono per esplorare il mondo e dove i protagonisti tornano per ritrovare se stessi, questo nuovo romanzo di Virginia Bramati è un piccolo, grande giallo del cuore, che sa raccontare il nostro mondo di oggi con la delicatezza di una fiaba ma con tutta l'autenticità della vita vera, per farci riflettere e sognare. E mette in scena una galleria di personaggi che vorremmo poter incontrare davvero: una giovane donna-sindaco strepitosamente anticonformista, un medico bello e capace di sorprenderla, una vecchia insopportabile signora aristocratica, un'amica che sa tenere molti, moltissimi segreti...




FABBRI

Titolo Una scommessa per sempre
Autore Emma Hart
Prezzo  15.90 €
Dati Ottobre 2015; 224 pp.; Cartonato
Megan e Aston non potrebbero essere più diversi e in pubblico bisticciano come cane e gatto: lei è la classica studentessa perfetta con il naso sempre affondato tra le pagine di un romanzo; lui è uno di quelli che cambia ragazza ogni sera e pensa solo a sé. Ma c’è qualcosa di potente che li attrae l’uno verso l’altra, e basta una notte, un bacio rubato, per sconvolgere le loro vite. Eppure Aston non avrebbe mai voluto avvicinarsi così tanto a lei. Perseguitato da un’infanzia difficile, da demoni che si rifiuta di affrontare, sa che è l’unica che potrebbe strappargli quella maschera di indifferenza che ha deciso di indossare per proteggersi dal dolore. Megan invece teme che, stando insieme ad Aston, Braden, il loro migliore amico, da sempre iperprotettivo nei suoi confronti, possa sentirsi tradito. Però il loro amore è ogni giorno più intenso, più forte delle paure, dei dubbi e degli incubi che affollano le notti di Aston. È arrivato per loro il momento di mettersi in gioco: devono scegliere se mantenere segreta la loro storia o rivelarsi al mondo. Devono scommettere su loro stessi. Perché chi scommette sull’amore non perde mai.




NEWTON E COMPTON

Titolo È stato solo un gioco
Autore Kylie Scott
Prezzo  eBook  € 4,99 
             Cop. rigida  € 12,90
Dati 14 ottobre 2015; 320 pp.
ISBN 978-88-541-8474-9 
Mal Ericson, batterista di un famoso gruppo rock emergente, ha bisogno di ripulire la sua immagine in fretta e farsi vedere con una brava ragazza potrebbe servire allo scopo. Sia chiaro: Mal non ha alcuna intenzione di rendere questo cambiamento permanente. Che cosa succede, però, se la ragazza che incontra è proprio quella giusta? Anne Rollins non avrebbe mai pensato di incontrare il dio del rock i cui poster ricoprivano le pareti della sua camera da letto quando era una ragazzina. Almeno non in circostanze del genere. E poi Anne ha bisogno di soldi. Molti soldi. Ma giocare a far finta di essere la fidanzata di un batterista dalla vita sregolata, che passa da una festa all’altra, potrebbe non portarle nulla di buono.




Titolo Giovani, carine e bugiarde. Assassine
Autore Sara Shepard
Prezzo  eBook  € 4,99 
             Cop. rigida  € 18,90
Dati 14 ottobre 2015; 288 pp.
ISBN 978-88-541-8027-7 
Nella cittadina di Rosewood, Pennsylvania, tutto sembra perfetto: il sole dell’inverno spande i suoi raggi dorati e il lago luccica come un diamante. Ma spesso questa apparente perfezione nasconde dei segreti… proprio come le quattro ragazze più carine di Rosewood. Hanna, Aria, Spencer ed Emily hanno cominciato a dire bugie da quando sono diventate amiche di Alison DiLaurentis. Ali le ha costrette a fare cose terribili. Eppure, anche dopo che la bella Ali è stata assassinata durante l’ultimo anno di liceo, la cattiva condotta delle quattro amiche non è terminata. Hanna è impegnata a sedurre i ragazzi più belli e popolari della scuola, Aria non può fare a meno di indagare nel passato del suo fidanzato, Spencer arriva addirittura a derubare i suoi familiari e perfino la piccola Emily non riesce a stare lontana dai guai. Le quattro amiche, però, devono stare attente. Anche se l’assassino di Ali è stato catturato, i pericoli non sono finiti. C’è un nuovo killer in città, e stavolta Rosewood rischia di essere distrutta dalle fiamme…




Titolo Oltre l'amore
Autore Jay Crownover
Prezzo  eBook  € 4,99 
            Cop. rigida  € 9,90
Dati 22 ottobre 2015; 320 pp.
ISBN 978-88-541-8479-4 
Dietro la sua aria insolente e i tatuaggi che ricoprono il suo corpo, Cora Lewis nasconde un cuore spezzato, e non vuole bruciarsi di nuovo. Cora vorrebbe incontrare una persona che non abbia problemi da risolvere e sia pronta a impegnarsi. Finché non conosce Rome Archer. Rome è ben lontano dall’essere perfetto. È testardo, rigido e prepotente. Ed è tornato dalla sua ultima missione molto provato sia fisicamente che moralmente. Rome si è sempre trovato a ricoprire troppi ruoli: fratello maggiore, figlio prediletto, super soldato. Ma nessuno fa più per lui. Ora è solo un uomo che cerca di capire cosa fare con la sua vita, e come tenere a bada i demoni oscuri legati alla guerra e alle perdite subite. Era pronto ad affrontarli da solo, ma Cora ha fatto irruzione nel grigiore della sua vita, illuminandola... E quel che all’inizio sembra imperfetto potrebbe anche durare per sempre…




NATIVI DIGITALI EDIZIONI

Titolo Calico Blues
Autore Michele Mingrone
Sito web editore: www.natividigitaliedizioni.it
Email editore: marco@natividigitaliedizioni.it
Data di uscita:  21 ottobre 2015
Prezzo 2.99€ 
Formato ebook (epub, mobi, pdf)
Link per acquisto e altre info http://www.natividigitaliedizioni.it/prodotto/calico-blues

Aldo, ragioniere per necessità ma fumettista per passione, pensa di aver trovato i personaggi che gli regaleranno la tanto bramata notorietà: Calico, una fascinosa cantante blues di facili costumi, e suo fratello Jack, un cowboy molto, ma molto poco raccomandabile. Ma le cose si complicano quando, Elena, la fidanzata di Aldo, trova nella sua camera un tanga arancione, identico a quello disegnato per Calico. Che il nostro ragioniere abbia suo malgrado scoperto un ponte tra un mondo reale e quello dell'immaginazione? E quali saranno le conseguenze? Con "Blues" Michele Mingrone prende in prestito elementi da vari generi (fantastico, comico, erotico, western...) per tratteggiare una storia dal ritmo forsennato che trae spunto a piene mani dal mondo dei fumetti, in tutte le sue sfaccettature. 


L'autore
Michele Mingrone: quando è ubriaco sproloquia di musica, storia, fumetti e letteratura. Quando è sobrio cerca di rendere tutto questo una professione. “Calico Blues” il suo secondo romanzo dopo "L'ultima tournée di Sally O'Hara (Ed.it 2013). Come autore su commissione ha scritto, tra l'altro, di videogiochi, turismo, gioielli, candele, rifiuti, auto d'epoca, gruppi rock e cosmetica. Questo lo rende  una persona molto, molto confusa. 


Un'ultima interessante uscita! :D


Titolo Cinquanta Sfumature di Grigio: l'Esperimento
Autore Riley J. Ford
Prezzo  EUR 2,99 
Dati 2015; 81 pp.; ebook
Traduttore Rossella Romano 
Al risveglio da un sogno erotico, il contabile Ben Weaver si scontra con una moglie riluttante, indifferente, e che ha ancora una volta mal di testa. L’ingenuo, ma concentrato Ben decide che farà di tutto per ravvivare la propria vita sessuale, incluso imitare le tecniche erotiche del miliardario Christian Grey della serie Cinquanta Sfumature. Incapace di resistere al dolore represso che si irradia dai suoi teneri testicoli blu, Ben decide di portare i metodi di Grey ad un livello completamente nuovo, al fine di alleviare la pressione sul suo… ehm, matrimonio. 


Scioccata dal piano inusuale di suo marito, Kate Weaver esita a dargli quel che lui desidera. Ma, contrapposto ai simboli del suo insuccesso – il suo banale lavoro da contabile, dove i colleghi rubano i suoi sandwich e si vantano della propria vita sessuale, la mancanza di un patrimonio, la sua incapacità di sedurre la moglie – Ben ha un unico talento: la trainante determinazione a riattizzare la propria vita sessuale a qualunque costo. Quando la coppia s’imbarca in un’avventura fisica audace e pericolosa, Kate scopre il fanatico zelo del marito nell’esplorare tutti i più oscuri desideri di Christian Grey, con risultati disastrosi. 
Erotico, esilarante e altamente inquietante, Cinquanta Sfumature di Grigio: L’Esperimento è uno spin-off che vi solleticherà, vi divertirà e vi terrà compagnia fino a quando il prossimo romance erotico incrocerà il vostro Kindle. 


Infine, ci tenevo a comunicarvi che il romanzo "A un passo dalla vita" di Thomas Melis è scaricabile gratuitamente PER TUTTO IL WEEK END in occasione dell'anniversario di uscita! Per Acquistarlo e per tutte le altre informazioni, vi rimando al link diretto di Amazon. Io lo scaricherò, e voi???



Ed ecco qui le uscite del periodo (in realtà ci sono altre uscite, ma questo post doveva essere pubblicato l'altro ieri!)! Cosa ne pensate? Io sono seriamente piena fino all'orlo di post da recuperare per poter ritenermi al passo con i tempi >.< sono mesi che non leggo le trame per decidere quali libri inserire nella mia WL... ç_ç sono pessima, ma come posso fare??? T.T Uffi! Devo assolutamente darmi una mossa e anche passare da voi, perchè è troppo che non passo nei vostri angolini! Ma comunque passiamo al post, cosa pensate di queste uscite? Vi piacciono? Spero ci sia qualcosa che faccia al caso vostro! Adesso aspetto i vostri commentini, a domani! :3
Ika.

giovedì 22 ottobre 2015

#5 It's Halloween Time! 3.0 Ika's Halloween: Recensione Fallen- Angeli Caduti + qualche consiglio filmico e DIYs!

Rieccomi! Per fortuna sono riuscita anche a fare questo post!
Ho modificato anche il programma della rubrica di Halloween in quanto i giorni sono un po' cambiati! Purtroppo internet ha fatto un po' i capricci, però spero di non dover eliminare nessuna delle mie puntate perchè mi dispiacerebbe troppo! Adoro troppo questo periodo, quindi più ne parlo e più sono felice, ma questo lo avrete già visto da voi! E in questo periodo sto anche mangiando di più perchè mi sto dilettando con delle ricettine^^ La prima la vedrete qui! Ora vi lascio al post :3


Questa rubrica è quella più "personale" se così si può dire! Non ho spiegato bene in cosa consistesse, quindi eccomi a darvi qualche delucidazione!
All'interno di queste tre puntate, infatti, recensirò un film che reputo adatto al periodo, parlerò brevemente di altri film visti quest'anno, ma non solo! Ci saranno anche consigli su telefilm che mi stanno accompagnando verso la giornata vera e propria di Halloween, ricette e decorazioni fatte da me! Spero vi interessi, io sono proprio contenta di condividere queste piccole cose con voi! :D Iniziamo dai film che dite?


Fallen - Angeli caduti è una miniserie televisiva in tre puntate del 2006, diretto da Mikael Salomon. Negli Stati Uniti è stata trasmessa in prima visione da ABC.

Tratto da un libro di successo di Tom Sniegoski, racconta la storia di Aaron, un ragazzo adottato dai coniugi Corbett a cui il diciottesimo compleanno riserva molte sorprese: strani sogni e un forte mal di testa gli annunciano una realtà che non avrebbe mai potuto immaginare

Aron è stato adottato quando era già un ragazzino. Ora è un ragazzo e la sua vita scorre abbastanza tranquilla, fino a quando non fa un incontro in cui gli viene rivelato il suo destino. Se nel primo episodio, Aron inizia a scoprire la sua vera natura, nei seguenti dovrà scappare e sconfiggere la sua minaccia, cercando di capire chi è dalla sua parte e chi no.

Il titolo e quindi il tema mi hanno incuriosita fin da subito. Sapete il mio amore per queste creature o, comunque, ora lo avete scoperto. A renderlo ancora più interessante ai miei occhi è la presenza di Paul Wesley (Stefan di The Vampire Diaries).
La storia, inizia e si svolge come la maggior parte dell altre; Aron è un ragazzo che non sa nulla della propria famiglia, frequenta la scuola dove è considerato abbastanza "in", ma non è il bullo della situazione, anzi aiuta anche chi è più debole. A casa la situazione è tranquilla, a parte il piccolo fratello che non parla mai e trova conforto solo tra le braccia del fratello adottivo.
Questa trilogia (o miniserie) inizia a farsi interessante quando iniziamo a capire il collegamento di Aron ai nephilim, creature angeliche e umane allo stesso tempo. Il destino di Aron è segnato. 
In effetti è il redentore e starà a lui il compito di innescare l'apocalisse o meno. 
All'interno dei vari film sono presenti colpi di scena, anche abbastanza importanti.
La trama non è mai troppo noiosa od esaltante. Insomma, ad essere sincera, il primo film è quello che mi ha colpito di meno, fino ad arrivare all'ultimo che è stato molto interessante  anche se forse sviluppato in modo troppo veloce.
Gli attori sinceramente non mi hanno esaltata, non c'è nessuno di spicco, a mio avviso, ma probabilmente trattandosi di un film per ragazzi è quasi scontato che sia così.
Non voglio svelarvi troppo, però ho trovato carina la storia e il modo di svilupparla.
Sicuramente ve lo consiglio se avete curiosità per queste creature e questo mondo.
Voto:  halloween_minigif79 halloween_minigif79 halloween_minigif79


Ora passiamo ad altri due film che ho guardato in questo periodo!

Cappuccetto Rosso Sangue. Cappuccetto rosso è innamorata di un ragazzo ma deve sposarne un altro. Inoltre, nel paese dove vive, ci sono numerose morti, date dall'esistenza di un lupo mannaro. Ma chi è questo lupo mannaro? Che la caccia abbia inizio!
Questo è uno di quei film che guarderei mille volte senza stancarmi mai. Adoro gli attori che sono stati scelti (Amanda Seyfred e Max Irons su tutti), ma anche le ambientazioni e la storia in generale. C'è quel qualcosa di dark, di cupo che mi fa impazzire. Probabilmente è una storia anche abbastanza semplice, ma mi ritrovo sempre a trovarmi sorpresa per il finale e quindi è un piacere guardarlo ogni volta. 
Voto: halloween_minigif41halloween_minigif41halloween_minigif41halloween_minigif41

La fabbrica di cioccolato. Charlie è un ragazzino molto povero ma che ama il cioccolato. In tutto il mondo sono state messi in vendita delle barrette Willy Wonka con all'interno un biglietto dorato, chiunque lo troverà riceverà un premio speciale: visitare la fabbrica di cioccolato!
Come quello sopra, anche questo non mi stanca mai. Ogni volta rido, rimango meravigliata dalla scenografia e canto le canzoni degli Umpa Lumpa. Probabilmente potrà essere considerato un film per bambini, ma lo adoro. Alcune battute sono geniali, così come determinati avvenimenti ed immagini. Consiglio questo film perchè, oltre alla bravura di tutti gli attori (soprattutto un perfetto Johnny Depp nei panni di Willy Wonka) a tutte quelle persone che vogliono sognare ed entrare nel mondo di Halloween senza avere il minimo spavento.
Voto: halloween_minigif41halloween_minigif41halloween_minigif41halloween_minigif41




Per oggi è tutto per i film! :D Ora, se vi interessa, passiamo ad una ricettina semplice e carina da realizzare per la colazione ma anche per il resto della giornata, una ricetta semplice, leggera ma anche gustosa!

Torta Zucchetta al caffè
Ingredienti:
500 g di farina
500 g di yogurt al caffè
70 g zucchero di canna + per spolverizzare q.b.
7 cucchiai olio di semi
3 cucchiai fecola di patate
1 bustina di lievito
Cornflakes o altri cereali/cialde sbriciolate
Stampo a forma di Zucca di Halloween
Procedimento:
Inserire all'interno di una ciotola lo zucchero, l'olio a filo, la farina, la fecola e il lievito alternandoli a cucchiai di yogurt. Mescolare bene il tutto ed infine aggiungere i cereali lasciandone un po' da parte per poi spolverizzarli sopra. Mescolare di nuovo e trasferire il composto in uno stampo a forma di zucca. 
Ora mettete i cereali e lo zucchero di canna lasciati da parte ed il gioco è fatto!
Non vi resterà che cuocere in forno caldo a 170° per circa 35 minuti!


Questo dolce è davvero semplicissimo da fare e, anche se all'aspetto non è chissà cosa (la fotocamera non è riuscita bene a mettere a fuoco la forma della zucca ç_ç) vi assicuro che è buono sia tiepido che freddo perchè rimane molto soffice essendo ricco di yogurt! Inoltre gli ingredienti conferiscono un colore arancione e adatto all'occasione!



Ora passiamo a qualcosa con cui decorare la casa! Ovviamente non sarà niente di speciale, io non sono poi così brava! Vi mostro la "ragnatela"!

Ok, forse l'effetto non è dei migliori, ma vi assicuro che nel complesso, nella mia stanza è carina e ed è una decorazione low cost e che abbellisce e conferisce alla stanza un qualcosa in più!

Ciò che vi occorre è:
Forbici
Un cartoncino
Lana
Ragni finti [io li ho comprati da Tiger, 1 € per una confezione da 40 ragnetti (quello grande lo avevo già in casa)]
Scheletro finto [preso da Tiger per 1 € (nella confezione ce ne sono due)]

Quindi, tagliate una striscia di cartoncino che si avvicini al colore del vostro muro, altrimenti colorate e dipingete a piacere! Le uniche cose che dovrete fare sono: praticare dei fori nel cartoncino, tagliare dei fili di lana (magari di diverse lunghezze), annodarli al cartoncino. Per ogni filo di lana, annodate quanti ragni più vi piacciono. Al filo centrale attaccherete, invece, lo scheletro. Per dare un tocco in più ho aggiunto il ragno gigante, per dare un senso di "possesso" ma potete lasciare anche così o inserire ciò che più vi piace!
La vostra ragnatela è terminata!

Non è particolarmente orrenda, non è particolarmente speciale, ma a me piace come sta nella mia stanza e anche ai miei è piaciuta l'idea!




Inoltre, con quali telefilm mi sto tendendo compagnia? Quali sono adatti al periodo? Eccovi due consigli! :D
 




Ovviamente, per concludere, un bel racconto!




Anche per questo post è tutto! Non credo ci sia niente di speciale ma è stato bello condividere con voi questi aspetti! In questo post, infatti, c'è tutto ciò che riguarda me e il mio Halloween! Spero che le altre puntate possano essere magari più carine per voi o più interessanti! Se avete qualche richiesta in fatto di ricette, DIY, film e quant'altro, fate pure! Io sarei felicissima di accontentarvi! Se avete anche consigli per film e simili lasciate pure quà sotto, sono sempre alla ricerca di nuovi film anche perchè Halloween penso che lo passerò così! Detto questo aspetto i vostri pareri! Ci sentiamo domani!
Ika.