giovedì 4 giugno 2015

Wish Books #86

Buon pomeriggio a tutti! Come state? Spero le cose vi vadano bene!
Io oggi pomeriggio, cioè già quando vedete questo post, starò dai miei cuginetti ad aiutare mia zia. Come sempre mi fa un sacco piacere perchè mi sento utile, almeno un po'! Poi stasera comincia la festa di un quartiere vicino, per cui non so se uscirò o se passerò la serata in casa, questo dipende dai miei amici e dalla voglia di uscire che hanno xD Ok, voi invece cosa farete in questo giovedì? :) Fatemi sapere, e ora vi lascio al post!



Wish books è una delle rubriche preferita dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.








Titolo Agnes Grey
Autore Brontë Anne
Prezzo     € 9,00
Dati 1999, 272 p.
Editore Mondadori  (collana Oscar classici)
La giovane Agnes, io narrante e protagonista, abbandona la casa paterna per poter dare prova di sé e conoscere il mondo. Vivrà una storia d'amore, ma soprattutto avrà la possibilità di osservare la vacuità e la corruzione della buona società, smascherando, lucidamente e spietatamente, il lato oscuro delle persone "rispettabili". Un romanzo ironico e penetrante di Anne (1820-49), l'ultima delle tre sorelle Brontë.



Titolo Come divorziare da un miliardario
Autore Sykes Plum
Prezzo     € 15,50
Dati 2006, 279 p., rilegato
Traduttore Brovelli C.
Editore Sperling & Kupfer  (collana Pandora)
Lauren Blount è molto ricca, molto giovane, molto bella e molto molto divorziata, la classica divorziata debuttante che, con il suo fascino e la sua spregiudicatezza, conquista la simpatia della sposina Sylvie Mortimer, in luna di miele... solitaria. Mentre Lauren vive in modo spericolato collezionando gioielli e uomini, Sylvie scopre che il matrimonio non è esattamente come uno spot pubblicitario. Il neosposo la trascura per il lavoro e oltre tutto la cacciatrice di mariti più celebre della città ha messo gli occhi su di lui, facendole schizzare l'ansia alle stelle. Ma un evento strabiliante, il ricevimento di divorzio di Lauren, farà sì che la mogliettina veda le cose da una prospettiva ben diversa. Trascinata in un mondo patinato fatto di party esclusivi, abiti di alta moda, jet privati e stelle del cinema, Sylvie comincia a domandarsi, come dice sempre l'amica, chi mai abbia bisogno di un marito. Perché essere divorziate (e ricche, giovani, belle) fa molto glamour. Anche se, a un certo punto, realizzerà che qualcosa non quadra: come mai le giovani divorziate newyorkesi, in fondo in fondo, per trovare un marito sarebbero disposte a fare quasi gli stessi sforzi che prima avevano fatto per liberarsene?




Titolo La cucina dei desideri segreti
Autore Gee Darien
Prezzo     € 11,00
Dati 2013, 397 p., brossura
Traduttore Daniele V.
Editore Piemme  (collana Bestseller)
Tutto inizia con un regalo a sorpresa: un dolce, trovato sull'uscio di casa insieme a un biglietto anonimo - "Spero che vi piaccia" - e a uno strano lievito da usare secondo le istruzioni fornite e poi condividere con amici e vicini. Un dono che va dritto al cuore, come fa sempre la gentilezza inaspettata. E così, uno dopo l'altro, gli abitanti di un'intera città s'improvvisano pasticcieri, conquistati da quell'insolita "catena" avviata da chissà chi. Spezzarla non porta sfortuna, se non quella di perdersi l'opportunità di nuove amicizie: perché dietro ogni porta si nasconde una storia da scoprire. Come quella di Julia, che si è chiusa in se stessa dopo un grande dolore di cui non riesce nemmeno a parlare. O quella di Hannah, che non sa che fare della vita dopo la fine del suo matrimonio. O ancora, quella di Madeline, che per qualche motivo inspiegabile ha deciso di ricominciare da quella piccola città, dove ha aperto una sala da tè: un angolo accogliente in cui dispensa le delizie della sua cucina, accompagnate da infusi fragranti. Certo, non sempre cuori infranti e occasioni perdute si possono aggiustare come un piatto a cui manca un po' di sale: a volte, nella vita è necessario ripartire da zero. Ma imparare ad aprire il proprio cuore è già un ottimo inizio.




Ecco qui le mie tre proposte :D Cosa ne pensate? Sinceramente il secondo lo avevo proprio rimosso o.O anche leggendo il titolo mi sono detta: ma da dove l'ho tirato fuori sto libro? o.O Ma comunque nella mia lista di libri da leggere è presente, per cui ho dovuto inserirlo U.U Magari però voi li conoscete tutti, e forse li avete anche letti! Che mi dite? Ho ragione? Se si, come vi sono sembrati? Lasciatemi i vostri commenti, perchè, lo sapete, sono qui per questo U.U Adesso vi saluto dai, ci sentiamo domani con un doppio post, credo... se riesco ad organizzarmi bene xD Un abbraccio!
Ika.

7 commenti:

  1. Io ho smesso di studiare poco fa e ora faccio un salto in blogosfera prima di dedicarmi di nuovo a 'Le streghe di Astor High'!

    Tra questi, l'ultimo mi attira. Non so se ce l'ho ><

    RispondiElimina
  2. "Come divorziare da un miliardario" sembra essere davvero simpatico! :D

    Io oggi a casa a studiare, che gioia! ahahah Divertiti, bella!!! E se non ci dovessimo sentire prima, buon week end! Un bacione

    RispondiElimina
  3. "Come divorziare da un miliardario" sembra essere davvero simpatico! :D

    Io oggi a casa a studiare, che gioia! ahahah Divertiti, bella!!! E se non ci dovessimo sentire prima, buon week end! Un bacione

    RispondiElimina
  4. Io vorrei leggere "Agnès Grey" :)

    RispondiElimina
  5. Se vuoi La cucina dei desideri segreti ho l'ebook :)
    Cavolo solo io non ho mai letto nulla delle sorelle Bronte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io ahaha , ma non è mai troppo tardi! Comunque mi incuriosisce anche il terzo libro!

      Elimina
  6. Ciao Ilenia! Come procede lo studio?? :) dai è una cosa buona no? :P

    Ciao Stefania^^ Si, deve essere simpatico, quando lo leggerò vi farò certamente sapere! Grazie mille, anche a te :* buono studio!

    Ciao Rowan... non è molto famoso ma anch'io! ovviamente ù.ù

    Ciao Lumi, se non ti pesa è ovviamente ben accetto *-* Io voglio leggere almeno un libro di ognuna xD Voglio vedere chi, secondo me, aveva più talento ù.ù

    Ciao Simona^^ c'è sempre tempo dai! :D

    RispondiElimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥