sabato 30 agosto 2014

Review of the Week #46 Colpa delle Stelle - John Green

Buon pomeriggio a tutti! Come va?
Non so cosa starò facendo al momento, spero di essere ancora in giro per le ultime ore a Barcellona, ma chissà ç_ç
Comunque voi invece oggi cosa avete fatto? E cosa farete?
Domani dovrebbe essere il giorno del mio ritorno a casa.. al pc e alla lettura! :D Ok, vi lascio alla recensione, che spero vi interessi! :D


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Colpa delle Stelle di John Green





Titolo Colpa delle stelle
Autore Green John
Prezzo € 16,00)
Dati 2014, 356 p., rilegato
Traduttore Grilli G.
Editore Rizzoli  (collana Rizzoli narrativa)
Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.


La mia recensione:
Hazel ha 16 anni e un tumore che l'accompagna da quando ne ha 13. Spinta dalla madre, frequenta un gruppo di supporto, dove incontra Augustus. Tra i due c'è subito una simpatia che si trasforma presto in altro. Un viaggio ad Amsterdam, un libro in comune, la sofferenza. 
E' difficile raccontare questo libro con sole poche frasi, anzi impossibile.
Si parla di malattia, ma in un modo difficile da spiegare.
C'è tanto dolore, ma raccontato in modo così ironico e leggero che di drammatico c'è solo il tema.
Bramavo questo libro da tanto, ormai ne sentivo parlare ovunque e doveva essere mio prima o poi! Ora lo voglio in cartaceo!
Comunque avevo paura di questo libro, avevo paura fosse troppo forte per me. Non amo i libri in cui si piange tanto, soprattutto non amo i libri in cui si parla di malattie terminali, ma sono felicissima di aver dato una possibilità a questo!
Appena lo si comincia, ci si rende conto che lo stile di questo scrittore è diverso da qualsiasi altro. Ha un modo di scrivere così vero, così sincero!
L'ho trovato più maturo rispetto a Cercando Alaska.
I personaggi sono descritti molto bene: Hazel è forte, ama la sua famiglia e non vorrebbe mai farla soffrire; ama la lettura e non ha tantissimi amici; Augustus è un ragazzo dolce, tanto ironico e con la giusta dose di fiducia in sè stesso. Anche lui è forte e molto generoso.
In molte parti mi sono ritrovata a ridere e in altre mi sono rattristata. C'è da dire che non ho mai pianto per un libro e nemmeno in questo caso sono riuscita a sbloccarmi.
La parte che ho preferito è stata il viaggio ad Amsterdam. Insomma, chi non vorrebbe andarci con un ragazzo come Augustus?
Probabilmente finirò per leggerlo anche in Inglese!
C'è un ma, da come ne avevo sentito parlare, mi aspettavo molte più lacrime, molti più okay e soprattutto molto più romanticismo ù.ù
Che sia diventata una persona così insensibile da non accorgermene?
Tirando le somme, è un libro SPECIALE, viene trattato un tema non piacevole con un tocco di ironia che rende tutto migliore.
Lo consiglio veramente a tutti!


La mia votazione: 
Fantastico!


Questo è quanto! :D So di non aver espresso al meglio ciò che ho provato leggendolo, ma è stato difficile riuscire a tirare fuori qualcosa. E' un libro profondo ma leggero allo stesso modo... è bello e merita la lettura! Ma già ve l'ho detto! Ora sta a voi dirmi cosa ne pensate, se lo avete amato come o più di me, o se invece non vi è andato giù!
Noi ci sentiamo domani (anche se non ne sono totalmente sicura!). Buon sabato!
Ika.

giovedì 28 agosto 2014

Wish Books #47

Buon pomeriggio a tutti Dreamers! Come va?
Io spero di stare bene perchè sono ancora a Barcellona (se ci sono arrivata viva ù.ù).
Cosa mi dite? Come state passando questi ultimi giorni di Agosto? Spero bene e spero bene anche per me... chissà! Poi quando torno vi aggiornerò probabilmente :D Come ogni giovedì, eccovi le mie proposte! ^^


Wish books è una delle rubriche preferita dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.








Titolo Il malinteso
Autore Némirovsky Irène
Dati 1923, 190 p., brossura
"L'amore, mia cara, è un sentimento di lusso!": questo cerca di spiegare una madre che ha molto vissuto (e che dalla vita ha imparato una grande lezione: "Dare pochissimo e pretendere ancora meno") alla figlia innamorata e infelice. Ma lei, Denise, non lo capisce: quando suo marito glielo ha presentato sulla spiaggia di Hendaye, Yves le è apparso come un giovanotto elegante, raffinato, di bell'aspetto; e poiché alloggiava nel suo stesso albergo, ha creduto che fosse ricco quanto l'uomo che ha sposato, e a cui la lega un affetto tiepido e un po' annoiato. Poi il marito è stato richiamato a Londra da affari urgenti, e quelle giornate di settembre "piene e dorate " sono state come un sogno: la scoperta della reciproca attrazione, le passeggiate, le notti d'amore. Il ritorno a Parigi ha significato anche un brusco ritorno alla realtà: no, Yves non è ricco, tornato dal fronte si è reso conto di aver perduto tutto, ed è stato costretto (lui, cresciuto in un mondo in cui "c'erano ancora persone che potevano permettersi di non fare niente") a trovare un impiego che lo avvilisce e lo mortifica. In questa cronaca di un amore sghembo, in cui si fronteggiano due inconsapevoli egoismi, la giovanissima Irène Némirovsky sfodera già il suo sguardo acuminato e una perfetta padronanza della tecnica narrativa.




Titolo Il mistero di Sleepy Hollow. Ediz. integrale
Autore Irving Washington
Prezzo € 6,00
Dati 2010, 352 p., brossura
Traduttore Vatteroni C.
Editore Newton Compton  (collana Grandi tascabili economici)
Lungo le strade polverose che, dalla baia di New York, conducono tra le valli della contea di Westchester, si aggira la figura inquieta di un soldato misterioso, un cavaliere dell'Assia a cui un colpo di cannone ha fatto saltare la testa nel corso di una delle tante battaglie senza nome della guerra civile americana. Devoto alle virtù del progresso e alla forza della ragione, anche Ichabod Crane, uno strano maestro di scuola, si mette in viaggio. La sua meta è Tarrytown, una piccola colonia olandese. Qui Crane scoprirà che la passione ha il volto bellissimo della giovane Katrina Van Tassel e che gli uomini disposti a negargli la possibilità di realizzare i suoi sogni possono essere spietati come Abraham Van Brunt, suo rivale in amore. Il cavaliere dell'Assia continua a battere la campagna di Tarrytown in groppa a un possente stallone nero, condannato da un sortilegio che lo spinge a decapitare chi intralcia il suo cammino. Crane, accecato dall'amore, non da retta alle mille voci che definiscono i contorni di questa leggenda. E così, in quello che resta il più celebre racconto di Washington Irving, insieme al cuore, il protagonista rischia di perdere anche la testa.




Titolo Notre-Dame de Paris
Autore Hugo Victor
Dati 1831, 352 p., brossura
Generazioni di lettori sono state affascinate e suggestionate da Quasimodo, "il gobbo di Notre Dame" e Esmeralda, la bellissima zingara di cui tutti si innamorano. Numerosi film di successo si sono ispirati a quest'opera, fino alla versione a disegni animati della Disney. Il suo fascino sta nell'essere una cronaca dell'autunno del Medioevo e nella descrizione della brulicante folla parigina, composta di mendicanti, preti, scudieri del re: una folla che ruota attorno all'enigmatica macchina della cattedrale.



Come la scorsa settimana, anche in questa troviamo tutti classici :) in quel periodo forse ero ossessionata da tutti i classici xD. Dico in quel periodo perchè non so voi, ma io segno tutti i titoli su un'agendina xD Comunque fatemi sapere cosa ne pensate e se anche voi, come me, siete curiosi riguardo questi libri! :D Ci sentiamo presto presto! :D
Ika.

martedì 26 agosto 2014

Top Ten Tuesday #29

Buon pomeriggio Dreamers! :D Come state?
Io tutto ok (almeno spero, dato che non sto scrivendo in questo momento, bensì una settimana fa!). Cosa mi raccontate di bello? Spero di farvi compagnia con questi post, perchè mi sto impegnando veramente per non lasciarvi senza niente :D Ok, basta blatere ù.ù ecco il post :D


Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ovviamente pubblicata il martedì, ideata dal blog The Broke and the Bookish, che implica il pubblicare una lista di 10 elementi in base alla richiesta.

Questa settimana: Top Ten Books I Really Want To Read But Don't Own Yet





Agatha. Da quando ho visto questo libro, grazie anche alla cover MERAVIGLIOSA, è entrato nella mia WL!

Vogliamo parlare di Fangirl? Bramo questo libro! Se dovessi trovarlo in Spagna, in Inglese, penso non me lo lascerei sfuggire <3

Sinner *___* Quanto voglio leggerlo! Ho amato la trilogia dei Lupi di Mercy Falls, quindi questo non potrà che diventare mio!

Stessa cosa per questo! :D Through the zombie glass DEVE essere tra le mie mani ç_ç

Il primo volume mi è piaciuto tanto tanto, davvero dolce, quindi che aspettare per Il confine dell'eternità? :D

Ahhhh quanta voglia ho di continuare questa serie *____* Insurgent vieni a me!

Lo strano caso dell'apprendista libraia, grazie alla cover graziosa, al titolo e al tema del libro, è entrato dritto dritto nella mia WL :3


E' inutile dirvi quanto voglia questo libro? Penso lo sappiate ormai... Noi siamo grandi come la vita deve diventare mio presto ç___ç








Ecco la mia top eight :D Ovviamente sapete che la mia WL è kilometrica, ma ho voluto inserire tutti quei titoli che bramo veramente, che voglio leggere al più presto... mi capite, vero??? *____* Ditemi se avete letto questi libri, ditemi cosa ne pensate.. ne vale la pena leggerli? Spero proprio di sì, perchè VOGLIO LEGGERLI :D
Aspetto i vostri commenti allora <3 A domani con un nuovo post! :D
Ika.

lunedì 25 agosto 2014

Cover Love #46

Buona sera a tutti Dreamers! :D 
Oggi primo post pianificato, che sto scrivendo mentre vedo un video della dolce Rowan :3 Voi cosa state facendo? Tra una settimana agosto è finito o.O Non vi sembra un po' volato? A me, personalmente si! Comunque è lunedì, quindi appuntamento con le cover :D


Cover Love è una rubrica settimanale, postata il lunedì nella quale mostro le cover in giro per il mondo di un determinato libro e decreto la migliore e la peggiore, secondo il mio personale punto di vista. 

Questa settimana: Il giardino degli incontri segreti di Lucinda Riley




Cover originale

Cover audiobook



Cover Spagnole



















Cover Turca



Cover Tedesche


Cover Italiana



Ed ecco quindi le cover belle :D Stavolta sono quasi sicura su quali cover mi piacciono e quali no XD a dire il vero, ce ne sono varie molto molto carine... xD Va be, vediamo un po'... Mi piacciono le tedesche, quella dell'audioboook, ma la mia preferita è la seconda spagnola. Appena l'ho vista ho detto, la mia scelta stavolta ricadrà su questa! :D La cover, invece, che mi piace di meno, è proprio quella italiana. Non mi fa impazzire :( E cosa mi dite voi? Quali vi piacciono? Quali no? Fatemi sapere se vi va! :D A domani con un nuovo post! :D
Ika.

domenica 24 agosto 2014

Did, Do, Will #39

Buon pomeriggio a tutti!
Come state? Io non mi sento al meglio e domani devo partire... bellissimo eh!? :(
uffa sempre così :( Speravo che la mia prima vacanza fosse perfetta e invece misà proprio di no T.T Comunque  lasciamo proprio perdere! Cosa mi raccontate voi? Avete già fatto le vostre vacanze o siete ritardatari come me? Vi lascio alla rubrica e buona domenica! :D


Did, Do, Will è una rubrica settimanale, che viene pubblicata la domenica.

Bisogna elencare:
- Cosa hai finito di leggere? (DID)
- Cosa stai leggendo? (DO)
- Cosa pensi leggerai? (WILL)




Cosa hai finito di leggere?
Questa settimana ho terminato Il bosco dei sogni di Antonio R. Almodovar. Una lettura carina di cui vi parlerò tra un po' di tempo^^



Cosa stai leggendo?
Sto leggendo il nulla xD Penso comincerò Re Lear  di Shakespeare ma dipende dal tempo che ho a disposizione oggi! xD



Cosa pensi leggerai?
Vorrei leggere Hourglass di Claudia Gray ma non ho la certezza di riuscire a farlo presto, quindi chissà xD



Ecco qui la mia settimana. Non ho letto molto in questo periodo >.< ma il tempo è quello che è xD Spero di riuscire a recuperare e a mettermi un po' in paro nel prossimo mese, ormai! :D Fatemi sapere cosa avete letto voi in questa settimana e cosa leggerete! :)
Questo è l'ultimo post prima della mia partenza, quindi vi saluto! Spero tanto di stare bene, e di divertirmi, ma chissà ç_ç (negatività MODE ON)
Ok, domani avrete un post, ma sarà in differita xD Ciaooooooo!!! :D
Ika.