sabato 9 agosto 2014

Review of the Week #44 Diari dal sottosuolo - Autori vari

Buona sera a tutti! Come state? Oggi mi vedo con i miei amici per decidere cosa dovremo vedere a Barcellona ed organizzare quindi una specie di itinerario, per non arrivare totalmente sprovveduti lì :) Se siete stati a Barcellona e avete consigli, oltre alle solite cose rinomate, lasciatemi pure un commento  :) Oggi è sabato, e come vi avevo detto, c'è la recensione, un po' lunga di una raccolta di racconti! :) 


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Diari dal sottosuolo - Autori vari



Diari dal Sottosuolo
Autori Vari
a cura di Alessandra Zengo
Pagine 216
Euro 13,50 (cartaceo); 2,49 (digitale);
Formato Pdf, ePub, Mobi, Cartaceo
ISBN (cartaceo) 978-88-91139-81-8
L’agghiacciante nenia di una sirena assetata di sangue. Una giovane strega desiderosa di vendetta che invoca demoni oscuri. Un uomo disposto a tutto pur di ricordare il suo passato. Città immaginarie, portali che separano il quotidiano dall’incubo. Echi provenienti dall’abisso dell’animo umano e che affiorano minacciosi come ombre. Tra le pagine di questi racconti, tutto può accadere. Una straordinaria antologia che coglie con un unico sguardo il mondo del sovrannaturale. Diari dal Sottosuolo ci inizia al perturbante confronto con un universo dalle tinte cupe e dai labili confini, quello dello Urban Fantasy, nel quale risuonano le voci di dieci talentuosi autori italiani che credono nella suggestione del diverso e nel fascino dell’orrore.


La mia recensione:
Questa raccolta mi è stata gentilmente offerta dagli editori. Sono stata davvero contenta perchè, anche se non amo i racconti brevi, il genere è quello che di solito prediligo.
Il libro è composto da 10 racconti brevi, lunghi una ventina di pagine, sono tutti diversi tra loro per ambientazioni e personaggi, oltre che ovviamente per la storia. Ma vediamoli nello specifico:

Stefania Auci - La mamma fantasma
Cosa succede se la mamma di famiglia ha un incidente e finisce per morire? Questo è ciò che succede in breve in questo racconto.
La storia è forte e profonda, ma raccontata con molta delicatezza e verità. Forse, un  racconto che si allontana un po' dalla mia visione di urban fantasy, ma che merita di essere letto.
Voto: ❤❤❤/

• Sabrina Grappeggia BernardGercai e le catene della libertà
Gercai è una città in cui vige una dittatura, a quanto pare fondata sulla libertà. Il protagonista è Paolo Rei che ci racconta la città, fino a farci scoprire dove tutto è cominciato. Per trovare la sua libertà, ha bisogno di compiere un'azione drastica.
Il tipo di narrazione è molto particolare e "schematico". Si riesce ad entrare nel mondo che ci viene raccontato. La storia, però, pur trattandosi di un vero e proprio urban fantasy con riferimenti al genere distopico, non mi ha fatta impazzire.
Voto: ❤❤/

• Giacomo BerniniPandora
Fabrizio vive a Roma e da un paio d'anni deve combattere nel vero senso della parola con un oggetto, un cilindro nero. La sua vita gira attorno a ciò, fino a quando non arriva Sara...
Questo è un urban fantasy nel senso più puro del termine. La narrazione avviene secondo una suddivisione in giorni e orari. La storia è abbastanza particolare e ben raccontata.
Voto: ❤❤❤


• Romina CasagrandeSirene
Tommy è alla disperata ricerca di qualcosa che gli faccia dimenticare una persona. Quando entra in un locale, un anziano gli confida che conosce chi può farlo. Tommy, scettico, accetta, ma non sa cosa gli aspetta.
Il protagonista ci racconta la storia al passato, facendoci entrare nei suoi pensieri. Sarà il tema e la storia in sè, sarà il modo di narrare, ma questo racconto mi ha entusiasmato tanto!
Voto: ❤❤❤

• Gisella LaterzaSogni perduti e birra scura
Gigi odia leggere e odia i libri. Si ritrova a lavorare in biblioteca. Tutti i giorni, c'è qualcuno che lo fa tardare, perchè legge fino a perdere la cognizione del tempo. Soprattutto, un ragazzino, l'accartocciato, come lo chiama Gigi per il suo modo di leggere. Il protagonista dovrà superare il suo scetticismo per compiere qualcosa di buono che lo renderà felice a sua volta.
La storia è originale, scritta molto bene. Ho apprezzato tutto al suo interno: fanciulle, sogni, incubi, magia e amore, che non guasta mai.
Voto: ❤❤❤❤/


• Laura MacLemParcheggio Riservato
Il nonno di Angela è venuto a mancare per insufficienza renale. Ma la nonna e la piccola protagonista non accettano questa come motivazione. In realtà, l'ambulanza non aveva trovato posto e c'era, quindi, una possibilità. 
Il racconto è un susseguirsi di forse e di possibilità oltre ad esserci un pizzico di magia. La storia è raccontata in modo semplice ma non mancano i dettagli. Una bella storia!
Voto: ❤❤❤

• Giulia MarengoArtù
Angela è una ragazzina un po' solitaria. Un giorno, mentre si trova sul prato, incontra Artù, una specie di lucertola-drago. Tra i due nasce un'amicizia speciale che dura alcuni anni. Angela sarà costretta a trasferirsi in un'altra città e quindi dovrà salutare il suo migliore amico, Artù. Sebbene non sia una storia del tutto originale, a mio avviso, l'ho trovata adorabile. Oltre ad essere ben scritta, ha anche un bel messaggio: l'amicizia supera tutti gli ostacoli, anche il tempo e lo spazio.
Voto: ❤❤❤❤/


• Loredana La PumaLa Notte del Destino
Cara non ha una vita semplice. Il suo sogno è quello di scrivere, ma ha ricevuto tanti no. Vive con suo padre che non è il migliore. A volte urla senza motivo. Cara non ce la fa più e decide di farla finita. Quando sta per porre fine alla sua vita, arriva Hesperia, che le dà una speranza: fuggire dal destino.
La storia mi è piaciuta perchè è abbastanza particolare e scorrevole. Il personaggio di Cara è descritto. L'unica pecca, forse, è il finale; avrei tanto voluto sapere cosa sarebbe successo poi!
Voto: ❤❤❤

• Eugenio SaguattiNati nel buio
Skaska, un elfo albino, vive in un mondo in cui vivono "strane" creature, come lui, ed esseri umani. Gli umani ritengono che questi essere speciali debbano essere eliminati...
Ho adorato l'ambientazione, i nomi dei personaggi e, soprattutto gli elfi, troppo, fate... Insomma, il mio mondo! Peccato per la storia che non è originalissima, anche se piacevole alla lettura.
Voto: ❤❤❤


• Federica SopraniDancing with Roger
Roger è un vampiro che lavora per il re. In questo mondo vampiri e umani vivino in pace (quest'ultimi non sanno dell'esistenza dei vampiri). Un giorno, Roger si accorge che un vampiro sta ignorando una regola fondamentale e viene rischiesto dal re di sorvegliarlo.
La storia è abbastanza "innovativa". E' scorrevole e piacevole da leggere.
Voto: ❤❤❤

Come avete potuto leggere, la lettura si è rivelata molto interessante, scorrevole e piacevole. Ho apprezzato tanto anche la postfazione di Luca Tarenzi, interessantissima!
Consiglio questo libro agli amanti del genere e non, ma anche a chi vuole staccare un po' e non vuole impegnarsi nella lettura di un romanzo.

La mia votazione: 

Ecco qui la recensione. Lo so, è davvero lunga ç_ç Mi dispiace se è risultata noiosa, ma ho cercato di essere il più breve possibile dicendo comunque la mia :) Spero vi risulti utile per decidere se può o meno fare per voi :) Inoltre, ditemi se l'avete letto anche voi e come l'avete trovato! :) Io vi saluto, aspetto i vostri commenti! :D A domani!
Ika.

giovedì 7 agosto 2014

Wish Books #44

Buona sera a tutti carissimi! Come state?
Oggi sono andata a trovare mia nonna e poi non ho fatto nulla oltre a leggere xD Sto leggendo Romeo e Giulietta e non mi ha delusa affatto, mi piace un sacco *-* Ma non so se può interessarvi xD Cosa dire? Nulla... oggi è giovedì e quindi vi lascio ai libri dei miei desideri! :D


Wish books è una delle rubriche preferita dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.








Titolo Buongiorno amore
Autore Amoruso Elisa
Prezzo € 9,90
Dati 2013, 318 p., rilegato
Editore Newton Compton  (collana Anagramma)
Agnese e Lorenzo si sono conosciuti da bambini, sulla riva del mare riminese a fare le gare di castelli di sabbia. Un'estate dopo l'altra si ritrovano sulla stessa spiaggia, ogni anno più adulti e i giochi d'acqua hanno lasciato spazio a sguardi intensi e lunghe passeggiate. Capelli rossi e occhi verdi, Agnese è testarda e ha la testa piena di sogni da realizzare. Lorenzo, indipendente e sempre a caccia di qualcosa di nuovo, ha imparato a togliersi dai guai presto. Ma fra loro l'attrazione è una scintilla che non può scoccare: Roma e Milano sono distanti e spesso si devono accontentare di brevi fughe. Lorenzo ha talento e un futuro da artista, con grandi successi e vertiginose cadute. Tra inaugurazioni di locali, champagne e sbronze colossali, colleziona amanti e seduce attrici e modelle. Eppure l'unica voce che vuole sentire nelle notti solitarie è quella di Agnese. Lei lo sa ascoltare, lo conosce davvero e sa accarezzarlo con le parole, anche quando è quasi l'alba e i pazienti la aspettano in corsia. È diventata medico, Agnese, ha seguito la sua vocazione e ha realizzato uno dei tanti sogni di bambina. Divide la casa con Giulia, e tutte le sere davanti allo specchio fa i conti con una sfortuna cronica in amore. Agnese e Lorenzo attraversano insieme tute le stagioni della vita, amandosi e allontanandosi di nuovo...



Titolo L' altra storia di noi
Autore Weiner Jennifer
Prezzo      € 11,00
Dati 2011, 381 p., brossura
Traduttore Annoni I.
Editore Piemme  (collana Bestseller)
"Noi due staremo insieme per sempre." Con questa frase Addie Downs e Valerie Adler avevano suggellato la loro amicizia nel lontano giugno del 1983, a soli nove anni. Val si era appena trasferita a Pleasant Ridge, un piccolo paese alle porte di Chicago, con la madre, hippy e divorziata, proprio nella casa di fronte a quella di Addie. Erano bastati pochi minuti perché le due diventassero inseparabili. Addie si era trovata a vivere esperienze che non si sarebbe mai neppure sognata, come dormire in macchina o scappare nel Maine per andare in canoa, e Val aveva scoperto cosa significassero affetto familiare, frigo pieno e niente surgelati. Più di vent'anni dopo, le loro vite non potrebbero essere più diverse e di quel patto d'amicizia non è rimasto nulla. Addie, in seguito a una breve esperienza a New York, è tornata a casa per accudire la madre malata e poi il fratello maggiore, invalido, in seguito a un brutto incidente. Val, invece, è una donna di mondo, vive in città, lavora in tv e di uomini ne ha quanti ne vuole. Quando Val bussa alla sua porta nel cuore della notte per chiederle aiuto, però, il rancore che Addie provava nei suoi confronti, dopo una brutta storia successa al liceo, si scioglie. Per entrambe è il momento di lasciarsi il passato alle spalle, di provare a ricostruire il loro rapporto da dove lo avevano lasciato e di rivivere qualche nuova avventura un po' fuori dagli schemi; perché, si sa, esistono legami indissolubili, che neanche il tempo può spezzare.



Titolo Piccole donne
Autore Alcott Louisa M.
Dati         1869, 48 pp. c.ca
"Alla scoperta dei grandi classici" è una collana che, in una moderna versione, ripropone i classici d'avventura per ragazzi, con belle illustrazioni a colori. Una lettura stimolante e avvincente che vi accompagnerà in una nuova avventura ad ogni lettura. In questo libro vi immergerete nelle avventure di Piccole donne, il primo dei romanzi che, sullo sfondo di un'America ottocentesca, racconta la storia delle sorelle March, bambine e poi fanciulle e spose, fra cui emerge Jo, la sensibile protagonista di questo libro. Il romanzo scritto da Louisa Alcott ha passato i cento anni, ma conserva tuttora una sua fresca vitalità.



Ecco le mie proposte! ^^
Sono diverse tra loro e, sinceramente, le prime due non le ricordavo minimamente! Per questo amo questa rubrica xD riesco a ricordare libri dimenticati xD Sono anche abbastanza diversi tra di loro, ma amo quasi tutti i generi xD M'incuriosiscono tutti molto.. l'unico di cui sono perplessa è l'ultimo. So che si tratta di un classico e sicuramente di un capolavoro, ma per caso è troppo "infantile"? Nella mia biblioteca si trova nella zona dei bambini e mi frena un po' la cosa >.< Voi cosa mi dite al riguardo? Fatemi sapere anche che ne pensate riguardo gli altri libri! :) Noi ci sentiamo domani, credo! :D
Ika.

mercoledì 6 agosto 2014

My Favourite Tv Series! #4

Buona sera Dreamers! Come state?
Oggi è mercoledì, lo so.. ma non ho trovato nuove uscite e quindi ho deciso di fare un altro tipo di post :D Non volevo lasciare vuoto il blog ù.ù Spero apprezziate comunque! :P Anzi se avete qualche post da consigliarmi fate pure, ho bisogno di nuovi spunti! :D Eccovi l'argomento di oggi! :D


My Favourite Tv Series! è una rubrica a cadenza saltuaria nella quale esprimerò tutto il mio amore per le Serie tv :D In ogni puntata verranno presentati due telefilm, solitamente uno in corso e uno terminato (una volta finiti, parlerò di quelli che voglio vedere :D e sono taaaanti)






Il Trono di Spade (Game of Thrones) è una serie televisiva statunitense di genere fantasy creata da David Benioff e D.B. Weiss, che ha debuttato il 17 aprile 2011 sul canale via cavo HBO. È nata come trasposizione televisiva del ciclo di romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco (A Song of Ice and Fire) di George R. R. Martin.

La serie racconta le avventure di molti personaggi che vivono in un grande mondo immaginario costituito principalmente da due continenti. Il centro più grande e civilizzato del continente occidentale è la città capitale Approdo del Re, dove risiede il Trono di Spade. La lotta per la conquista del trono porta le più grandi famiglie del continente a scontrarsi o allearsi tra loro in un contorto gioco di potere. Ma oltre agli uomini, emergono anche altre forze oscure e magiche.


Se amate il genere fantasy per quanto riguarda libri/film allora non potete non guardare questa serie! Sta riscuotendo tantissimo successo, per me meritatissimo! La trama è intricatissima, ricca di colpi di scena che piacciono sia ai maschietti che alle femminucce :P Ho iniziato questa serie con tanta tanta curiosità circa un anno e mezzo fa e, anche se inizialmente, non sempre mi faceva impazzire, quest'ultima serie mi è piaciuta tantissimo! Ora aspetto la prossima! :P I miei personaggi preferiti? Jon Snow, Arya Stark e Danaerys Targaryen! :D




My Life as Liz è una serie televisiva statunitense.
Prodotta da MTV Studios, la serie ha debuttato su MTV America il 18 gennaio 2010, con ottimi riscontri di audience. La prima stagione è terminata l'8 marzo 2010. La seconda stagione è stata trasmessa a partire dall'8 febbraio 2011 e il primo episodio della nuova serie ha registrato un +89% di audience rispetto al debutto.
In Italia la prima stagione è stata trasmessa su MTV Italia dal 18 agosto al 6 ottobre 2010. La seconda stagione è andata in onda a partire dal 5 luglio 2011 fino al 13 settembre 2011.

Il telefilm ha come protagonista una ragazza di nome Liz, interpretata da Elizabeth Lee, della quale viene documentato il modo sarcastico di affrontare la vita quotidiana.


Probabilmente non conoscerete questa serie, ma all'epoca mi piaceva tantissimo! :D La protagonista è "strana", ha i capelli rossi e viene considerata una sfigata. Cosa posso chiedere di più? Adoro i telefilm seri, ma anche quelli che mi fanno passare un po' di tempo in spensieratezza, e questo è uno di quelli. Saranno pure stupidi, ma mi piacciono xD e niente, non so cos'altro aggiungere xD


Ecco qui altri 2 telefilm che amo/sto amando xD. Come sempre ditemi se li conoscete, se vi piacciono e se, invece, ve li ho fatti conoscere io e vi ho messo curiosità :) Voi che telefilm mi consigliereste in base a questi due? Sono sempre alla ricerca di nuovi telefilm, quindi anche una lista iperchilometrica va benissimo :D Ci sentiamo domani!
Ika.

martedì 5 agosto 2014

Top Ten Tuesday #26

Buona sera Dreamers! Come state?
Io ho taaaanto sonno ma va bene lo stesso xD E' normale ù.ù stamattina mi sono svegliata prima delle 8.30, so che per molti di voi è tardi, ma per me non lo è xD Forse perchè ho fatto tardi ieri sera, ma mi sentivo tutta rimbambita xD
Comunque, oggi è martedì, e c'è una bella top ten ad attendervi! :D


Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ovviamente pubblicata il martedì, ideata dal blog The Broke and the Bookish, che implica il pubblicare una lista di 10 elementi in base alla richiesta.

Questa settimana: Top Ten Books I'd Give To Readers Who Have Never Read X



Quindi, come avete letto, bisogna consigliare dei libri in base ad un genere preciso :) ovviamente la mia non sarà una top ten, ma un insieme di consigli in base ad un genere xD Scusatemi ma non avrei una top ten per un solo genere, almeno penso!

DISTOPICI





CLASSICI



DRAMMATICI



FANTASY/URBAN FANTASY


IRONICI/ROSA













E' inutile insomma scrivervi una descrizione di ogni libro.. penso abbiate letto e riletto di questi libri qui sul mio blog xD Sapete che mi piacciono, che li ho adorati ecc :D Inoltre sto facendo questo post un po' di fretta perchè mi è volata la giornata e non me ne sono nemmeno accorta o.O Scusatemi! Passerò sicuramente a dare un'occhiata alle vostre top ten :) fatemi sapere se qualche libro è in comune con me :D A domani!
Ika.

lunedì 4 agosto 2014

Cover Love #43

Buonasera Dreamers! Come state?
Sono giorni che non passo dai vostri blog, ma lo farò ora... spero!
Oggi non ho fatto granchè a dire il vero.. sto continuando a leggere Colpa delle Stelle e devo dire che mi ha presa proprio! Probabilmente stasera o domani mattina lo terminerò!
Comunque buon inizio settimana! :D Per cominciare al meglio, le cover di un libro che mi è piaciuto moltissimo e spero di rileggere presto! :D


Cover Love è una rubrica settimanale, postata il lunedì nella quale mostro le cover in giro per il mondo di un determinato libro e decreto la migliore e la peggiore, secondo il mio personale punto di vista. 

Questa settimana: Speak. Le parole non dette di Laurie H. Anderson




Cover Originali




 Cover Spagnole
(credo una sia catalana e una spagnola)





Cover Tedesche
(la seconda penso sia una versione inglese uscita però in Germania)





















Cover Cinese



Cover Italiana



Ecco le cover. Molte non ho trovato da quale paese provengono, e in effetti le ho inserite nella lista "cover originali" ç_ç. Come potete vedere sono molto simili tra di loro e scegliere, al solito, è difficile ù.ù ma devo farlo! Quindi, vediamo di scegliere qualcosa xD Sono indecisa ç___ç tra le mie preferite c'è la seconda tedesca, ma forse la migliore, quella che rappresenta maggiormente il libro è la cover Italiana (e quindi anche la prima originale e la prima tedesca) di cui mi piace il volto, i rami e il modo in cui è impaginato il tutto :).
Ora la peggiore T.T spagnoli non abbiatemene, ma le due cover proprio non mi piacciono >.< soprattutto la prima
Ok, queste sono le mie scelte.. ovviamente ora dovete dirmi le vostre :D Noi ci vediamo domani (se vi può far piacere!).
Ika.

domenica 3 agosto 2014

Did, Do, Will #36

Buon pomeriggio Dreamers! Mentre le zanzare mi succhiano tutto il sangue nel corpo, vi scrivo xD Oggi pomeriggio ho il 1 compleanno di una mia cugina, quindi tra poco devo andare a prepararmi, però devo fare assolutamente questo post ù.ù Dato che non è affatto impegnativo, eccovelo! :D


Did, Do, Will è una rubrica settimanale, che viene pubblicata la domenica.

Bisogna elencare:
- Cosa hai finito di leggere? (DID)
- Cosa stai leggendo? (DO)
- Cosa pensi leggerai? (WILL)





Cosa hai finito di leggere?
Ho terminato Diari dal sottosuolo. Anche se è una raccolta di racconti, l'ho trovato davvero carino e piacevole :) ve ne parlerò sabato prossimo, e vi preannuncio che la recensione sarà molto lunga rispetto ai miei standard! :D


Cosa stai leggendo?
Sto FINALMENTE leggendo Colpa delle stelle di John Green. Sono contentissima perchè volevo leggerlo da tanto e perchè lo sto adorando *-*



Cosa pensi leggerai?
Leggerò quasi sicuramente Le tragedie di Shakespeare. Mi sono decisa.. era da tantissimo che volevo leggere qualcosa e finalmente l'ho trovato in biblioteca! XD



Ecco quindi la mia settimana :) sono così contenta delle mie letture :D Voi fatemi sapere le vostre e soprattutto ditemi se avete letto gli stessi miei libri (so che avete adorato Colpa delle stelle, ma se così non fosse, lasciatemi un commentino!). Vi saluto e vi auguro una buona domenica e un buon inizio della settimana! :D
Ika.