sabato 12 luglio 2014

Review of the Week #40 Wintegirls - Laurie Halse Anderson

Buon pomeriggio cari Dreamers e buon sabato!
Cosa farete in questa giornata di sole (almeno qui a Roma)?
Io me ne sto a casa a leggere e a guardare un po' di telefilm xD Devo recuperarne vari, quindi penso sia giunto il momento di farlo :P Oggi è il giorno della recensione e spero tanto che questa vi interessi, perchè ci tengo particolarmente!


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Wintegirls di Laurie Halse Anderson






Titolo Wintergirls
Autore Anderson Laurie H.
Prezzo    € 9,90
Dati 2010, 352 p., rilegato
Traduttore Lo Porto T.
Editore Giunti Editore  (collana Y)
Lia e Cassie sono amiche dall'infanzia, ragazze congelate nei loro fragili corpi, in competizione in un'assurda gara mortale per stabilire chi tra loro sarà la più magra. Lia conta maniacalmente le calorie di tutto quello che mangia e di notte quando i suoi non la vedono si sfinisce di ginnastica per bruciare i grassi. Le poche volte che mangia, cerca di ingerire cose che la feriscono, come cibi ultrapiccanti, in modo da "punirsi" per aver mangiato. Si ingozza d'acqua per ingannare la bilancia nei giorni in cui la pesano. Quando eccede nel cibo ricorre ai lassativi e passa il tempo a leggere i blog di ragazze con disturbi alimentari che si sostengono a vicenda. Nel suo libro più toccante e poetico dopo Speak, finalista al National Book Award, L. H. Anderson esplora l'impressionante discesa di una ragazza nel vortice dell'anoressia.


La mia recensione:
Lia è una ragazza di 18 anni che vive con suo padre, la sua "matrigna" e la sua sorellastra Emma. Il libro si apre con la scoperta, da parte della protagonista, della morte di Cassie, la sua ex migliore amica. Ma alla base di tutto c'è l'ossessione di Lia: il suo peso.
Devo ringraziare Francy per aver proposto questa lettura per la nostra rubrica, perchè altrimenti mi sarei decisa tra moltissimo tempo di leggerlo! Il libro m'ispirava tanto, ma ero timorosa per via del tema. Dopo tante peripezie con l'ebook, finalmente sono riuscita a leggerlo.
Da dove cominciare? La storia è narrata in modo coinvolgente e profondo. Si riesce ad entrare veramente nel mondo e nelle ossessioni di Lia. Lia è una ragazza tanto insicura che vuole essere la più in qualcosa. Fin da piccola, decide di essere la più magra. Da 50 kg passa a 45,43,40 e più va avanti, più il traguardo diventa un numero più piccolo. Lia vuole diventare leggera come una nuvola, anche a costo di pesare 0, di diventare il nulla. L'ossessione di Lia sono i numeri: ogni volta che mangia nella sua testa comprare la quantità delle calorie; non può superarne un certo numero, altrimenti arrivano i sensi di colpa, e tanti anche. Continua a ripetersi che se mangia, rimarrà brutta e stupida. Sa di avere un problema, perchè, raccontandoci del suo passato, si rivolge a se stesse dicendo: quando ero una ragazza vera. Decide di essere infelice, non riesce a smettere di essere ossessionata. Anche quando ha bisogno di cibo (e ogni tanto il corpo lo chiede e lo desidera più di ogni altra cosa), la piccola protagonista non ci sta, si autoinfligge qualche taglio. Non so se si tratta solo della versione italiana, ma ho apprezzato molto le frasi sbarrate quando ha voglia o bisogno di cibo con "troppe calorie", quasi simulando i graffi che si fa per questi pensieri.
Io non ho mai avuto problemi di questo tipo, ma penso che questo libro sia tanto profondo e gelido, che potrebbe alterare il pensiero delle persone più deboli riguardo questo discorso. 
E' scritto in maniera tanto semplice quanto veritiera. Riesce veramente a farti comprendere tutte le ossessioni, le paure e le debolezze di Lia.
L'unica cosa che forse mi ha convinta di meno è il finale. E' stato tutto così veloce, immediato. Ma forse è proprio così che accade. Forse è immediato il pensiero che si sta esagerando, che continuando così la vita ci scivolerà dalle dita...
E' molto difficile riuscire a spiegare questo libro, per una che non riesce ad aprirsi completamente alle proprie emozioni, come me. Spero comunque di avervi fatto capire che Wintergirls è un libro che andrebbe letto, un libro che racconta di una vita congelata, senza emozioni, fatta solo di numeri. Un libro che racconta una realtà dei giorni nostri e che ti permette di catapultartici all'interno, facendoti capire quanto sia difficile venirne fuori, ma che, con tanta forza di volontà, tutto è possibile.


La mia votazione: 


Quindi la recensione è terminata. Probabilmente è la più lunga e quella per cui mi sono impegnata di più da quando ho aperto il blog. Ho cercato di esprimermi ciò che ho capito e ciò che mi ha dato, e spero con risultati almeno discreti! So che ho ancora tantissimo da imparare! Fatemi sapere se questo libro vi interessa, e ovviamente, se l'avete letto fatemi sapere le vostre opinioni! Noi ci vediamo domani qui nel blog!
Ika.

venerdì 11 luglio 2014

Novità in libreria e non! #24

Buon giorno e buon venerdì! Come state?
Oggi forse andrò finalmente a fare un po' di shopping saldoso.. non so se comprerò qualcosa, ma andrò a dare un'occhiata in giro :D Voi cosa farete di bello?
Oggi sarebbe stata la giornata libera del blog, ovvero avrei dovuto fare un post a parte rispetto le solite rubriche, ma così non è stato, ovviamente, come potete vedere xD
Vi lascio alla rubrica che viene postata solitamente il mercoledì, quella dedicata alle nuove uscite! :D


Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.






GIUNTI
Titolo Stanotte il cielo ci appartiene
Autore Adriana Popescu
Prezzo   € 9,90 
Dati 9 luglio 2014; 320 pp.; brossura con bandelle
ISBN: 9788809791893
Layla ha un grande sogno: catturare con la macchina fotografica immagini uniche in giro per il mondo. Per il momento, però, si deve accontentare di fare la fotografa di eventi. La sua storia di cinque anni con Oliver e la loro routine in un appartamento nel centro di Stoccarda non le consentono molto di più. Una sera, però, in una discoteca dove viene chiamata per lavoro, la reflex di Layla si posa su un ragazzo che balla al ritmo di una musica tutta sua, perso nei propri pensieri. Layla è ipnotizzata da questa visione e gli scatta una foto proprio nell’attimo prima che una gomitata accidentale lo colpisca in pieno volto. È così che Layla e Tristan si conoscono. Ma da quel giorno non possono fare a meno di rivedersi: un giro in moto per la città, un pic-nic lungo il fiume, una serata a guardare le stelle cadenti. Da semplici amici, certo! O almeno, è quello che si racconta Layla. Ma qual è il confine tra amicizia e attrazione? E quanto coraggio ci vuole per buttare all’aria la propria vita?





MONDADORI
Titolo La vita è una Loubou meravigliosa
Autore Bea Buozzi
Prezzo   € 13,90
Dati 08 luglio 2014; 276 pp.; Cartonato con sovraccoperta
ISBN 9788804640738
«Sono Loubou.»
«Ma non ti chiamavi Clorinda?» 
«Mi riferisco a loro » e indico le scarpe, mostrandogli la suola rossa.
Ebbene sì, Clorinda dà alle sue scarpe nomi e vezzeggiativi, come nel caso del magnifico paio francese che indossa per una serata che le cambierà la vita. Da sempre pensa che il suo destino non sia scritto sul palmo delle mani bensì sotto la pianta dei piedi: ogni momento importante, da quando ha cominciato a gattonare sui tacchi della madre, è stato scandito da un paio di scarpe. Le ballerine del primo bacio, con la frangia storta e l'apparecchio ai denti. I polacchini indossati per il primo esame sotto la neve, che l'hanno accompagnata fino alla laurea in un torrido mese di luglio. Le décolleté gialle che hanno catturato l'attenzione del Leader Minimo, divenuto poi suo datore di lavoro. Ma soprattutto il primo paio di suole rosse regalate dal suo amore a senso unico, Giulio, destinato ahimè al soprannome di "Grande Asfaltatore" per la sua propensione al tradimento... A Clorinda, con il cuore ridotto in cocci, restano solo un armadio pieno di pezzi da collezione e due amiche che credono in lei: «Rotto un tacco se ne fa un altro» le ricorda Baby. Ma a mettere in discussione le poche certezze di Clo, e soprattutto a portare scompiglio nella sua scarpiera, arriva Mr Buk, un dinoccolato alternativo in sneakers e dread, cresciuto nel mito di Bukowski, che gira con due simpatici quadrupedi, il lillipuziano Maciste e l'arruffato Bobby Marley. Se lei, creativa di punta alla Metello & Partners, è il giorno, lui, scapigliato e accalappiaguai, è la notte. Eppure una scommessa costringe Clo a una scelta imprevista... 
In una corsa contro il tempo, partendo dal leggendario Palazzo Ranieri - regno di Ivanna Tramps e delle scatenate eroine dei due precedenti episodi della serie - e passando per una Parigi da sogno, Clorinda potrà scoprire quanto gli opposti si attraggano, se solo si è capaci di vincere le proprie paure e respirare a fondo la libertà, per quanto azzardata e assurda. 
D'altronde, come ha sempre creduto, "la vita è una Loubou meravigliosa".




Titolo Orgoglio e piacere
Autore Sylvia Day
Prezzo   € 14,90
Dati 08 luglio 2014; 260 pp.; brossura con alette
ISBN 9788804641629

Dopo la morte del padre, Eliza Martin si ritrova improvvisamente a essere una delle ereditiere più ambite dai cacciatori di dote. Tutti la lusingano e tentano di ingannarla, ma lei riesce a resistere. Fino a quando una serie di imprevisti e pericolosi incidenti la spingono a cercare una persona di fiducia che possa infiltrarsi nel gruppo dei pretendenti e capire chi si cela dietro questo ormai evidente complotto. Il cacciatore di taglie Jasper Bond è un uomo decisamente troppo rude, troppo bello e troppo pericoloso. Chi mai potrebbe credere che una donna fine come Eliza si lascerebbe sedurre da uno come lui? Ma è proprio questa la parte che lei gli chiede di recitare nel momento in cui lo assume... Soddisfare le esigenze della sua cliente diventerà per Jasper una questione di orgoglio. Dimostrarle che è lui l'uomo giusto per lei sarà un piacere...





FABBRI
Titolo Pistacchio, cioccolato, amore e panna montata
Autore Abby Clements
Prezzo   14.90 €
Dati 2014, 329 p., rilegato
Traduttore Lupieri G.
Anna ha quasi trent’anni e una vita normale. Ha un lavoro tranquillo, vive nella città di mare più graziosa dell’Inghilterra e ha un compagno che ama. Imogen, sua sorella, ha tutta un’altra storia. Vive sulle spiagge della Thailandia e non ha idea di quel che farà domani. Eppure il destino ha in serbo per loro un piano inaspettato, una svolta che manderà all’aria tutti i loro progetti: l’amata nonna Vivien è morta, lasciando in eredità alle due nipoti la sua storica gelateria sul lungomare di Brighton. L’estate è dietro l’angolo e quella che all’inizio sembrava un’idea assurda diventa improvvisamente realtà. Le due dilettanti fanno la scelta più improbabile: buttarsi tutto alle spalle e trasformare il vecchio chiosco della nonna in un tempio del gusto. Così, mentre Imogen bada all’attività, Anna vola in Italia per prendere lezioni da Matteo, il giovane mastro gelataio che sta conquistando l’Europa. Lavorando spalla a spalla con lui, Anna scoprirà ben presto che a volte cambiare rotta non è una follia, soprattutto se si è pronti a tagliare i ponti con un passato ingombrante, e a buttarsi con entusiasmo nel futuro. Pistacchio, cioccolato, amore e panna montata è una storia fresca e colorata per chi ama assaporare le scelte più rischiose della vita. E per chi vuole aprire gli occhi sulla dolcezza della strada che troppe volte non ha avuto il coraggio di percorrere.



Titolo Due varianti di me
Autore Atkins Dani
Prezzo    € 14,90
Dati 2014, 285 p., rilegato
Traduttore Katerinov I.

Cosa faresti se il destino ti offrisse una seconda possibilità? Rachel ha vent’anni, amici meravigliosi e tutto il futuro davanti. In tasca, la lettera di ammissione alla più prestigiosa scuola di giornalismo inglese. Poi, una terribile disgrazia. E due vite diverse che l’aspettano. Cinque anni più tardi… Per la prima volta da quella notte fatale, Rachel sta tornando nel paesino in cui è cresciuta. Sul volto ha una cicatrice, a ricordarle in ogni istante il segno indelebile dell’incidente che ha infranto i suoi sogni e le ha portato via il suo migliore amico. Ma quando per una caduta banale batte la testa e si risveglia in ospedale, tutto intorno a lei è cambiato. È come se il suo mondo, dal momento dell’incidente, avesse preso un binario diverso. Ora ha il lavoro che ha sempre desiderato, un elegante appartamento a Londra, e il suo migliore amico è lì, accanto a lei. Sarebbe bellissimo se l’orologio fosse tornato indietro. Ma la vita non funziona in questo modo… o sì? Sorprendente, romantico, straziante, Due varianti di me ha conquistato le lettrici inglesi: autopubblicato in rete, è diventato immediatamente un bestseller, attirando l’attenzione degli editori di tutto il mondo. Non riuscirete a smettere di leggere e, arrivati alla fine, non potrete trattenere le lacrime.





NEWTON E COMPTON
Titolo Il silenzio di un batter d'ali
Autore Tessa Sara
Prezzo € 8,42
(Prezzo di copertina € 9,90)
Dati 2014, 285 p., rilegato
Adam è un uomo di successo, bello e seducente, che conduce una vita di eccessi e privilegi. Ma dietro questa facciata c’è un’anima ferita, delusa, chiusa a chiave. Sophie è entrata nella sua vita senza bussare, come un uragano, spazzando via ogni certezza che a fatica si era costruito. Il segreto di Adam è un buco nero dentro il suo cuore che gli impedisce di lasciarsi andare ai sentimenti, anche quelli che questa relazione bollente gli provoca. Ma le perversioni sessuali, la freddezza, e il cinico distacco stanno lasciando spazio a qualcos’altro, qualcosa che potrebbe cambiare la sua vita. Sempre che sia disposto a fare i conti con il suo morboso passato…
Torna Sara Tessa, il caso editoriale dell’anno con un nuovo romanzo ancora più eccitante e travolgente: la versione di Adam.




Ecco le uscite della settimana! :D Indovinate? Me ne interessano varie <.< non so più come fare con queste nuove uscite ahahah tra un po' terminerò la mia agendina dove scrivo tutti i libri che voglio leggere xD A voi interessano questi nuovi libri?? :) Fatemi sapere anche se mi sono dimenticata qualche bella uscita! :D
A domani, come sempre! :D
Ika.

giovedì 10 luglio 2014

Wish Books #40

Buona sera Dreamers!
Come va?
Stamattina mi sono alzata tardissimo o.O Stanotte ho fatto le 2.30 passate a causa del compleanno di mio fratello, ma fa lo stesso.. non dovevo dormire così tanto!
Comunque lasciamo perdere xD Oggi è giovedì, e stasera non ho idea di cosa farò, così come domani, sabato e domenica xD voi cosa mi dite al riguardo? Vi lascio alla rubrica! :D


Wish books è una delle rubriche preferita dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.








Titolo Le brave ragazze non lo fanno
Autore Dahl Victoria
Prezzo € 9,90
Dati 2013
Editore Harlequin Mondadori  (collana hm)
Le brave ragazze sanno come comportarsi. Non fanno certe cose. Ma c'è sempre una prima volta. Tessa Donovan assomiglia più alla ragazza della porta accanto che a una spietata rubacuori. Ma chi vuole avvicinarsi a lei deve fare i conti con i suoi fratelli; infatti non appena si accorgono che la loro "sorellina" risveglia l'attenzione di qualche uomo iniziano a diventare sospettosi e ad alzare il muro intorno. Dovere di ogni bravo fratello è difendere l'onore della sorella! Così quando Luke Asher, attraente detective dalla fama non troppo buona conosce la dolce Tessa, per i fratelli Donovan scatta l'allarme. Luke però non è come crede la gente... lo giura lui, ne è sicura Tessa: devono esserne convinti anche i fratelli Donovan. E allora l'amore trionferà.



Titolo Finché non sei arrivato tu...
Autore Higgins Kristan
Prezzo € 9,90
Dati 2013
Editore Harlequin Mondadori  (collana hm)
Posey ha tutto: un lavoro, una famiglia, un enorme cane. Ma qualcosa manca. Anzi Qualcuno. Alto, affascinante e pericolosamente sexy.



Titolo Il giardino degli incontri segreti
Autore Riley Lucinda
Prezzo € 9,90
Dati 2012, 624 p., brossura
Traduttore Maldera L.
Editore Giunti Editore  (collana A)
Da bambina Julia Forrester ha trascorso molte ore felici nell'incantevole tenuta di Wharton Park, dove suo nonno coltivava con passione le specie più rare ed esotiche di fiori. Quando un terribile incidente sconvolge la sua vita, Julia, ormai bella e affermata pianista, torna istintivamente nei luoghi della sua infanzia, nella speranza che la aiutino a capire che direzione prendere, come è avvenuto in passato. Da poco, la tenuta di Wharton Park è stata rilevata dall'affascinante e ribelle Kit Crawford, che durante i lavori di ristrutturazione ha trovato un diario datato 1940, forse appartenuto al nonno di Julia. E mentre con l'avanzare dell'inverno la tensione tra Julia e Kit cresce di ora in ora, Julia si rivolge alla nonna Elsie per scoprire quale verità si nasconda dietro quelle pagine annotate. Ed è così che un terribile segreto sepolto per anni viene alla luce, un segreto potente, che ha quasi distrutto Wharton Park e che è destinato a cambiare per sempre anche la vita di Julia.


Ecco i tre titoli della settimana! Allora... cosa dire? Il primo libro è nella mia WL perchè ho scoperto il secondo volume e mi piaceva dalla trama, quindi ho dovuto inserire anche questo xD Il secondo titolo non ho idea di come sia finito nella mia lista dei desideri... forse ho letto qualche recensione che mi ha colpito, e l'ultimo idem.. non so xD Forse mi aveva colpita in qualche libreria :) Ditemi se li conoscete e se li avete letti, perchè non sono convintissima stavolta xD Ci sentiamo domani!
Ika.

mercoledì 9 luglio 2014

Booktrack #5

Buona sera Dreamers! :D Come state?
Purtroppo oggi non ci sarà il post delle nuove uscite (tranquille, è rimandato a venerdì) perchè lascio spazio ad una rubrica che condivido :D Dovevamo pubblicarla ieri, ma per un motivo e per un altro non ci siamo riuscite, per cui eccovelo qui! :D Avrei voluto pubblicare entrambi, ma oggi è il compleanno di mio fratello e non ho avuto il tempo perchè ho dovuto terminare il bigliettino XD Ok, vi lascio al post! :D


Booktrack è una rubrica a cadenza mensile, ideata dai blog Libri per vivere e Dreaming Wonderland. Un blog al mese sceglie una canzone che ama, illustrandone testo o traduzione (quando serve) ed entrambi devono identificare un libro con la determinata canzone spiegandone i motivi.





Questo mese la canzone è stata scelta da me. Sapete che la fiducia in me è scarsa, quindi AMO questa canzone *-* si tratta di Believe in me di Demi Lovato.


Questa canzone a Babuska ricorda:

Rileggendo più volte il testo della canzone, e in particolare il ritornello, mi è venuto in mente "Antichrista" di Amelie Nothomb.
Blanche è una ragazza timida e insicura e non ha amici. Per questo le sembra incredibile che Christa, la ragazza più popolare della scuola, decida di diventare sua amica.
Pian piano però Blanche si accorge che in realtà Christa la sta manovrando e decide di seguire solo se stessa. E alla fine la piccola e insicura Blanche sorprenderà tutti, dimostrando di non essere più una marionetta di Christa. 
Dopodichè Blanche, incoraggiata dal successo della sua prima azione, si aprirà agli altri e conoscerà amici veri. "Now I believe in me..."



Questa canzone a Ika ricorda:

Wintergirls. So che in questo blog ultimamente è ricorrente questo libro, ma leggendo il testo e la traduzione mi è venuta in mente Lia. Lia è una ragazza che sta veramente perdendo se stessa perchè vuole essere la più magra, perchè pensa che così sarà felice. Questa sua ossessione per il cibo, nasce proprio dalle sue insicurezze. La canzone, quindi, me la ricorda tantissimo. La ragazza ha bisogno di quell'autostima per dire: vado bene così, sono bella, non c'è bisogno di essere perfetti. Ma per molto tempo non riesce a capirlo. Altra parte perfetta è stata quella dello specchio. Lia indossa una maschera, fa finta di stare bene, quando in realtà dentro soffre, tantissimo. Ma proprio quando sembra che non ci sia più speranza per lei, riesce a capire che può uscirne, finalmente. Che vale qualcosa, che non deve buttarsi così. Spero che anche a voi sembra "sensato" questo mio accostamento!


Il testo della canzone lo trovate nel video, ecco la traduzione, in cui vedrete le parti evidenziate che mi ricordano maggiormente il libro!

Sto perdendo me stessa 
Cercando di competere 
con tutti gli altri 
Invece di essere solo me 
Non so dove girare 
Io sono rimasto bloccato in questa routine 
Ho bisogno di cambiare i miei modi 
Invece di essere sempre debole

Non voglio avere paura 
Voglio alzarmi e sentirmi bella... oggi.
E sapere che sto bene 
Perché ognuno è perfetto a modo suo.
Così vedi, voglio solo credere in me.
La la la la
La la la la

Lo specchio può mentire 
Non vi mostra cosa c'è dentro 
E, può dire che sei piena di vita 
È incredibile quello che si può nascondere 
Mettendo su un sorriso 

Non voglio avere paura 
Voglio alzarmi e sentirmi bella... oggi.
E sapere che sto bene 
Perché ognuno è perfetto a modo suo.
Così vedi, voglio solo credere in me.
La la la la
La la la la

Ho fretta di scoprire,
Non sono sul punto abbattermi.
Non oggi,
Che ho avuto la forza per farcela.

Non ho intenzione di avere paura
Voglio alzarmi e sentirmi bella... oggi.
E sapere che sto bene 
Perché ognuno è perfetto a modo suo.
Così vedi, ora che credo in me 
Ora credo in me



QUI trovate il post di Babuska. 
Pensate che inizialmente, il libro scelto da me era totalmente diverso, ma quando mi sono soffermata maggiormente sul testo, ho subito cambiato idea. Probabilmente questo libro mi ricorderà tantissime canzoni diverse, perchè mi ha colpita dritta al cuore.
Spero che anche a voi ricordi un po' questo libro, e, se così non fosse, ditemi pure che libro vi viene in mente leggendo il testo o ascoltando la canzone :) 
Ci sentiamo domani, con la normale rubrica del giovedì! :D
Ika.

martedì 8 luglio 2014

Top Ten Tuesday #22

Buona sera Dreamers! :D Ormai posto sempre a quest'ora perchè solo dopo un'oretta riesco a pubblicare i miei scritti ù.ù non so cosa sto farfugliando, oggi sono più fuori del solito xD
Allora come state?
Io oggi sono stata a casa tutto il giorno, e ho preparato un biglietto per mio fratello, in caso vi farò vedere una foto :) è venuto carino, anche se niente di così eclatante. Ok, ora vi lascio al post! :D


Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ovviamente pubblicata il martedì, ideata dal blog The Broke and the Bookish, che implica il pubblicare una lista di 10 elementi in base alla richiesta.

Questa settimana: Top Ten Blogging Confessions




Come avete letto, quindi, si tratta di 10 confessioni sull'essere blogger! :D Se si parlava dell'essere una lettrice, sicuramente avrei detto altre millemila cose, ma si tratta solo di blog, quindi ho cercato di pensare a 10 cose che faccio sempre o che ricorrono nella gestione di questo angolino XD Have fun!


-Scrivo le recensioni a mano
Sarò l'unica al mondo, ma è così. Non riesco a sedermi al pc e a scrivere una recensione. Ho bisogno di tempo, di tranquillità, e quando sono al pc, la maggior parte delle volte ho sempre miliardi di cose da fare xD Quindi preferisco farlo la sera o quando ho quel tempo libero a disposizione che posso passare in totale relax.




-Ho un'agendina dedicata totalmente al blog
Ho un'agendina dove mi appunto tutte le cose per il blog, oltre ad un documento dove inserisco i tag da fare e i post più belli e interessanti che trovo in giro per la blogsfera. Nell'agendina appunto le recensioni, le rubriche che mi piacciono di più e che voglio fare. Per alcune rubriche mi appunto anche a che numero sono arrivata. Magari un giorno ve la farò vedere, anche se non è molto ordinata xD



-Quasi nessuno sa del mio blog
Un'altra stranezza forse. Ebbene si, non in molti sono a conoscenza di questo mio spazio. Probabilmente le persone che lo sanno potrebbero essere contate sulle mie dieci dita. Vediamo un po', oltre ai miei genitori a cui però non importa molto, lo sanno altre 6 persone circa. Non so perchè, ma mi vergogno -.-' so che è una cosa stupida, ma sapendo che qualcuno di mia conoscenza, sapesse di quest'angolino, forse non riuscirei più a scrivere con libertà e sincerità come faccio ora. Tutt'ora, quando mio fratello è nelle vicinanze non voglio che legge ciò che scrivo! Purtroppo è sbagliato, perchè non dovrei aver paura così tanto del giudizio della gente e dovrei dirlo almeno alle persone delle quali mi fido di più, non credete?


-Sono curiosissima riguardo i nuovi utenti
Ogni volta che ricevo commenti da nuovi utenti (ovvero da nomi che non ho mai visto popolare il mio blog), clicco sul nome e mi informo se ha un blog, che blog segue, ecc :) Spesso lo faccio anche quando vedo che qualcuno si è iscritto tra i miei dreamers! Sono troppo impicciona, forse? Adoro conoscere nuovi spazi in cui poter confrontarmi! :D



-Odio l'HTML
Sono incapace con la grafica. Tutte le mie grafiche sono già esistenti nel web ç__ç vorrei tanto imparare qualcosa riguardo agli HTML! Ma non ho assolutamente idea da dove partire e cominciare a mettere le mani >.< tempo fa qualcuno di voi mi aveva lasciato un link, ma non ho idea di dove sia andato a finire e quindi niente. Ho provato a cercare su google qualche guida, ma le trovo tutte complicatissime... Help me! >.<' Vorrei creare qualcosa di mio ç_ç



-Le mie rubriche preferite sono la Wish Books e la Top Ten Tuesday



-Ho in mente tremilacinquecento (?) rubriche da fare 
(anche non riguardanti i libri) e poi mi riduco sempre a fare le solite -.- Ce ne sono varie che ho scovato in giro o modificato a mio piacimento, alcune inventate di mio pugno, che però non sono così tanto ingegnose, eppure non c'è niente da fare.. faccio sempre le stesse! Forse perchè ho paura di fare cose strane e che possono non piacere, ma devo rischiare! Alla fine questo blog è nato per sfogare tutte le mie passioni, quindi se non ci sono solo i libri, perchè non dovrei parlarne comunque?



-Grazie al blog, leggo molto di più
Non che prima non avessi voglia di leggere, sia chiaro; altrimenti non avrei aperto nemmeno un blog dove poter esternare questa mia passione. Però ho scoperto che voglio spingermi sempre più in là con le letture, ogni anno voglio leggere sempre più libri, e mi sto anche quasi convincendo a cominciare a leggere in lingua! Inoltre, leggo di più, perchè non voglio che in una settimana nel mio blog non ci sia nemmeno una recensione a causa della mia lettura lenta ù.ù



- Quando ricevo le email sono contentissima
Sembrerà strano, ma ogni volta che ricevo email da qualche utente o scrittore/casa editrice che sia, sono felicissima. Mi sento contenta perchè è come se il mio blog avesse un senso, e ricevesse attenzione anche da persone al di fuori di me stessa. Ciò, soprattutto dato il mio carattere, non può che rendermi contenta, e accresce, anche se in piccolissima parte, la mia autostima.


-Vorrei programmare tutti i post
Yes, mi ripropongo sempre di programmare i post, ma la maggior parte delle volte, mi limito a scriverlo il giorno stesso, nel momento stesso in cui lo pubblico. Quindi solitamente, tutto quello che vi scrivo, sta accadendo/lo sto pensando nel momento in cui vedete uscire il post! Non sono molto organizzata su determinate cose xD L'importante, però, è che io riesca a rispettare i tempi che mi impongo! :D




Ecco quindi la mia top ten della settimana! :D Spero vi ritroviate in qualche mia fissazione, anche se dubito xD So di essere strana, ma magari qualcuno si ritroverà nella mia stranezza, chissà! :P Passerò sicuramente a leggere le vostre, perchè mi interessano troppo! Questa rubrica propone delle classifiche una meglio dell'altra XD Ora vi saluto! ^^ ci sentiamo domani!
Ika.

lunedì 7 luglio 2014

Cover Love #40

Buona sera Dreamers! :D Come va?
Oggi è cominciata la settimana (ma va!?) e quindi ci aspettano ancora tanti giorni al week end xD Questa settimana sarà il compleanno di mio fratello, e devo creare qualche bigliettino carino.. vedremo un po' cosa riuscirò a combinare ù.ù sicuramente niente di bello ahahah (spero non entri a leggere, ma non penso su u.u) voi cosa mi dite? Per iniziare al meglio la settimana, eccovi la rubrica^^


Cover Love è una rubrica settimanale, postata il lunedì nella quale mostro le cover in giro per il mondo di un determinato libro e decreto la migliore e la peggiore, secondo il mio personale punto di vista. 

Questa settimana: Giorni di zucchero, fragole e neve di Sarah Addison Allen




Cover originali







Cover Francesi







Cover Greca


Cover Polacca


Cover Italiana


Ecco qui le cover! Le trovo davvero tanto carine alcune, è un genere che mi piace molto :) Quindi scegliere la migliore e la peggiore sarà difficile per me! Mi piace lo stile delle prime due cover, e anche quello dell'ultima originale, la trovo tanto delicata! Però la mia preferita in assoluto è la cover italiana e, soprattutto, la quarta originale. Mi piace lo stile, la scritta e soprattutto l'immagine :) La cover che preferisco di meno è, invece, la terza originale. Non mi piace la "divisione" della copertina in due e la scritta.
Ora ditemi le vostre opinioni al riguardo :D Sono curiosissima, al solito! ^^ Ci vediamo domani!
Ika.

domenica 6 luglio 2014

Did, Do, Will #32

Buona sera Dreamers!
Eccomi tornata ^^ Oggi è domenica, per cui domani inizierà una nuova settimana! Stasera andrò alla festa di un quartiere vicino al mio in cui ci sarà anche un comico di Colorado, Alberto Farina. Sono proprio curiosa di vederlo xD Comunque, non so nemmeno se vi interessa, quindi vi lascio alla rubrica della domenica! :D


Did, Do, Will è una rubrica settimanale, che viene pubblicata la domenica.

Bisogna elencare:
- Cosa hai finito di leggere? (DID)
- Cosa stai leggendo? (DO)
- Cosa pensi leggerai? (WILL)





Cosa hai finito di leggere?
Questa settimana ho terminato Wintergirls di Laurie Halse Anderson. A breve posterò la recensione, anzi sarà la prossima. Posso solo dire, per ora, che mi è piaciuto davvero tanto e sono felice di averlo letto.


Cosa stai leggendo?
Sto leggendo Lovebook di Simona Sparaco. E' molto carino per ora, ma non ho letto ancora nemmeno 100 pagine :) spero rimarrà così! ^^



Cosa pensi leggerai?
Credo proprio che leggerò Stargazer di Claudia Gray! Voglio continuare questa serie anche perchè il quarto libro mi è stato prestato da una mia amica e non vorrei farla aspettare troppi mesi prima di restituirglielo xD



Ecco le mie letture :D Voglio tanto parlarvi di Wintergirls, anche se probabilmente sarà davvero difficile esprimere ciò che ho provato leggendolo :( non sono così brava con le parole, ma ci proverò! :D Cosa mi dite riguardo le mie letture? E riguardo le vostre? Che libri avete letto nella settimana appena trascorsa? :) Buona serata!
Ika.

Review of the Week #39 Piccoli limoni gialli - Kasja Ingemarsson

Buon giorno e buona domenica! Come state?
Scusate se ieri non sono riuscita a lasciarvi nessun post, ma non è stata colpa mia ù.ù Vi spiego: ieri stavo preparando il suddetto post, non l'avevo terminato, ma ero sicura di potermi connettere per finirlo. Sono uscita con le mie amiche, e quando stavo per tornare a casa mi hanno invitata a stare insieme anche per cena... insomma, tra una cosa e l'altra si è fatta mezzanotte e non mi sembrava il caso di accendere il pc xD Per cui scusatemi, ma l'importante è che il post venga pubblicato prima o poi, no? :P Eccovelo!


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Piccoli limoni gialli - Kasja Ingemarsson





Titolo Piccoli limoni gialli
Autore Ingemarsson Kajsa
Prezzo € 9,50
Dati 2011, 335 p., brossura
Traduttore Bassini A.
Editore Mondadori  (collana Oscar bestsellers emozioni)
Nel giro di poche ore Agnes vede il suo mondo andare in pezzi: il suo capo tenta goffamente di molestarla e, vistosi respinto, la licenzia. Rientrando a casa frustrata e amareggiata viene accolta, anziché dall'abbraccio consolatorio del fidanzato, dalla notizia che lui ha deciso di lasciarla. E un'altra brutta sorpresa è in arrivo dai genitori... Ce n'è di che chiudersi in casa a compiangersi. E invece Agnes non vuole darsi per vinta e, superato l'iniziale sconforto, cerca di riprendere in mano la propria vita accettando la proposta di un amico: aprire insieme un piccolo ristorante che profonda nell'inverno svedese profumi e sapori del Mediterraneo e di quei Piccoli limoni gialli che diventeranno la loro insegna. I due investono tutte le loro energie e i risparmi nella nuova avventura... Ma sarà la scelta giusta? Riuscirà Agnes a riscattarsi e magari a ritrovare l'amore?


La mia recensione:
Agnes vive a Stoccolma col suo compagno musicista e lavora in un ristorante di alto livello. Quando il suo capo ci prova fisicamente con lei e il suo ragazzo la lascia per un'altra, si trova sola e senza lavoro. Grazie all'incontro con un suo vecchio amico, ricomincerà da capo la sua vita, non senza difficoltà.
Questo libro mi è stato consigliato dalla mia amica con cui vado in biblioteca. Mi ha detto di averlo trovato bello e, incuriosita, ho deciso di prenderlo.
Non è un libro dagli alti contenuti, questo devo ammetterlo, ma si è rivelata una lettura carina e piacevole. Forse mi aspettavo un qualcosa di più, ma penso sia adatto al periodo estivo, dove la voglia di rilassarsi è tanta.
La storia è semplice, questa donna, Agnes, è costretta a ricominciar da zero la sua vita, ovviamente, con il supporto delle persone a lei care. Ha sempre voluto lavorare in un ristorante, non è voluta rimanere nella provincia come tutti i suoi famigliari e conoscenti hanno fatto. La cittadina in cui è nata, infatti, è "arretrata" rispetto alle città. Le persone lavorano tutte nello stesso posto, quasi nessuno insegue o cerca i propri sogni e ambizioni; al contrario di Agnes.
La protagonista, infatti, viene descritta abbastanza bene; è una persona determinata, ma non se si tratta del suo ragazzo. Nessun personaggio, però, è molto profondo, anche se sono più o meno delineate le loro caratteristiche.
Il tipo di scrittura non è così particolare, ma non mancano i dettagli. 
La trama è ben sviluppata, ma non è stata in grado di farmi affezionare molto alla storia e ai suoi personaggi.
Per concludere, quindi, è stata una lettura interessante che consiglio a chi ha la voglia di un po' di leggerezza.


La mia votazione:


Ecco la recensione della settimana! Scusate se la posto solo oggi ç_ç Comunque spero vi interessi e spero di avervi dato almeno un'idea riguardo questo libro semi sconosciuto :) Fatemi sapere cosa ne pensate! Noi ci vediamo dopo, col post della domenica! :D
Ika.