sabato 15 febbraio 2014

Review of the Week #21 L'arcangelo - Sharon Shinn

Buongiorno e buon sabato!
Qui è una bellissima giornata di sole, e oggi dovrei uscire... finalmente! :D
Ieri com'è andata la serata? Io me ne sono stata nel letto, sono entrata su Instagram e sono morta dalle risate con i video che posta Colton Haynes xD, ho visto un Live su Youtube e ho letto un po' un libro che mi sta piacendo tantissimo! :D Spero che voi abbiate passato la serata in compagnia! Ora passiamo alla rubrica del sabato! :D

Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.


Questa settimana: L'arcangelo di Sharon Shinn






Titolo L'arcangelo
Autore Sharon Shinn
Prezzo    € 16.53
Dati 1998, 412 p.
Editore Jackson libri
Genere: Fantasy
A Samaria vivono angeli e umani. Scelto per essere incoronato e prossimo in linea di successione per diventare l’angelo dominatore di Samaria, l’arcangelo Gabriel deve trovare velocemente una moglie che possa cantare con lui. Guidato dall’oracolo locale e da un apparecchio che porta al polso, dono di Dio, trova la sua promessa sposa tra i più poveri della città: una schiava Edori di nome Rachel, che rifiuta il suo destino. Il loro matrimonio non è certo romantico e Rachel diventa ben presto una spina nel fianco di Gabriel, poiché usa la sua nuova influenza per aiutare gli altri Edori… Intanto a Samaria la pace è minacciata e solo l’arcangelo e sua moglie possono ripristinarla…


La mia recensione:
Gabriele è un angelo che tra sei mesi diventerà arcangelo. Per poterlo diventare, ha bisogno di una compagna, l'angelica, scelta direttamente dal dio Jovah. Inizia qui "la caccia" alla sua anima gemella, Rachele, una schiava. Quando finalmente la troverà, non sarà affatto facile per lui farsi amare...
Sinceramente quando ho preso questo libro non sapevo nemmeno di cosa parlasse (è colpa della sfida Reading Outside the Box) e la copertina non m'ispirava affatto; la storia non più di tanto ma amo le sfide e quindi ho deciso di leggerlo comunque. Il risultato? Ne sono rimasta colpita in modo positivo. 
A parte di errori ortografici e di scrittura abbastanza frequenti, è un bel libro. Il modo di raccontare è molto particolareggiato e ciò aiuta i lettori a sentirsi maggiormente all'interno della storia.
Anche i personaggi, almeno i protagonisti, hanno caratteristiche ben delineate.
Rachele è una ragazza sicura di sè, orgogliosa, un po' fredda, a causa dei suoi trascorsi. Conoscendola, però, ci si accorge di quanto in realtà sia fragile e abbia paura di perdere tutte le persone che ama di più.
Gabriele è molto orgoglioso, arrogante, giusto. Farebbe tutto ciò che è in suo potere per proteggere il mondo e le persone che ama.
Il libro è il primo di una trilogia, che ovviamente non è stata più pubblicata in Italia, dopo questo primo volume. 
La storia è raccontata in terza persona, ma dal punto di vista di entrambi i protagonisti. All'interno del romanzo, sono presenti alcuni colpi di scena, ma in alcune parti l'ho trovato poco scorrevole. Dalla trama si comprende già che all'interno ci sarà una storia d'amore; questa però non è così scontata, ne immediata. Si crea, infatti, con un susseguirsi di vicende, una volta sembrano amarsi, l'altra odiarsi, finendo sempre per rincorrersi a vicenda.
Non si tratta, però, solo di una semplice storia d'amore; senza fare troppi spoiler, c'è anche un nemico, che tenterà di convincere il popolo che Jovah non esiste, che vuole tenere il suo massimo "potere".
E' un romanzo che dà molta importanza alla fede, all'amore, ai valori più significativi.
L'autrice è stata in grado di creare un linguaggio, un mondo nel quale convivono tante popolazioni diverse. Anche la musica ha un'importanza fondamentale, inserita in moltissime parti del libro.
Ho apprezzato molto questo romanzo e lo consiglio a chi ama gli angeli e i fantasy "bianchi".

La mia votazione: 


Sicuramente questo libro non è molto conosciuto, ma io l'ho veramente apprezzato, pur non aspettandomi molto. Voi che ne dite?
Ika.

venerdì 14 febbraio 2014

Valentine Tag e... Another Liebster Award *w*

Rieccomi Tornata! Oggi recupero il post che avrei dovuto fare l'altro ieri quando stavo male... e alla fine poco male xD Insomma, non c'è giorno più adatto per il Valentine Tag, no? ;P

Sono stata taggata, come sempre d'altronde, da Teensy del blog Opticcallilluscion (passateci se non lo conoscete *w*). A dire il vero, è stato proprio inventato da lei, per cui... doppio merito! :P

Ecco in cosa consiste il Valentine Tag! :D

- Copiare l'immagine che vedete sopra in un post sul vostro blog e, se volete, citare il blog che vi ha taggati 

- Rispondere alle seguenti domande

.Qual è stato il tuo San Valentino più brutto? Sinceramente? Non ne ho idea! Non ho mai festeggiato seriamente S. Valentino, per cui direi forse quello in cui mi piaceva un ragazzo che non mi guardava nemmeno.
.Quali aspetti del giorno di San Valentino apprezzi di più? Sicuramente mi piace che oggi l'"uomo" dedica più tempo alla propria donna, ricordandole il proprio amore con qualche sorpresa e qualche gesto carino.
.Cosa non riesci proprio a sopportare del San Valentino? Non sopporto che sia diventata una festa così consumistica! Baci perugina dovunque, ristoranti pieni... fare un regalo alla persona amata non sembra più un gesto amorevole, ma un dovere!
.Il più bel regalo (e, se vuoi, il più brutto) ricevuto in questa occasione Baci perugina, per entrambe le domande xD
.Come preferisci "festeggiare" (o non festeggiare) il San Valentino? Dato che sono un cuore solitario, lo passo a casa dedicando tempo a me stessa. Poi mi guardo, di solito, qualche film con qualche bell'attore che mi piace tanto (aka Jake Gyllenhaal :P). Solitamente mangerei anche schifezze, ma per quest'anno non si può! :D
.Se dovessi scegliere, opteresti per un sexy-Valentine o uno sweet-Valentine? Dipende xD Però direi Sweet :D
.Perché, secondo te, gli uomini regalano cioccolata a San Valentino quando sanno benissimo che siamo da poco reduci del grasso delle vacanze natalizie smaltito a fatica in due mesi? Proprio per far credere alla propria donna che non ha bisogno di stare a dieta e quindi per quella sera potrà chiederle ciò che vuole! Apparte gli scherzi, non ne ho idea! Come ha detto Teensy, ci sarebbero tantissime cose diverse da regalare e molto più significative (e soprattutto cioccolatini più buoni! Ferrero Rocher a vita! XD)
.La cosa più romantica che tu abbia fatto per qualcuno a San Valentino Come ho già detto, penso niente! XD
.Se dovessi sostituire il San Valentino con una festa a tua scelta (per esempio, La Giornata Mondiale della Carota ), che evento sceglieresti/inventeresti?  La giornata mondiale dedicata a Jake Gyllenhaal (notare la mia ossessione)! Ahahah, oggi sono in modalità figaccioni! XD Non saprei... forse La giornata mondiale delle belle azioni.
.Quale pensi che sia il clichè di più cattivo gusto del San Valentino? Scusa Teensy, ma si... forse è proprio la stessa cosa che hai scritto tu ovvero: Le frasi dei bigliettini dei cioccolatini dedicate a qualcuno! Anche se a dire il vero, oggi ne ho trovata una che mi piaceva molto e che ho scritto anche su twitter ù.ù


- Taggare qualche blog a vostra scelta, non importa quanti o quali, facendogli visita per avvisare del tag. 
TAGGO TUTTI I BLOG IN CUI SONO ISCRITTA E TUTTI GLI ISCRITTI AL MIO CHE HANNO UN BLOG :D

♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥

E non è finita qui! Infatti Federica C del blog The Bookworms mi ha assegnato di nuovo il Liebster Awards :D La ringrazio infinitamente... perchè sono contenta di piacere a qualcuno! E, anche se mi era già stato assegnato in precedenza, voglio rispondere comunque alle domande in un post, perchè mi sembra giusto così! :D Potete trovare il mio post inerente al premio QUI e il suo QUI


Le 10 domande che ha posto sono queste qui:
1) Qual è stato il libro più lungo (relativo al numero di pagine) che hai letto? Sinceramente non lo so ç_ç tra i libri più lunghi credo ci siano The Host, Breaking Dawn, la saga di Cinquanta sfumature (ora non posso controllare ç_ç domani controllo bene >.<)
2) Quale BookBoyfriend sceglieresti per uscirci il giorno di S.Valentino? Ehm, probabilmente la mia scelta non sarà condivisa da nessuno, ma... Jacob Black. Sono sempre stata innamorata del suo carattere!
3) Qual è il libro o la saga con il peggior finale di sempre? Non credo di aver letto nessuna saga con un brutto finale.. anche perchè ne ho lette solamente tre (Twilight, Lupi di Mercy Falls e Hunger Games)! E tutte e tre mi hanno soddisfatta abbastanza :).. Ora che ci penso, ho letto anche quella di Cinquanta sfumature >.< che è stata una delusione continua, quindi quella xD
4) Se dovessi incontrare la tua autrice/autore preferito, cosa gli chiederesti? Partendo dal presupposto che non penso di avere un autore preferito, penso che tra le cose gli chiederei sicuramente qualche consiglio! Se fosse Stephenie Meyer, le chiedere sicuramente da chi ha preso spunto per Jacob, perchè voglio sposarlo! XD
5) Qual è il libro più romantico che hai letto? Oh dio, questa è difficilissima sul serio. Al momento mi viene in mente Alis Grave Nil di Barbara Shaer, ma credo sia l'ultimo libro più romantico che abbia letto, e sicuramente uno dei più romantici! Inoltre, ci sono anche Ricordati di guardare la luna e Un cuore in silenzio di Nicholas Sparks :)
6) Se dovessi essere l'eroina di un libro, questo sarebbe un Romance, NA, Fantasy, YA, Horror o altro (in poche parole che genere di libro sarebbe xD) ? Mi piacerebbe essere l'eroina di un Urban Fantasy! :D
7) Quale saga conclusa vorresti vederne un seguito? Di quelle che ho letto, mi piacerebbe sapere come va avanti la storia tra Jacob e Renesmee ( Twilight per chi non lo sapesse)
8) Quali romanzi sceglieresti per mescolarne i personaggi? (Ad esempio io vorrei vedere Harry Potter che combatte i Volturi xD)  Non saprei proprio al momento! E' difficile come domanda eh ù.ù Comunque Harry Potter con i Volturi sarebbe proprio bella come cosa! XD 
9) Il libro Made in Italy preferito? Penso proprio sia Alis Grave Nil di Barbara Shaer per ora ^^
10) Che superpoteri vorresti avere? Vorrei avere il potere di leggere nella mente per capire chi mi sta mentendo e di sparire quando ci sono situazioni in cui non voglio stare! XD 


Spero di aver risposto in modo esaustivo alle domande! ^^ E spero di non avervi annoiati con tutte queste domande! Purtroppo non ho potuto rispondere in modo migliore perchè devo scappare per la mia serata tristissima xD ! :(
Divertitevi anche per me stasera! BUON SAN VALENTINO!
Ika.

Novità in libreria e non #3

Buon pomeriggio e buon San Valentino! :D
Come state? Cosa farete oggi? Io starò a casa tuuuuutto il giorno, e stasera mi guardo xfactor USA o un film con Jake Gyllenhaal (per coccolarmi al massimo xD).. ditemi che anche voi avrete una serata triste come la mia XD Anche se mi auguro di no! :D
Comunque, passiamo alla rubrica che è meglio ahahah

Novità in libreria e non è una rubrica a cadenza saltuaria. Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentati nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc..








EINAUDI

Titolo La mia maledizione
Autore Alessandro De Roma
Prezzo   € 16,50
Dati 2014, pp. 176
I coralli
ISBN 9788806217778

L'adolescenza è il tempo in cui si misurano gli spazi: del mondo fuori e dentro di sé. Ecco il motivo per cui Emilio si aggira per Nuoro sentendosi una «creatura di un mondo diverso gettata per palese ingiustizia in un ricettacolo di barbarie». Forse perché arriva da Oristano, forse perché è ricco, forse perché è figlio dell'ingegner Corona, che ha costruito mezza Sardegna. Pasquale Cosseddu, invece, è «la Fogna»: indossa maglioni dozzinali, in testa ha un groviglio di capelli sporchi, e puzza terribilmente. Solo quando si arrampica sugli alberi o si rotola nelle foglie la sua vera indole - di capra, o di angelo - si rivela. Non c'è ragione al mondo per cui debbano diventare amici. Ma quando si ritrova Cosseddu come compagno di banco, Emilio intuisce, e volontariamente sceglie, la sua maledizione. Alessandro De Roma affronta di petto una storia colma di cattiveria e di dolcezza: le prove generali della vita adulta. La Sardegna urbana degli anni Novanta, lontana dal folklore, fa da sfondo a un romanzo potente, sottile nello scavo psicologico, che parla alla parte piú profonda di tutti noi: quella che - per convenienza, vergogna, o semplice paura - preferiamo tenere nascosta. «Con Cosseddu io ero bambino e re del mondo. Quello era il dono che lui aveva fatto a me, mentre io gli davo la tenerezza che non avrebbe potuto trovare altrove. Correvamo sui muschi scivolosi e cadevamo rialzandoci senza lamentarci del dolore; e in questo esercizio lui era mille volte piú bravo di me».



FANUCCI

Titolo Il lato oscuro della notte
Autore Sherrylin Kenyon
Prezzo   ebook €3.99, cartaceo €5.90
Dati Ebook 13 febbraio 2014; Carteceo 27 febbraio 2014; 

Susan Michaels era una reporter molto quotata, fino a quando la sua reputazione non è stata messa in discussione e macchiata per sempre. Ora lavora in un piccolo giornale di Seattle, alle prese con tarme assassine e avvistamenti alieni, ed è convinta che la sua vita non possa andare peggio di così. Ma un giorno, nonostante la sua allergia ai felini, si ritrova costretta a adottare un gatto. Susan aveva messo in conto qualche starnuto, ma non aveva previsto che l’animale si sarebbe rivelato un affascinante e letale mutaforma, Ravyn Kontis, un Cacciatore oscuro. Ravyn è stato ferito da coloro che amava di più: senza pace e senza pietà, ha vissuto per tre secoli combattendo contro i demoni per salvare l’umanità. Per la prima volta, davanti a Susan, prova un sentimento di tenerezza. Prova desiderio. Amore. Proprio adesso che la battaglia decisiva sta per cominciare…




LONGANESI

Titolo Un cuore in agguato
Autore Carina Bergfeldt 
Prezzo   € 14.90
Dati 13 Febbraio 2014; 378 pp.; Thriller
Collana La Gaja scienza 
Traduzione Carmen Goirgetti Cima 

Quando il ghiaccio sul lago inizia a sciogliersi, all’ombra delle foreste della Svezia centrale, dalle acque gelide spunta un corpo senza vita: è quello di Elisabeth Hjort, giovane madre di due bambini scomparsa misteriosamente qualche mese prima. È soltanto in seguito al ritrovamento del suo cadavere che il caso, archiviato come sparizione volontaria, si rivela per quello che è. C’è una ragione per cui il cuore di Elisabeth ha smesso di battere: qualcuno l’ha uccisa. A cercare di dare una spiegazione alla sua morte, e un nome a chi l’ha assassinata, sono tre donne: Ing-Marie, Julia e Anna. Le prime due sono giornaliste di un piccolo quotidiano locale, una professionista esperta e riservata, l’altra giovane e intraprendente. La terza è una poliziotta, alle prese con un superiore che la disprezza e un amore tormentato. Ma se il cuore di Elisabeth ha smesso di battere, ce n’è un altro che continua a martellare, incessante, in costante agguato. Una delle tre donne, infatti, sta meticolosamente pianificando un omicidio: quello del padre, un uomo dispotico e spietato che ha sorpassato ormai ogni limite... E ucciderlo è diventato l’unico modo per fermarlo. Se la verità ultima sull’omicidio di Elisabeth sarà sconvolgente, quella sull’identità della donna che progetta l’uccisione di suo padre vi lascerà senza fiato.



NEWTON COMPTON EDITORI

Titolo Ho bisogno di te
Autore Daniela Sacerdoti
Prezzo   9,90
Dati 13 febbraio 2014; 320 pp.
ISBN 978-88-541-6063-7 

Eilidh, trentacinque anni, ha il cuore infranto: ha perso il bambino che aspettava e che aveva tanto desiderato, e in più ha scoperto che suo marito ha una relazione con un’altra donna. Sconvolta, decide di lasciare Southport e di trasferirsi per un po’ nella piccola cittadina scozzese di Glen Avich, nelle Highlands, dove ha trascorso l’infanzia.
Nella gelida e magica Scozia Eilidh si sente finalmente a casa. Qui ritrova i dolci ricordi del passato e l’affetto sincero della gente del posto. E qui abita ancora il suo amico di un tempo, Jamie, che ha alle spalle una storia altrettanto dolorosa. Eilidh e Jamie provano una forte attrazione reciproca, ma hanno sofferto troppo per riuscire ad abbandonarsi alle emozioni. Qualcuno però in segreto veglia sulla loro felicità. E il destino non tarderà ad aiutarli… 




Titolo Le indagini di Jonah Miller
Autore Seth Patrick
Prezzo   Euro 9,90 (ebook Euro 4,99)
Dati 12 febbraio 2014; 432 pp.
ISBN 978-88-541-6073-6

Nessuno può identificare un assassino meglio della sua vittima e i membri del Forensic Revival Service lo sanno bene: la loro specialità è risvegliare chi è appena morto per qualche minuto, in modo che le vittime possano raccontare com’è andata e dare informazioni decisive sui colpevoli. A comunicare con i morti sono i reviver, uomini e donne che mettono le loro eccezionali facoltà al servizio della giustizia. Sono passati pochi anni dalla scoperta del primo reviver, ma i “risvegli” sono ormai considerati una routine investigativa e la testimonianza dei cadaveri è ammessa in tutti i tribunali. Jonah Miller è uno dei reviver più dotati. La sua percentuale di successi è altissima. Un giorno però, dopo aver risvegliato la vittima di un brutale omicidio, Jonah viene a contatto con una terrificante presenza. Qualcosa lo sta osservando. E attende. Miller riferisce quanto accaduto ai suoi superiori, ma nessuno sembra dar peso alla cosa. Quando Daniel Harker, il giornalista a cui si deve la scoperta dell’esistenza dei reviver, viene ucciso, per Jonah comincia una lenta discesa all’inferno. Cercando di far luce sull’omicidio, il giovane si imbatte in verità che sono state tenute a lungo nascoste e che rischiano di far crollare tutto ciò in cui lui ha sempre creduto.



PIEMME

Titolo Ho sognato una strada
Autore Cécile Kyenge
Prezzo   € 14,00
Dati febbraio 2014; 160 pp.; Rilegatura rilegato con sovraccoperta
Collana Saggistica
Serie Current Affair
ISBN 978-88-566-3738-0

«Il meticciato è una realtà di oggi, come del nostro passato. Il meticciato è una forza.La ricchezza culturale del Bel Paese non sarebbe fiorita se gli italiani non avessero accolto il nuovo che proveniva dai tanti popoli con cui entravano in contatto.Cosa sarebbe stata Roma senza l’apporto dei Greci?Cosa sarebbero state la scienza e la tecnologia senza il contributo della civiltà araba?Cosa sarebbe stata l’Italia se si fosse chiusa all’arrivo di quella religione mediorientale che è il cristianesimo?Cosa sarebbe la meravigliosa cucina italiana se non si fossero usati ingredienti esotici, giunti dalle Americhe, come il pomodoro e il mais?Perfino la Lega Nord individua le sue radici in civiltà “barbare”, cioè “straniere”».Cécile KyengeQuesto libro è il manifesto della battaglia per i diritti umani che Cécile Kyenge conduce da una vita e su cui ha fondato la sua attività di ministra per l’Integrazione. Un pamphlet dalle argomentazioni forti, che non si limita a sviscerare i temi che l’hanno vista al centro del dibattito politico e mediatico, ma che racconta tante storie: vicende talvolta drammatiche di dignità umana negata e calpestata, ma anche avventure a lieto fine d’integrazione positivamente realizzata, che mostrano un volto italico aperto all’arrivo del nuovo e capace d’intuire che gli immigrati non sono un pericolo ma un’occasione di mutua crescita. È in tempi di crisi che l’unione fa la forza. I diritti – come spiega l’autrice – sono un bene comune come la conoscenza, l’arte, la pace: più sono distribuiti più ciascuno di noi ne gode.


Titolo Tokyo orizzontale
Autore Imai Messina Laura
Prezzo   € 14,90 
Dati 2014, 264 p., rilegato

Se New York è una mela, Tokyo è un melograno. È dolce e sensuale, ma anche amara. In sé racchiude tanti chicchi, tutti schiacciati l'uno contro l'altro in una forzata convivenza, eppure sempre, inesorabilmente soli. A volte, però, qualche chicco si ribella; così può succedere che quattro giovani si incontrino per caso, una notte a Shibuya, il quartiere più folle della città, e decidano di avvicinarsi per provare a colmare quella invisibile distanza. Qualcuno lo fa per inseguire una favola d'amore, qualcun altro per lenire il dolore di un passato ingombrante, un altro ancora per cambiare vita e non farsi più trovare.
Sara, Hiroshi, Carmen e Jun desiderano invece trovarsi, in un incontro che è sesso ma anche qualcosa di più profondo e vitale. È salvezza. È calamita che allontana dall'abisso. È casa.
Tokyo orizzontale è la storia di un amore sprecato e di uno realizzato, e di una città immensa e piccolissima, insonne e paziente, gelida e sensuale.
Laura Imai Messina è una giovane italiana che vive a Tokyo da 10 anni. In questo suo romanzo d’esordio riesce a far emergere con sorprendente talento il fascino della metropoli: un intreccio di quattro personaggi le cui strade si intersecano in modo raffinato e sensuale.


Anche questa settimana ci sono molte uscite! Non so ancora cosa mi interessa o no, ma forse, per questa volta, i generi sono un po lontani dal mio solito! Fatemi sapere se qualcosa vi incuriosisce! :)
Ancora BUON SAN VALENTINO! <3
Ika.

giovedì 13 febbraio 2014

Wish Books #20

Buon pomeriggio cari Dreamers!
Ieri volevo scrivervi le nuove uscite o una ricettina semplice semplice e buona, ma è arrivato il periodo del mese che odio xD ma non continuo, non penso possa interessarvi xD Va bene, domani è S. Valentino... avete programmi in merito? Io non farò nulla, ma va!? Ah, dovevo fare anche il tag, ma vedrò un po' se farlo o meno... non sono proprio la persona adatta a queste cose! Ma vedremo un po'! :) Ora passiamo alla rubrica!


Wish books è la rubrica preferita dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.








Titolo Uno splendido disastro
Autore McGuire Jamie
Prezzo    € 16,40
Dati 2013, 335 p., rilegato
Traduttore Tissoni A. F.
Editore Garzanti Libri  (collana Narratori moderni)


Camicetta immacolata, coda di cavallo, gonna al ginocchio. Abby Abernathy sembra la classica ragazza perbene, timida e studiosa. Ma in realtà Abby è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University insieme alla sua migliore amica per il primo anno di università ha tutta l'intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo. Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una ragazza diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. C'è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato per eccellenza. Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli castani di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Eppure Abby è assolutamente determinata a non farsi affascinare. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover convivere sotto lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un'inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all'anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi e le sue improvvise malinconie. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto.



Titolo Anna vestita di sangue
Autore Blake Kendare
Prezzo    € 4,99
Dati 2012, 283 p., e-book
Editore E-Newton Narrativa


Suo padre lo faceva prima di essere ucciso dal fantasma che stava cercando di annientare. E ora Cas, armato del misterioso pugnale athame, continua la missione: viaggia di città in città insieme alla madre, una strega, e al suo gatto fiuta-fantasmi, alla ricerca di spiriti malvagi. Quando arrivano a Thunder Bay per eliminare quella che la gente del posto chiama “Anna vestita di sangue”, Cas non si aspetta nulla di diverso dal solito. Si trova invece di fronte a una ragazzina posseduta dalla rabbia e vittima di maledizioni, uno spirito diverso da quelli che è abituato a distruggere. Indossa ancora il vestito che aveva quando fu assassinata, nel 1958. Dal giorno della sua morte, Anna uccide chiunque osi entrare nella dimora vittoriana vecchia e cadente in cui un tempo viveva. Gli spiriti delle sue vittime penetrano il legno marcio delle pareti, strisciano sul pavimento ammuffito e viscido delle cantine, senza trovare pace… Per qualche strano motivo però, Anna non uccide Cas. Anzi, si rivela l’unica in grado di aiutarlo a trovare il fantasma maligno che lo ha privato del padre. Così, insieme agli altri strani amici del giovane, streghe e stregoni in erba, formeranno una squadra disposta ad affrontare ogni pericolo. Ma Cas dovrà risolvere un problema ancora più difficile di questo: quale sarà infatti il destino di Anna?



Titolo Schegge di me
Autore Mafi Tahereh
Prezzo    17,00
Dati 2012, 365 p., rilegato
Traduttore Martucci M.
Editore Rizzoli   


264 giorni segregata in una cella, senza contatti con il mondo. Juliette non può parlare con nessuno, e nessuno deve avvicinarla, perché ha un potere terribile: se tocca una persona la uccide. Agli occhi dell'organizzazione che l'ha rapita il suo potere è un'arma stupefacente, per lei è una maledizione. Un giorno però nella cella viene spinto Adam. Juliette non vuole fargli del male, e così lo tiene a distanza. Ma Adam non sa del suo potere, e mentre lei dorme in preda agli incubi la prende tra le braccia per confortarla. Da quel momento tutto cambia, perché Adam, immune al tocco di Juliette, è l'unico che può accettarla così com'è. Insieme progettano la fuga, alla ricerca di un mondo che non la consideri più né un'arma né un mostro, ma una persona speciale, che con il suo potere può fare la differenza.


Ecco i tre titoli della settimana! Sicuramente il primo e l'ultimo li conoscete, e io sono curiosissima di leggerli! Ne ho sentito parlare in giro sia in positivo che in negativo, quindi voglio proprio vedere che effetto faranno su di me! :) Il secondo libro, invece, credo si possa trovare solo in formato ebook, e forse è un po' diverso dal genere che mi piace solitamente. Però, non so, m'incuriosisce moltissimo.
Voi cosa ne pensate? :) Fatemi sapere come l'avete trovati, se l'avete letti :)
Ika.

martedì 11 febbraio 2014

Top Ten Tuesday #2

Buongiorno cari Dreamers! Come va??
Oggi non mi sento al meglio, ma finalmente potete commentare di nuovoo!!! XD Non so cosa fosse successo, ma c'era sicuramente qualche problema -.- E io non sapevo come risolverlo... incapacità fatta persona! XD Comunque alla fine dovrei esserci riuscita, e grazie per i commenti! :D
Stamattina ho preso un nuovo telefono, addio catorcio, benvenuto! :D Finalmente ho whatsapp, instagram, twitter... prima al massimo potevo fare una foto XD
Comunque, bando alle ciance ù.ù iniziamo con la rubrica di oggi! :D


Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ovviamente pubblicata il martedì, ideata dal blog The Broke and the Bookish, che implica il pubblicare una lista di 10 elementi in base alla richiesta.


Questa settimana: Top Ten Books That Will Make You Swoon (top ten di dieci libri che ti faranno svenire/morire)



Anche questa settimana non è stato semplicissimo, ho dovuto leggere la mia WL varie volte, per capire quali fossero i libri che voglio leggere da morire! :D Forse non li ho ancora letti proprio perchè voglio lasciarmeli all'ultimo (discorsi strani, lo so...), e il risultato è questo che vedete! Come al solito, non sono in ordine di preferenza :)


 1. Rainbow Rowell - Fangirl




2. Becca Fitzpatrick - Angeli nell'ombra

 
 3. Jamie McGuire - Uno splendido disastro



4. Andrea Cremer - Nighshade
 
 5. Cassandra Clare - Shadowhunters. Città di ossa



6. Colleen Hoover - Tutto ciò che sappiamo dell'amore
 
 7. Kami Garcia, Margaret Stohl - La sedicesima luna



8. Jennifer L. Armentrout - Obsidian
9. Maggie Stiefvater - Raven Boys




10. Maggie Stiefvater - La corsa delle onde









Ho dovuto davvero fare una scelta ardua tra tutti i titoli che popolano la mia WL, ma spero che questi meritino di stare nella magica top ten! :D Verrò a curiosare anche le vostre classifiche, se le farete, altrimenti fatemele sapere con un commentino! Spero che la traduzione sia giusta xD
Ika.

lunedì 10 febbraio 2014

Cover Love #19

Buongiorno cari Dreamers! Come va? Il collo sembra migliorare, il tempo peggiorare! -.- Oggi dovevo uscire con una mia amica, ma abbiamo rinunciato, perchè con questo tempo non si può fare nulla! Spero che da voi il tempo sia un po' migliore! :D
Comunque Ilenia (gentilissima!) mi ha detto che non riesce a commentare.. se non è solo un suo problema, ma lo è anche per voi, mi fareste la cortesia di farmelo sapere per email? Perchè se è così, provo a cambiare grafica, forse dipende da quello (ripeto, l'ideatrice non sono io, quindi magari è così)! 
Ora passiamo alla rubrica del lunedì :)

Cover Love è una rubrica settimanale, postata il lunedì nella quale mostro le cover in giro per il mondo di un determinato libro e decreto la migliore e la peggiore, secondo il mio personale punto di vista.


Questa settimana: Luna di Julie Anne Peters






Questa settimana non so dirvi di quale paese sono! :(







Questa è la cover del libro letto da me


Queste sono le cover! Quelle che mi piacciono di più sono le ultime tre, soprattutto quella tutta nera, e quella con la farfalla e la figura della ragazza. Quella che mi piace di meno è invece la più colorata, la terza.
Siete d'accordo con me? Let me know :D
Buona settimana! ^^
Ika.

domenica 9 febbraio 2014

Did, Do, Will #12

Buongiorno e buona domenica! Come state? 
Io stamattina mi sono alzata con un fastidiosissimo mal di collo... non posso girarmi, altrimenti mi tira tutto! XD Sto invecchiando si vede... XD Ma passiamo alla rubrica che è meglio, va xD

 Did, Do, Will è una rubrica settimanale, che viene pubblicata la domenica nella quale si elencano le letture terminate, quelle in corso e quelle future.

Bisogna elencare:
- Cosa hai finito di leggere? (DID)
- Cosa stai leggendo? (DO)
- Cosa pensi leggerai? (WILL)



Cosa hai finito di leggere? 
Questa settimana ho finito di leggere Delirium di Oliver Lauren, che ho trovato molto bello. Inoltre ho letto Il bacio cremisi di Lara Adrian, un libro abbastanza carino.





















Cosa stai leggendo?
Sinceramente devo iniziare un nuovo libro xD E non so bene quale... lo decido ora con voi :D
Sicuramente voglio continuare con le mie sfide, quindi scelgo Le lettere segrete di Jo di Gabrielle Donnelly



Cosa pensi leggerai?
E' come sempre un mistero... spero di leggere Torment di Lauren Kate, ma al solito dubito che ci sarà in biblioteca, quindi chissà! :D Ve lo farò sicuramente sapere la prossima settimana :D


Ed anche per questa domenica vi ho elencato le mie letture! :D Fatemi sapere, se volete, anche le vostre! :) Buona domenica!
Ika.